lupusorul-votailprof
lupusorul-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Salve a tutti,
sono uno studente di ingegneria elettronica, mi sono imbattutto diverse volte nel vostro sito e mi è stato molto utile, questa volta però vorrei proprio porre un quesito a riguarda di moltiplicazione di segnali per un onda quadra...
Avete presente i classici mixer in cui il segnale di ingresso (a radiofrequenza) viene moltiplicato per l'oscillatore locale? Bene, nei problemi che mi cpaita di risolvere si considera sempre che lo stadio differenziale sia considerato completamente sbilanciato (viene fatto per semplificare la vita agli studenti credo ) quindi di fatto la corrente prodotta dal segnale di ingresso si trova ad essere semplicemente iniettata o in in T1 o in T2 andando poi sulla rispettiva R di carico.
Considerando che il differenziale sia fatto a MOS, (supponiamo un single balanced) e il transistor di ingresso sia anch'esso un MOS, la funzione di trasferimento sarebbe Gc= gmmos1* R...però bisogna tener conto dello switching fatto dall'oscillatore locale, e a quanto ho capito va a modificare sempre il Conversion Gain di un fattore 2/pigreco.
1. Mi potete dire se fin qui ho capito giusto? Ed eventualmente mi spiegate anche perchè è così? Cioè, so che deriva dalla prima armonica dell'onda quadra, ma l'interruttore non è a valor medio nullo, o sbaglio?
2. Nel caso in cui invece si supponga di avere il semplice mixer passivo con interruttore comandato da onda quadra, che quindi fa transitare il segnale di ingresso in uscita per metà periodo e lascia per l'altra metà del periodo l'uscita a 0: In tal caso l'uscita vale Vin (supponendo che non ci sia un guadagno di mezzo), vale Vin *1/pigreco? E' esatto? Anche qui se ho ragione mi potete spiegare perchè?
Io sono arrivato a tali conclusioni empiricamente, negli esercizi li vedo sempre così, ma onestamente mi piacerebbe capire se è vero che è cosi (magari sono io che perdo qualche dettaglio in giro) e perchè è così...ad inutito io avrei detto piuttosto che il segnale di uscita era (per il caso con mixer passivo con interruttore) semplicemente Vin/2...diciamo il valore medio...
3. Altra domanda su questi dubbi, ho notato che in alcuni casi il segnale prodotto alla frequenze 2 Flo (frequenza dell'oscillatore locale), viene moltiplicato per 4/pigreco...anche qui sempre la stessa domanda...da dove salta fuori e come è giustificato?
Ringrazio tutti coloro che potranno darmi una risposta,
Un saluto,
Andrea
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
niente doppioni grazie!
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 281 Punti

Comm. Leader
Gloongo

Gloongo Geek 3659 Punti

VIP
Registrati via email