cialdanet-votailprof
cialdanet-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao a tutti, quest'anno vorrei iscrivermi in Fisica ma ho, o mi creo, un problema: io LAVORO a tempo pieno (dalle 7.30 alle 16.30).
Ci sono delle aggevolazione, per quanto riguarda frequenze alle lezioni, laboratori ecc., per gli studenti lavoratori?
secondo voi con il nuovo ordinamento si può studiare e lavorare contemporaneamente? scusate se vi faccio questa domanda ma 5 anni fa ho lasciato l'università per poter lavorare (erano altri tempi) e questa cosa non mi è proprio andata giu'. So che sarà difficile ma oggi ho quella maturità, e tranquillità economica, che 5 anni fà non avevo.

Ciao e grazie anticipatamente a chi volesse darmi qualche informazione a riguardo.
sullo82-votailprof
sullo82-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
1) ci sono appelli speciali x i lavoratori
2) molti prof non pretendono la frequenza obligatoria (nonostante dovrebbe esserlo..)
3) la frequenza abbligatoria del 70% delle lezioni (per poter accedere all'esame), per i lavoratori + più bassa
3) il permesso per assentari da lavoro te lo devono dare i tuoi datori.. l'iniversità ti fornisce il certificato di presenza "giornaliero"
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 341 Punti

Comm. Leader
manliogrossi

manliogrossi Blogger 2729 Punti

VIP
Registrati via email