• Catania / Farmacia / Forum Generale
  • Lettera aperta a tutti gli studenti

chimico626-votailprof
chimico626-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Salve, è la prima volta che scrivo in questo forum. In allegato è presente una lettera da me scritta rivolta a tutti gli studenti della facoltà. Non l'ho potuta inserire direttamente a causa del fatto che andava poco oltre il limite massimo di caratteri. Spero ad ogni modo che dalla sua lettura ne possiate provare soddisfazione e che condividrete i miei punti di vista.

ChImIcO626
shawna-votailprof
shawna-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
chimico spero tanto che il tuo appello venga accolto, ma parlando con tanti e tanti colleghi sembra che nessuno o pochi abbiano voglia viva d prendere d petto la situazione,forse come dc tu, il problema è che stavolta si tratta nn d andare contro la politica alta,ma bassa e questa probabilmente fa più paura!
è inaccettabile che solo un gruppo d studenti abbiano avuto la voglia (e la forza)d fare proposte e che x questo vengano derisi.
inaccettabile che si accetti passivamente la situazione!

inaccettabile che c venga detto che "scientificamente" lelè ( e così gli altri) si ammalò x motivi genetici o cmq altri fattori oncogeni e che nn c'entrano nulla col suio lavoro dentro la facoltà, quando gli agenti cancerogeni li conosciamo tutti, e se è pur vero che credo che mai la magistratura potrà dimostrare una colpevolezza d omicidio, e anche vero che è inaccettabile che si nascondano dietro questa triste verità,pur sapendo d averci messo a rischio!eppure sembra che questa tesi sia ben vista anche tra gli studenti! molti m dicono"mica è detto che è morto x quel motivo" , ovvio!ma è un rischio a cui nel 2008 nn dovremmo essere esposti , nn x risparmiare,ma x noncuranza e strafottenza che solo un barone ha!
chimico626-votailprof
chimico626-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Cara Shawna, ti ringrazio per la tua risposta. In effetti, nel lasso di tempo trascorso da quando ho postato la lettera mi aspettavo sinceramente qualche altra risposta, magari da qualche rappresentante o solamente da qualche collega desideroso di esprimere la propria opinione. Posso capire che molti possano pensare che non è detto che il ragazzo sia deceduto in relazione a cause assimilabili alle sue condizioni lavorative ma, come già ho specificato, anche la minima possibilità deve essere attentamente valutata SUBITO, e senza aspettare che le conseguenze negative si facciano vedere e numerose anche. Certo è che non tutto è coincidenza, e ho specificato nella lettera anche questo punto. Ma ciò che mi rammarica è il verificarsi di quanto temevo: l'indifferenza, il menefreghismo. RAGAZZI, SVEGLIAMOCI!!!! Posso capire che stavamo zitti di fronte ad un qualsiasi abuso di potere, ma a "giocare" con la nostra vita io non ci sto proprio. Forse avrete sentito dire che "la religione è l'oppio del popolo"... bè, io oggi dico che l'ignoranza, l'ignavia e la disinformazione sono il nostro "oppio". Forse voi tutti sottovalutate la potenza della massa studentesca, che, se ben organizzata, non dovrebbe nemmeno tener conto di ciò che viene stabilito per farci del male. Per esempio, siamo davvero sicuri che l'<aria> che respiriamo non sia contaminata? Siamo sicuri che l'acqua presente non sia anch'essa, in qualche modo, compromessa? Siamo sicuri che nei laboratori di Chimica vada tutto secondo le regole? Bè, tutte le opinioni potrebbero essere valide, qualsiasi scusa potrà essere trovata, ma non possiamo accontentarci di questo. Pensate inoltre che non se ne parla abbastanza; ciò accade, purtroppo, a causa del fatto che rimane ancora aperta, a mio parere, la cosiddetta questione meridionale. Se fosse successo al Nord, forse, ci sarebbe stata un'unità studentesca che ci avrebbe sorpreso. Ma è chiaro che ciascuno di noi è spinto dall'egoismo, che si traduce nel non considerare nemmeno ciò che potrebbe nuocere alla vita collettiva fino a quando ciascuno non lo prova sulla propria pelle. Se moltiplicate tutti questi fattori estendendoli a tutte le volte in cui chiniamo il capo pur senza sapere perchè, ecco che avete dato a voi stessi la spiegazione del male ormai dietro ogni angolo di questo pur migliorabile mondo.
Complimenti, dunque... continuiamo così... credo sia già l'inizio della fine. Ci stiamo autodistruggendo, a poco a poco, ma inesorabilmente. Spero allora che possiate trarre soddisfazione da ciò che vi circonda.
PENSATE CON LA VOSTRA TESTA PRIMA DI TUTTO, IMPARATE A DUBITARE DI TUTTO E TUTTI, in quanto non si riesce a discrernere quasi più chi dice il vero da chi provlama per sacrosanta verità il falso.
Vi lascio scusandomi dello sfogo nel caso in cui fossi riuscito ad annoiarmi!!!

ChImIcO626
shawna-votailprof
shawna-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
il pessimismo nn aiuta in questi casi!
ieri all'assemblea eravamo tanti! e soprattutto motivati!, nn è l'inizio della fine...
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Antonio-P

Antonio-P Blogger 1954 Punti

VIP
Registrati via email