• Catania / Universita / Ateneo
  • Franco Battiato e la sua laurea

emanuele78-votailprof
emanuele78-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Io - ha sottolineato Bellavia - non contesto la scelta di schieramento compiuta da Battiato, sicuramente indiscutibile e legittima, ma la sua minaccia di fuga dalla città in caso di vittoria del centrodestra». «Siamo pronti - ha aggiunto - a rivedere la posizione se il cantautore chiederà scusa alla città e farà un concerto per l'università e per tutta una città, non solo per una parte. Saremo davanti al palco a applaudirlo». Nessun commento arriva invece dal preside della facoltà di Lettere e filosofia, il prof. Nicolò Mineo, che aveva proposto la concessione della laurea a Battiato: «è stata una decisione del senato accademico - si è limitato a dire - si deciderà in futuro, ma sono cose che possono accadere».

Durissimo il commento sulla vicenda il presidente dell'università di Enna, Cataldo Salerno: «E' una vergogna che uno studentello di destra possa avere bloccato il conferimento della laurea honoris causa a Franco Battiato da parte della più antica università siciliana. Sono quindi ancora più orgoglioso del fatto che l'università di Enna, la più giovane della Sicilia, abbia offerto a Franco Battiato la direzione artistica del Dipartimento arte musica e spettacolo. Battiato ne ha, più che in abbondanza, le capacità e i titoli. Dopo tutto, il conferimento di un incarico di docenza e di ricerca vale molto di più di quello di una laurea».



Che arroganza! io mi sento di esprimere piena solidarietà a questo nostro rappresentante del senato accademico e adesso a maggior ragione dopo questo attacco arrogante da parte del presidente dell'università di enna.
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Assolutamente d'accordo, certe persone, cosi rappresentative per una città devono essere bipartisan e rappresentare tutti...
battagliero-votailprof
battagliero-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Io invece, pur non avendo mai apprezzato Battiato come artista, non mi sento di condannare il preside ( saranno anche stati eccessivi i toni, ma non la sostanza) , che ha voluto riprendere l'atteggiamento di chi in quel momento non rappresentava gli studenti, quanto invece le proprie tendenze politiche, confondendo mere beghe da cortile della politica con questioni che dovrebbero prendere in considerazione le qualità ed i meriti dell'artista/intellettuale.
Queste vendette idiote succedono solo da noi, non mi risulta che dopo la rielezione di Bush vi siano state ripicche nei confronti dei R.e.m, di Springsteen o di tutti gli artisti ed intellettuali che si schierarono (la maggior parte) con Kerry.
Questo manicheismo da quattro soldi non porta niente di buono, a nessuno, la qualità non sta da una parte sola
Dirottiamo la laurea su Albano, che è venuto a fare un concerto per Scapagnini?De gustibus... :muro:
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ma come fai a dire che non rappresentava gli studenti? Avrà rappresentato quelli che lo hanno eletto no?
emanuele78-votailprof
emanuele78-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
bhe però la minaccia di fuga dalla città non è la stessa cosa che schierarsi polticamente!
battagliero-votailprof
battagliero-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"beltipo":
Ma come fai a dire che non rappresentava gli studenti? Avrà rappresentato quelli che lo hanno eletto no?

Allora preciso:
1)in quel momento non rappresentava gli studenti (o almeno io non mi son sentito rappresentato, ma mi piacerebbe che anche gli altri si esprimessero su questo punto);
2)dovrebbe rappresentare anche coloro che non lo hanno votato, e comunque impersonare in buona fede il ruolo di "rappresentante degli studenti", senza farsi invischiare in censure e ostracismi da Min.cul.pop.

Noi studenti dobbiamo batterci per migliorare questa università, ed il miglioramento passa sì attraverso il potenziamento delle strutture, ma ancor più, a mio avviso, per quello della qualità del materiale umano, e da questo punto di vista Battiato (di cui peraltro, ripeto, non sono un estimatore sul piano artistico) ha dei meriti riconosciuti a livello internazionale, e non possiamo noi ignorarli sotterandoli sotto la più provincialistica delle dispute politiche, così perdendo una non indifferente opportunità di realizzare quel miglioramento
battagliero-votailprof
battagliero-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"emanuele78":
bhe però la minaccia di fuga dalla città non è la stessa cosa che schierarsi polticamente!

a me comunque risulta che abbia smentito di aver fatto quell'affermazione (o comunque di non aver espresso il concetto in quel modo, ma cercherò di documentarmi meglio), quindi sarebbe più opportuno sentire anche la sua prima di prendere decisioni così importanti.

