strat-votailprof
strat-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao,
sapete se sul sito della facoltà sono presenti delle linee guida per la redazione della tesi(formato,tipo di carattere,bibliografia,note....).
Insomma per non dover chiedere ste cose al relatore!
Volevo anche sapere se optando per la versione da 100000 caratteri si ha solo un limite minimo o non ci si deve neanche dilungare ulteriormente.
maromero-votailprof
maromero-votailprof - Ominide - 2 Punti
Rispondi Cita Salva
Io sinceramente non ho seguito nessuna linea guida (ma era una tesi di SS) e nessuno ha avuto nulla da ridire.
Al limite ho seguito un consiglio di carattere estetico del relatore (se c'è la Prof. xxxxxxx in commissione è capace di rompere le scatole su queste str...e).
I caratteri sono da intendersi "circa". Tieni conto che 230000 caratteri sono circa 150 pag di tesi che mediamente sono una tesi "lunga" ma non una tesi "esagerata".
Più o meno questa è la mia esperienza, se può servire
tizi1987-votailprof
tizi1987-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"maromero;221565":
ma era una tesi di SS
è un riferimento politico? :p
maromero-votailprof
maromero-votailprof - Ominide - 2 Punti
Rispondi Cita Salva
Non mi permetterei mai :nonono:
Volevo dire SG
:angel:
tizi1987-votailprof
tizi1987-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
:uhmmm: Immaginavo...
cmq concordo! Non esistono regole generali. In media penso che basti un filo di buon gusto e buon senso. Ovvero evitare caratteri strani o 6 cm di margini alla pagina. Ti consiglio inoltre di affidarti proprio al consiglio del tuo relatore (ovviamente dipende da chi è ;)) che ti può dare qualche consiglio stilistico ma sinceramente non so neanche se ci sia qualcuno che si mette a notare queste cose! :sisi:
In bocca al lupo x la tesi
wolf )0(-votailprof
wolf )0(-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
E Tizi magari bastassero il buon gusto e il buon senso!
Purtroppo ci sono regole precise relative a Layout, carattere, nonchè determinate forme da usare ( grassetto, corsivo, virgole etc).
Ad esempio, il mio relatore mi ha spiegato quale parte della nota bibliografica scrivere il corsivo, come abbreviare i riferimenti e cosi via.
Il mio consiglio è di chiedere al relatore ( alla fine serve anche a questo ), tenendo presente che puoi sempre farti passare da qualche amico/ collega già laureato il file della propria tesi, in modo da poter visionare quanto detto in maniera diretta.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di luglio
Vincitori di luglio

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Daniele

Daniele Blogger 27750 Punti

VIP
Registrati via email