• Catania / Universita / Ateneo
  • Numero chiuso e tasse da pagare...

beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ok, dirò una cosa impopolare, ma voglio sapere che ne pensate.
Io se potessi riformerei l'università dalla base :

- Numero chiuso nelle facoltà e/o costi dai 20 mila euro in su (ovviamente i meritevoli senza mezzi con delle borse di studio)

- I maggiori introiti destinati a ricerca, nuovo personale di eccellenza, nuove strutture

- Concorsi blindati contro i raccomandati: chi sa va avanti, gli amici degli amici a casa.

- Nuovi metodi: se un professore non è in grado di rispondere ad una email di uno studente deve andare a casa. Senza se e senza ma, se sei troppo arretrato non puoi insegnarmi bene. Idem per la didattica. Idem per la disponibilità.

- Niente doppio lavoro: o fai il prof o fai altro.

Voi che ne pensate??
sullo82-votailprof
sullo82-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"beltipo":
Ok, dirò una cosa impopolare, ma voglio sapere che ne pensate.
Io se potessi riformerei l'università dalla base :

- Numero chiuso nelle facoltà e/o costi dai 20 mila euro in su (ovviamente i meritevoli senza mezzi con delle borse di studio)

- I maggiori introiti destinati a ricerca, nuovo personale di eccellenza, nuove strutture

- Concorsi blindati contro i raccomandati: chi sa va avanti, gli amici degli amici a casa.
- Nuovi metodi: se un professore non è in grado di rispondere ad una email di uno studente deve andare a casa. Senza se e senza ma, se sei troppo arretrato non puoi insegnarmi bene. Idem per la didattica. Idem per la disponibilità.

- Niente doppio lavoro: o fai il prof o fai altro.
Voi che ne pensate??


1) sui costi sono contrario!!!
non è possibile precludere a molti ragazzi la possibilità di provare a studiare. spesso gente che ha avuto una carriera scolastica pessima, ha trovato la giusta "via" all'università e ha ottenuto grandi risultati, per se e per tutti..

2) la soppressione e la caccia al "raccomandato" mi sembra una cosa un pò troppo "avanti"...
la raccomandazione esiste da milleni e credo che non si scofiggerà mai.
forse la si può limitare un pò.

3) il doppio lavoro invece lo consentirei.
nel caso in cui un prof però non riuscisse ad assolvere sufficentemente il lavoro d'insegnante, lo licenzierei.
basta definirne bene le regole.
kikylex-votailprof
kikylex-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Io invece sono d'accordo con beltipo. Penso che l'università sia diventata una farsa. Quelle a numero chiuso sono praticamente quasi precluse a gente meritevole ma che purtroppo non ha amici e/o parenti: vedi medicina, per es. e molti sono costretti ad andare fuori con gli oneri che ne conseguono per le famiglie.
Non parliamo poi di disponibilità dei docenti, perchè trovarli, per es nella nostra facoltà è un'impresa anche quando dovrebbero esserci come in orario di ricevimento. Anche il poterci rispondere via email, è una conseguenza: se il prof non può essere presente all'orario di ricevimento, almeno deve essere in grado di fornire adeguate risposte per altre vie, vie che devono essere rapide.
Il tutto comporta che un docente deve fare il docente, non anche mille altre cose che vanno solo a scapito nostro. Il che equivale a fare un mestiere con amore e per il desiderio di trasmettere le proprie conoscenze, non di riempire le tasche..e sappiamo tutti quanto guadagna un professore universitario..ed ecco per l'accesso alla cattedra è riservato sempre a pochi eletti. Nella nostra facoltà sono quasi tutti imparentati, o amici di..
Forse per i costi mi trovo poco d'accordo: bisogna definire bene cosa si intende per "meritevoli senza mezzi". Io lo trasformerei in "meritevoli con mezzi non sufficienti" la cui valutazione dovrebb essere basata non su dati concreti, non astratti. Faccio un es: i bandi per le attività part time...a me sarebbe servito tantissimo poter partecipare ma sono esclusa a priori per il reddito. Ma chi lo dice che avere un reddito x (che poi tanto alto non è per i tempi che corrono) equivalga a non avere bisogno di partecipare ai bandi? Che oltre ad essere un'esperienza lavorativa importante, soprattutto perchè svolta nell'ambiente universitario, è anche un modo per poter accedere un domani alla carriera universitaria, non per conoscenza, stiamo attenti, ma perchè ti introduce in quel tipo di ambiente lavorativo e ti apre un'altra strada tra mille. E cmq per un giovane un fuorisede, x es, i cui genitori devono pagare vitto e alloggio: immaginate come sarebbe più facile poter partecipare a questi part time quindi non lavorare per 4 soldi inutili in un qualsiasi posto, con conseguente distrazione dallo studio e senza alcuna soddisfazione? Io ho lavorato e vi assicuro che ti senti sfruttato per niente in cambio. Lavorare all'univ sarebbe stato molto più stimolante..Ma non posso perchè secondo l'università sto economicamente bene..
momita-votailprof
momita-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Non sono d'accordo con il numero chiuso.Come diceva Sullo molti ragazzi che prima non avevano risultati eccellenti, all'università sono decisamente bravi, dunque perchè togliere loro questa possibilità?