Ma, anche se lo avesse detto, non credo che avesse un intento "minaccioso", quanto invece quello di trasmettere in modo forte al suo pubblico la sua percezione di due alternative nette ed antitetiche.

Ma, anche fuori da questa mia lettura, la coalizione politica vincente deve (o meglio, dovrebbe) tenersi lontana dalla tentazione di ritorsioni o boicottaggi ( o,nel caso specifico, richiesta di scuse-umiliazione), altrimenti ci risparmino la solita dichiarazione da appena eletti <<Sarò il presidente/sindaco/amministratore di condominio... di tutti>>
maik-votailprof
maik-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"battagliero":
Io invece, pur non avendo mai apprezzato Battiato come artista, non mi sento di condannare il preside ( saranno anche stati eccessivi i toni, ma non la sostanza) , che ha voluto riprendere l'atteggiamento di chi in quel momento non rappresentava gli studenti, quanto invece le proprie tendenze politiche, confondendo mere beghe da cortile della politica con questioni che dovrebbero prendere in considerazione le qualità ed i meriti dell'artista/intellettuale.
Queste vendette idiote succedono solo da noi, non mi risulta che dopo la rielezione di Bush vi siano state ripicche nei confronti dei R.e.m, di Springsteen o di tutti gli artisti ed intellettuali che si schierarono (la maggior parte) con Kerry.
:


Non mi risulta che i Rem o Springsteen abbiano minacciato di lasciare gli Usa se avesse vinto Bush..
Sia i toni che la sostanza usati dal preside di Enna sono vomitevoli,mancando di rispetto a chi ha espresso LEGITTIMAMENTE il suo dissenso per le dichiarazioni di Battiato (le quali se non altro mettono in dubbio il suo reale attaccamento alla citta' piuttosto che alle sue istituzioni politiche) ed altrettanto LEGITTIMAMENTE ha preteso scuse e chiarimenti in merito alla vicenda,invece di conferire lauree ad honorem a destra ed a manca (come hanno fatto addirittura con Vasco Rossi..ma per favore..) senza ritegno.
Mi sento perfettamente rappresentato personalmente dallo studente,molto meno rappresentato invece da codesto preside.Come la mettiamo allora battagliero?Rappresentare vuol dire solo accodarsi alle decisioni che piu' ti piacciono?E la liberta' di coscienza dove la buttiamo?
battagliero-votailprof
battagliero-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"maik":
Non mi risulta che i Rem o Springsteen abbiano minacciato di lasciare gli Usa se avesse vinto Bush..
Sia i toni che la sostanza usati dal preside di Enna sono vomitevoli,mancando di rispetto a chi ha espresso LEGITTIMAMENTE il suo dissenso per le dichiarazioni di Battiato (le quali se non altro mettono in dubbio il suo reale attaccamento alla citta' piuttosto che alle sue istituzioni politiche) ed altrettanto LEGITTIMAMENTE ha preteso scuse e chiarimenti in merito alla vicenda,invece di conferire lauree ad honorem a destra ed a manca (come hanno fatto addirittura con Vasco Rossi..ma per favore..) senza ritegno.
Mi sento perfettamente rappresentato personalmente dallo studente,molto meno rappresentato invece da codesto preside.Come la mettiamo allora battagliero?Rappresentare vuol dire solo accodarsi alle decisioni che piu' ti piacciono?E la liberta' di coscienza dove la buttiamo?

Questo è il tuo punto di vista e lo rispetto, concordo con te sulla inopportunità di attribuire lauree con eccessiva facilità (a Vasco Rossi poi l'ho trovato scandaloso), ma risparmiami le domande volutamente retoriche, altrimenti devo pensare o che non hai letto gli altri due miei interventi o che non ho saputo spiegarmi

In ultima istanza, chi ci guadagna da tutta questa vicenda?
battagliero-votailprof
battagliero-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"maik":
Non mi risulta che i Rem o Springsteen abbiano minacciato di lasciare gli Usa se avesse vinto Bush..

