pressm-votailprof
pressm-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Presentazione libro sulla storia del Risorgimento!




Martedì 18 novembre
ore 17,30


Sala Paladin


Palazzo Moroni - via Municipio, 1


Padova



presentazione del saggio



Riforme, Rivoluzione, Risorgimento

Antologia dei testi civili e politici pubblicati dalle stamperie


della Svizzera Italiana dall'età dei Lumi all'Unità d'Italia.


a cura di Marino Viganò



Intervengono Luigi Bacialli, Davide Banzato, Franco Masoni, Marino Viganò;



Segue visita libera al Museo del Risorgimento

RSVP 02 67378530- 67378531




RIFORME RIVOLUZIONE RISORGIMENTO
Antologia di testi civili e politici pubblicati dalle stamperie della Svizzera italiana dall'età dei lumi all'unità d'Italia Marino Viganò




Dalla fine del Settecento alla metà dell’Ottocento, la Svizzera italiana assicurò asilo a molti patrioti, sostenitori degli ideali della Rivoluzione francese e poi del Risorgimento italiano. La relativa libertà di stampa garantita nel Paese, la posizione geografica, favorevole al collegamento fra l’Italia e i Paesi d’oltralpe, l’interesse economico di alcune tipografie, l’Elvetica, la Agnelli, la Veladini, la Vanelli, poi Ruggia, la Bianchi, la Tipografia della Svizzera Italiana e la Fioratti, fecero di queste terre della Confederazione elvetica il centro di produzione di libri e opuscoli che diffusero clandestinamente in Italia le tesi riformiste e libertarie, al riparo dalla censura di molti Stati della penisola. Per la prima volta questi testi difficilmente reperibili sono raccolti in un’antologia che contribuisce alla riscoperta delle pagine meno note dei grandi protagonisti del fervore intellettuale di quegli anni, dall’età dei Lumi all’Unità d’Italia: Cattaneo, Mazzini, Gioberti, Balbo, d’Azeglio, Cantù, Simonde de Sismondi, Rossi, De Boni, Ferrari. Accanto a loro, i ticinesi che intendono aprire il Paese ai tempi nuovi, Pioda, Franscini, Battaglini, e i loro antagonisti. Con il contributo della Fondazione del Centenario della Banca della Svizzera Italiana. Nata nel 1973, in occasione dei primi cento anni della BSI, la Fondazione ha lo scopo di attribuire riconoscimenti in forma di premi in denaro a persone o enti che abbiano operato a favore dello sviluppo dei rapporti italo-svizzeri o abbiano contribuito all’accrescimento del comune patrimonio culturale di Svizzera e Italia, e di promuovere altre attività che rientrino negli scopi citati.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
strategeek

strategeek Geek 72 Punti

VIP
Registrati via email