ghisirds-votailprof
ghisirds-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao a tutti.
Dopo svariate ricerche non sono ancora riuscito a fare ordine e a capire alcune nozioni apparentemente elementari che mi occorrono per il progetto dell'impianto di irrigazione.
A dire il vero non è che siano necessarie più di tanto ma tendo a non fidarmi molto delle "balle" dei giardinieri e negozianti e preferisco controllare di persona le proposte capendo cosa vado a montare e come funziona.
La questione riguarda pressione e portata dell'impianto.
La scelta del tipo di irrigatori e numero di linee si basa su questi due parametri...e fin qui tutto ok. IL problema nasce nel comprende le relazioni tra i due.
Ho rispolverato i vecchi libri di testo con le leggi e teoremi Beroulli, Venturi etc... ma non ne vengo fuori.
In pratica devo trovare la pressione dinamica e la portata ad essa corrispondente.
La pressione statica della linea "di casa" è di 5,5 bar.
Ho collegato un tubo da 1'' con rubinetto e manometro e ho provato a riempire un secchio cronometrando.
Aprendo il rubinetto più o meno la pressione variava...pressione 0 massima portata...90 l/min, pressione 2 portata 60 l/min, pressione 3 portata 40 l/min e così via.
Da qui deduco che minore è la caduta di pressione (intesa come differenza rispetto a quella statica che permane nella rete domestica permettendomi l'uso contemporaneo di altri rubinetti) maggiore è la portata. Giusto?
Se però provo a fare la prova con un tubo di seziono minore ed apro tutto il rubinetto i valori cambiano, per esempio la pressione non si azzera come nell'altro caso. Perchè? non dovrebbe semplicemente aumentare la velocità di uscita o si generano delle resistenze che mantengono in pressione l'impianto?
Praticamente la pressione con la quale esce l'acqua dal tubo è quella che leggo sul manometro o quella è la pressione dell'impianto per cui se leggo 3 devo fare 5,5 - 3 = 2,5 pressione d'uscita?
Se collego all'impianto 5 irrigatori che hanno portata di 5 l/min a 3 bar cad. cioè 20 l/min totali ma io ho 20 l/min con 4 bar dovrò scegliere irrigatori con portate differenti? Quindi se la pressione di rete aumenta o diminuisce la potata andrà di conseguenza?
Le specifiche degli irrigatori danno portate differenti a pressioni differenti e quindi gittate differenti o dovrò solo considerare tempi di irrigazione differenti?
Come faccio ipotizzando variazioni di pressione sulla rete principale?
Spero di essermi spiegato.
Grazie


__________________
Mai visto regali per i 18 anni così!
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
strategeek

strategeek Geek 72 Punti

VIP
Registrati via email