Aumentare così tanto il costo non mi sembra cmq giusto, poi ci sarebbe poca equità: chi ha un reddito alto paga 20000 euro e chi invece ce l'ha basso non paga nulla...molti si lamenterebbero!

Però sarebbe bello poter destinare la maggior parte dei fondi nella ricerca. Se penso a tutti i ricercatori che sono costretti ad abbandonare l'Italia per poter proseguire con i loro studi, o che se rimangono fanno la fame mi viene da piangere.

Per quanto riguarda i raccomandati non credo sia così facile eliminare questo problema. Ho visto anche in corsi a numero chiuso persone che venivano ammesse nonostante non avessero superato i test(e non di poco)...

Per quanto riguarda il doppio lavoro io sono d'accordo. Almeno nel mio campo è utile che un professore sia anche un ricercatore(io studio sociologia), riesce a darti una visione "empirica" delle cose che insegna.Cmq concordo sul fatto che se un prof. non adempie i suoi compiti deve essere licenziato. Di certo ci potrebbero essere persone più capaci e motivate che farebbero meglio il suo lavoro.
momita-votailprof
momita-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"kikylex":
Forse per i costi mi trovo poco d'accordo: bisogna definire bene cosa si intende per "meritevoli senza mezzi". Io lo trasformerei in "meritevoli con mezzi non sufficienti" la cui valutazione dovrebb essere basata non su dati concreti, non astratti. Faccio un es: i bandi per le attività part time...a me sarebbe servito tantissimo poter partecipare ma sono esclusa a priori per il reddito. Ma chi lo dice che avere un reddito x (che poi tanto alto non è per i tempi che corrono) equivalga a non avere bisogno di partecipare ai bandi? Che oltre ad essere un'esperienza lavorativa importante, soprattutto perchè svolta nell'ambiente universitario, è anche un modo per poter accedere un domani alla carriera universitaria, non per conoscenza, stiamo attenti, ma perchè ti introduce in quel tipo di ambiente lavorativo e ti apre un'altra strada tra mille. E cmq per un giovane un fuorisede, x es, i cui genitori devono pagare vitto e alloggio: immaginate come sarebbe più facile poter partecipare a questi part time quindi non lavorare per 4 soldi inutili in un qualsiasi posto, con conseguente distrazione dallo studio e senza alcuna soddisfazione? Io ho lavorato e vi assicuro che ti senti sfruttato per niente in cambio. Lavorare all'univ sarebbe stato molto più stimolante..Ma non posso perchè secondo l'università sto economicamente bene..

Hai perfettamente ragione! Il fatto è che i fondi destinati alle borse sono davvero pochi, per questo motivo devono porre dei parametri molto bassi, altrimenti non riuscirebbero a soddisfare tutte le richieste.
Per le borse di studio il massimo da raggiungere è 16.000 euro
Per le borse part time è di 23.000

Cmq ti assicuro che anche quelli che riescono a partecipare ai bandi(e che dunque hanno un reddito più basso del tuo) non è detto che riescano poi ad usufruire della borsa. Ci sono posti limitati, di solito 10/15 persone per corso di laurea!(quando va bene)
C'è anche da dire che chi fa domanda sia per la borsa di studio sia per la borsa del part time non può prenderle entrambe.
Come se non bastasse i soldi arrivano sempre con mesi(a volte anni) di ritardo...
Sarà banale dirlo, ma è il "sistema" non possiamo farci nulla.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
anny=)

anny=) Moderatore 30558 Punti

VIP
Registrati via email