process_killer-votailprof
process_killer-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao a tutti. Da pochi giorni sono diventato studente universitario ed ho un dubbio sul come bisogna studiare le materie. Mi spiego.
Ci sono tante dimostrazioni o regole matematiche, mi chiedevo si devono imparare tutte a memoria? o le dimostrazioni servono solo per comprendere meglio? Alcuni prof tipo fiorito o falciglia, dicono che fanno usare i libri nella prova scritta, ma in quella orale no.
diavoletto89-votailprof
diavoletto89-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao,sono anche io un nuovo iscritto. Penso che le dimostrazioni,i teoremi non si debbano imparare a memoria,ma bensì si debbano capire e arrivarci ragionandoci su. Poi penso che tutti i teoremi che ci verranno spiegati saranno oggetto della prova orale. Sul fatto dei libri durante lo scritto a me hanno detto che con Falciglia non hai molto tempo per consultarli durante lo scritto,e poi va bhe è normale che all’orale non si possano consultare,immagina nel mentre che fai un discorso ti fermi per cercare una formula o un qualcosa che non ricordi,non sarebbe il massimo.
peppeds-votailprof
peppeds-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao ragazzi, mi sto per laureare in Ing. Informatica V.O.
Volete sapere come si studia ad Ingegneria?
Dovete essere in grado di saper rispondere a qualsiasi domanda possa porvi il professore in sede d'esame... e non sottovalutate i dettagli.
Quando ho studiato Analisi I ho dovuto imparare a risolvere gli esercizi che quel professore metteva nello scritto (ci vuole molta logica e molta pratica) e ho dovuto imparare circa 100 teoremi con relative dimostrazioni quasi tutti chiesti all'orale con la stessa probabilità (ma dipende anche dal prof.).
Dovete impararli a memoria o dovete capirne il ragionamento? L'importante è che li sappiate ripetere... Ovviamente se li capite avete maggiori possibilità di ricordarli e usarli bene in futuro. Dipende molto anche dal professore e dalla materia: ci sono professori ottusi che premiano i pappagalli e altri che cercano di capire cosa avete appreso davvero... cercate di capire come ragiona la persona che avrete davanti all'esame (potreste evitare spiacevoli incidenti come è successo a me proprio con Analisi I... avevo fatto un scritto perfetto, mi ha chiesto un teorema del tipo enunciato1 <=> enunciato2 <=> enunciato3 ma io avevo imparato enunciato2 <=> enunciato1 <=> enunciato3 con le dimostrazione in tutte le direzioni (tanto da un punto di vista logico è lo stesso..) e mi ha calato 21...)
In bocca al lupo,
Peppe
process_killer-votailprof
process_killer-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao e grazie per le risp. Esiste una tecnica per memorizzare tutte le dimostrazioni? io ho sempre usato quella di scriverli diverse volte, finchè non vengono in automatico. Voi (e mi rivolgo a coloro che hanno già dato esami) conoscete qualche sistema migliore?
uccio-votailprof
uccio-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"Process_Killer;121424":
Ciao e grazie per le risp. Esiste una tecnica per memorizzare tutte le dimostrazioni? io ho sempre usato quella di scriverli diverse volte, finchè non vengono in automatico. Voi (e mi rivolgo a coloro che hanno già dato esami) conoscete qualche sistema migliore?

L'unica tecnica che conosco e' lo studio e il comprendere le dimostrazioni. La memoria serve al momento di ricordare ipotesi e tesi e fissare alcuni punti cardine della dimostrazione. Il resto deve farlo il ragionamento. Posso dirti che sto quasi per finire e fin'ora ho beccato per lo piu' professori che apprezzassero la capacita' di ragionare. In analisi I mi fu chiesto un teorema fondamentale ma a meta' non ricordai se il delta dovessi prenderlo minore o maggiore di zero, il professore mi disse di continuare da solo a prescindere da quale fosse quello giusto. Presi quello sbagliato e me ne accorsi da solo durante la dimostrazione, così mi corressi e non ci fu alcun problema. Idem con la geometria, la Cinquegrani mi chiese un teorema che non avevamo nemmeno fatto ma che si poteva dedurre dagli altri. Inciampai parecchio, perche' entrai nel panico, ma alla fine lo dimostrai e mi diede la materia. Cio' che serve in buona sostanza e' assimilare la materia, senza togliere che in alcuni casi si possa anche "fregare" il professore ripetendo a memoria. Ma andando avanti questo discorso non potrebbe portare lontano. Ci sono professori che non ti fanno nemmeno notare l'errore perche' vogliono che lo noti da solo.
Ciao.
luxhacker-votailprof
luxhacker-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Capire bene il "motivo" del teorema (cioè a "cosa serve" e dove si colloca nell'ambito generale dell'intera materia) serve a saper fare mente locale, a ricordarsi subito ipotesi e tesi e a non confondere l'uno con l'altro.

Per ricordare bene la dimostrazione è fondamentale la memoria ma soprattutto la comprensione del metodo. Una cosa è imparare a memoria tutti i passaggi di tutte le dimostrazioni di tutti i teoremi (per materie come le Analis I, II e III a mio avviso impensabile), altra cosa è capire bene il ragionamento e poi imparare a memoria solo quello! Per altro vi accorgerete presto che la maggior parte dei ragionamenti delle dimostrazioni si ripetono ciclicamente...
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

ellis.ant.1

ellis.ant.1 Geek 121 Punti

VIP
Registrati via email