Magari andarsene dagli Usa no (comunque, ripeto, aspetterei di sentire anche Battiato), però dire (solo per fare due esempi) <<Kerry è un uomo di grande esperienza ed intelligenza, e questi sarebbero già due grandi cambiamenti>>(Michael Stipe), o intitolare un album American Idiot (Green Day) ti sembra niente?
L'America sarà pur criticabile sotto mille aspetti, ma dal punto di vista della libertà di espressione è sicuramente molto più avanti di noi
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Vedi la differenza? Uno dice se vince Scapagnini me ne vado da Catania, io voto kerry ma chiunque vinca io amo il mio paese.
Allora non è leggittimo il dubbio sull'attacamenteo alla città? E su quanto mi rappresenti?
cleoscorpio-votailprof
cleoscorpio-votailprof - Ominide - 20 Punti
Rispondi Cita Salva
Riporto il commento che ho già inserito sull'altra sezione...non è vero, come scritto nell'articolo, che il preside Mineo non si è pronunciato sulla facccenda...su una nota tv catanesa ho visto e sentito personalmente una intervista in cui, pur con toni pacati, il preside affermava che la vicenda è segno di una politicizzazione della università..non ricordo le parole esatte, ma il senso era questo...

Per il resto, per quanto la affermazione di Battiato fosse discutibile, la laurea non gli viene conferita x le sue idee politiche o per il suo essere d'accordo con il sindaco in carica, bensì x le sue qualità artistiche e tali qualità dovrebbero essere guardate in maniera oggettiva, senza discriminare questo illustre artista per motivi POLITICI. Peraltro non mi sembra che Bellavia con questa iniziativa abbia espresso un orientamento largamente condiviso...forse lo sarà in una facoltà di destra come quella di giurisprudenza, ma non in altre...personalmente MI DISSOCIO DA QUESTE POLITICIZZAZIONI! Battiato non è un buon artista se vota a destra e un artista da emarginare se vota a sinistra! Il suo diritto di esprimere la propria opinione va garantito...e parlo di garanzia sostanziale, quale possibilità di non essere discriminato x le proprie affermazioni! E ora mi direte che la sua affermazione intacca la sua "catanesità"...
marcoius-votailprof
marcoius-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Mi sento di contestare le affermazioni di Battiato,
non mi ha colpito tanto la minaccia di trasferimento come mezzo per raccattare qualche voto, mi ha lasciato molto piu' perplesso l'ingenuita' dell'affermazione.
Sinceramente da un artista che stimo e che ritengo molto preparato sia sul piano intelletuale che artistico non mi aspettavo una simile caduta di stile.
Per altro verso non considero neanche buona la scelta di non dargli una laurea che comunque si merita visto che come artista ha comunque illustrato Catania e l'Italia, forse sarebbe stato piu' opportuno per dare davvero un segnale forte riconoscergli la laurea...ma in scienze politiche, forse con questa soluzione ironica e provocatoria allo stesso tempo, si sarebbe dato un segno maturo e costruttivo alla vicenda.

P.S.
Per quel che riguarda le affermazioni del rettore di Enna o del preside della facolta' di lettere.....le trovo penose, anzi forse le ritengo + gravi perche' dette da persone che dovrebbero rispettare le opinioni di tutti gli studenti e non soltanto quelle degli "studentelli NON di destra".
sullo82-votailprof
sullo82-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
non sono catanese e per questo forse posso esprimere un parere abbastanza obiettivo: secondo me non ha detto una cosa dell'altro mondo, ma semplicemente una battuta che ci poteva stare. il suo errore forse è stato lasciarsi andare un pò troppo, non pensando che catania è una città molto orgogliosa di se stessa, che tiene molto al campanilismo (tipo Napoli, Palermo, ecc..). oltretutto ricordate che battiato è di riposto, quindi un provinciale, quindi oggetivamente non un catanese doc.
il mio discorso sembra cretino, ma lo è come le polemiche eccessive che si sono create attorno a sta storia, perchè alla fine dei conti di campanilismo si tratta
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Corra96

Corra96 Moderatore 3214 Punti

VIP
Registrati via email