• Catania / Universita / Ateneo
  • LETTERE: nessun calo. E la rettifica?

joeserpe-votailprof
joeserpe-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Salve a tutti,

Sono il web-master del sito della Facoltà di Lettere e Filosofia, di Marforio, Astratti Furori e un'altra manciata di siti orbitanti attorno la Facoltà di Lettere.
Ma qui scrivo soprattutto a titolo personale come studente fuori corso iscritto in Lettere moderne.

Ho letto l'articolo che è stato pubblicato qui:
http://www.unimagazine.it/modules.php?name=Unimagazine&file=articolo&sid=1414

e credo personalmente che l'errore sul presunto calo di iscrizioni (errore già segnalato in un articolo di rettifica separato:
http://www.unimagazine.it/modules.php?name=Unimagazine&file=articolo&sid=1430
) sia talmente eclatante da richiedere la rettifica dell'articolo originale che invece si intitola ancora "In discesa le iscrizioni a Lettere e Filosofia" e riporta dei dai dati errati.

Per fortuna non siamo sulla carta stampata, dunque si possono rettificare gli articoli direttamente (se riportanti dati così errati) anche dopo la loro pubblicazione. E credo che in questo caso sarebbe un atto dovuto per non lasciare in circolazione dei dati e delle informazioni che sono del tutto fuorvianti.

Le iscrizioni a Lettere non sono calate, sono anzi aumentate notevolmente come il CGA ha già comunicato, anche perché la Facoltà sa stare a passo coi tempi, già da parte di noi studenti.

Un dato, solo per dare un'idea:
ci sono più siti internet studenteschi nella Facoltà di Lettere e Filosofia che in tutte le altre Facoltà messe insieme. Solo questo dato di fatto dovrebbe eliminare l'antico luogo comune che vorrebbe vedere noi studenti di Lettere capaci solo di stare gobbi sui libri dentro le biblioteche...

Il Monastero dei Benedettini, in cui ha sede la Facoltà, è un nodo culturale dove si svolgono la maggior parte degli eventi più interessanti di Catania. Anche le tre serate di concerti dell'anno scorso, dove hanno suonato gli Uzeda dopo anni di silenzio, erano promosse dalla Facoltà di lettere.

Quest'anno è stato attivato un laboratorio didattico dal quale stanno partendo iniziative nel campo della produzione televisiva e multimediale in genere. E' una Facoltà che si svecchia a vista d'occhio (e io che sono studente da molti anni ne sono testimone diretto).

Avrei voglia di dilungarmi sul senso della scelta di una Facoltà umanistica come sbocco nel ramo, difficile ma appassionante, della comunicazione, dell'informazione e della creatività, ma così il mio già lungo intervento diventerebbe lunghissimo, rimando perciò ad un futuro interevento.

Intanto attendo dalla redazione (che conosco personalmente e ne riconosco senza riserve la serietà) quella rettifica diretta che mi sembra doverosa :wink:
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao Joe, preciso intanto alcune importanti cose che mi pare siano assolutamente fondamentali nella discussione:

Al contrario di ciò che può sembrare a noi lettere, come tutte le altre facoltà piace e non abbiamo nessun particolare astio o voglia di attacco. C'è fermento culturale, c'è attenzione allo studente, insomma è una bella facoltà. Chiaro, preciso e concordante come già scrissi al preside Iachello.

Ho già ammesso l'errore: purtroppo noi pubblichiamo circa 8 pezzi al giorno, mi è materialmente impossibile verificare ogni dato, per cui se vedo dei fogli che mi vengono dati come ufficiali del centro dati d'ateneo, non ne dubito. Ho sbagliato, ho chiesto scusa come era mio dovere, ho scritto un articolo di rettifica come era d'obbligo.

Corregere l'articolo: no. Perchè? Si darebbe il messaggio sbagliato: mi sono accorto dell'errore, correggo e spero che la cattiva figura passi inosservata. Mi sembrebbe sbagliato verso il mio padrone: il Fedele Lettore. Invece se credete aggiungo una nota redazionale nell'articolo in oggetto dove segnalo l'errore e la successiva rettifica.

Detto questo massima stima alla facoltà (a te già lo sai non c'è bisogno) e sempre pronto ad ospitarvi per qualsiasi segnalazione e iniziativa.
joeserpe-votailprof
joeserpe-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Caro beltipo (uso il nick per netiquette :) ),

Non ho nemmeno lontanamente pensato che l'errore fosse stato fatto in mala fede: conosco la tua correttezza professionale.

Gli errori capitano ogni tanto (a me personalmente capitano spessissimo).

E capisco perfettamente le tue motivazioni sul non voler correggere l'articolo, e le trovo condivisibili.

Ma è una verità che quell'articolo contiene delle informazioni e dei dati errati. Perciò così com'è fornisce un disservizio proprio a quel "Fedele Lettore", prima di tutto.

Per questo credo che, alla luce delle tue motivazioni, andrebbe secondo me, se non corretto, cancellato del tutto o almeno integrato con quella nota redazionale (anche se questo significherebbe che il titolo rimarrebbe comunque fuorviante, e solo chi lo leggerebbe per intero, inclusa la nota redazionale, si accorgerebbe del totale ribaltamento della realtà).

Ma non voglio essere pedante, né sollevare polemiche.
Ho espresso le mie motivazioni da studente, decidi tu il da farsi.

Ho voluto aprire questo topic pubblico perché sono un convinto sostenitore dell'importanza degli studi umanistici nello sviluppo sociale, di cui invece si riconosce sempre meno il valore. Troppo spesso si dà per scontato che gli studi umanistici siano quasi al tramonto (i nostri politici non li nominano nemmeno, quando parlano di riforme dell'istruzione...). Per fortuna non è così, è solo l'ennesimo luogo comune derivante da un passato recente in cui la tendenza sembrava talvolta portare verso quella direzione. A Catania, stando al numero di immatricolazioni, la tendenza è esattamente opposta.
E proprio alla luce dei nuovi progressi tecnologici è verosimile pensare che anche il ventaglio di sbocchi lavorativi nel campo della comunicazione e della creatività in genere sia destinato a crescere esponenzialmente. Occorre soltanto che le Facoltà umanistiche sappiano stare a passo coi tempi per offrire una formazione adeguata ai tempi.


A presto e buon lavoro!! :)
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Facciamo cosi, proprio per l'assoluta trasparenza, inserisco la nota all'inizio, cosi direi che la soddisfazione è massima. Tra qualche minuto vedrai on line.

Pubblica discussione: assolutamente si. Il lavoro del fare un giornale è e deve essere trasparente, e almeno finche i mezzi non ci permetteranno altro, io sono il garante del lettore quindi è giusto discuterne pubblicamente...
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

ellis.ant.1

ellis.ant.1 Geek 121 Punti

VIP
Registrati via email