• Catania / Farmacia / Farmacia
  • In memoria di Loredana Ballarino e Maria Gabriella Nolfo

loobyloo1988-votailprof
loobyloo1988-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ragazzi una tragedia assurda...erano 2 nostre colleghe...nel gruppo M-Z...pazzesco....sono troppo sconvolta....


Incidenti: 2 ventenni morte, gin in auto
CATANIA - Erano state in discoteca e stavano tornando a casa le due ventenni morte, mentre una loro amica di 19 anni è in gravi condizioni, dopo un violento scontro frontale avvenuto sulla Catania-Gela. La loro auto, per un colpo di sonno di chi era al volante, si è schiantata frontalmente con un furgone di un distributore di giornali che a casa tornava dopo una notte di lavoro. Nella vettura delle giovani la polizia ha trovato una bottiglia di gin.

E L'incidente nel catanese è avvenuto poco prima delle 7 sulla famigerata Catania-Gela, detta 'strada della morte' per la sua pericolosità. Ma questa volta, sostengono dalla polizia stradale di Caltagirone, l'incidente è legato a un colpo di sonno della guidatrice: Maria Gabriella Nolfo, di 20 anni, proprietaria della Fiat Punto, studentessa universitaria in Farmacia a Catania, che è deceduta con l'amica che le sedeva accanto, Loredana Ballarino, di 19 anni. Con loro c'era una diciannovenne, J. L., studentesse dell'università di Siena, che é ricoverata in prognosi riservata nell'ospedale Cannizzaro di Catania, e che si è salvata perché seduta sul sedile posteriore.

Le tre erano 'amiche del cuore' da ragazzine. Secondo la ricostruzione della polizia stradale di Caltagirone, le tre giovani avrebbero trascorso la notte a Catania, recandosi anche in discoteca, per rientrare all'alba a casa. L'auto, che viaggiava a 70 chilometri all'ora, come testimonia il tachimetro rimasto bloccato, all'improvviso ha invaso la corsia opposta di marcia e si è scontrata con un furgone, il cui conducente, M. S., di 31 anni, è adesso ricoverato all'ospedale Vittorio Emanuele con una prognosi di 30 giorni. Nella Fiat Punto gli investigatori hanno trovato una bottiglia di gin, che è stata sequestrata. La polizia stradale, coordinata dal sostituto procuratore Angelo Busacca, ha avviato indagini per accertare chi l'abbia venduta alle tre ventenni.

L'amica: "Abbiamo bevuto", ma non sa della tragedia


Gabriella


Loredana


«Abbiamo bevuto, prima di salire in macchina, io Gabriella e Loredana abbiamo bevuto». Lo afferma Jessica, la diciannovenne sopravvissuta all'incidente stradale avvenuto ieri mattina sulla Catania-Gela nel quale sono morte due sue amiche ventenni, dopo avere trascorso la notte insieme in una discoteca. Intervistata dall'emittente televisiva Telecolor la ragazza afferma che stava «dormendo sul sedile posteriore» al momento dell'impatto frontale tra la loro Fiat Punto e il furgone e, quindi, di «non avere sentito alcunchè dell'incidente». «Ricordo soltanto - aggiunge - che sono stata trasportata in elicottero all'ospedale Cannizzaro». Poi ricostruisce la serata trascorsa a Catania con le sue amiche: «Eravamo state in discoteca - dice - abbiamo ballato e bevuto». Jessica, che ha una gamba rotta e una lesione alla colonna vertebrale, ma non è in pericolo di vita, non sa della morte delle due sue «amiche del cuore».
A Catania tutte e tre stavano festeggiando l'imminente partenza di Gabriella per Siena dove frequentava la facoltà di Farmacia. Secondo la ricostruzione della polizia stradale di Caltagirone, la Fiat Punto sulla quale erano le tre giovani, avrebbe invaso la corsia opposta perché la guidatrice avrebbe avuto un colpo di sonno. Nella vettura gli investigatori hanno trovato e sequestrato una bottiglia di gin.




daitan-votailprof
daitan-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
o mio dio. mi dispiace tantissimo.... loredana l'ho riconosciuta dalla foto.. mi ricordo che seguiva le lezioni davanti a me.........mi sembra impossibile che sia morta....
shawna-votailprof
shawna-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
ho letto della notizia ma nn credevo fossero d farmacia! e vedendo le foto anche a me pare d averle viste.il rammarico è grande!
cla.farma-votailprof
cla.farma-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
ho visto il servizio domenica ma nn le foto, ke ho visto lunedì e sn rimsta x 20 min a letto ero tipo paralizzata xkè me la ricordavo bene qst ragazza seguivamo le stesse lezioni...mi dispiace trpp...
turilng-votailprof
turilng-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
ci sono delle imprecisioni nell'articolo... innanzi tutto i nomi sono scambiati... la vostra collega era Gabriela (con una "l" lo diceva sempre... e si arrabbiava..) non doveva andare a Siena a studiare ma x lavoro... aveva deciso di abbandonare gli studi nonostante avessi in tutti i modi cercato di convincerla... ma qst non è importante...

jessica, la terza ragazza, sta "bene", ieri ha saputo che in realtà le sue amiche non ce l'avevano fatta...

La dichiarazione di Jessica è stata "manipolata"... ha detto che avevano bevuto, ma non che avevano superato i limiti..


a GAB..

Ciao Gabri...
Da un semplice ciao abbiamo imparato a conoscerti, eravamo ancora bambini...
Bastava guardarci negli occhi, e in un attimo qualsiasi cosa pensassimo poteva succedere...
Oh Gabri, quanti ricordi, quante emozioni vissute fianco a fianco...
Non esistono abbastanza parole per descriverti, eri una persona solare, dolce, affettuosa, profonda ed a volte incerta, in equilibrio tra la vita di tutti i giorni e i tuoi pensieri, desideri, incertezze e verità, quali siano non c'è dato saperlo...
Eri una persona ricca di potenzialità, non ti fermavi mai, davanti nulla e nessuno, anche quando a volte la vita si poneva difficile davanti ai tuoi occhi, sapevi sempre affrontare tutto con un sorriso... quel tuo sorriso immenso, immerso per sempre nei nostri ricordi.
Gabri, non ti si può giudicare dalle apparenze, ci hai proprio insegnato questo. Una persona è qualcosa di immutabile, è un magma di emozioni e sentimenti che NON SI PUO' E NON SI DEVE GIUDICARE!
Noi tutti avremo ancora voluto dirti qualcosa, abbracciarti, stringerti a noi, sorridere ancora con te... ma tutto ciò non è più possibile!


Dolcissima Gabri... per sempre ti ricorderemo per la tua voglia di vivere, per la tua sincerità, non hai mai avuto paura di porti per come eri. Scusaci se a volte non abbiamo capito, noi, come forse un po' tutti; anche se forse non serve dirlo adesso... Te ne sei andata troppo presto, lasciandoci un vuoto incolmabile!!!
Ti abbracciamo forte, sperando che tu possa sentire ugualmente il nostro grande affetto, e starci vicina sempre.
Non ti dimenticheremo mai piccola stella, rimarrai sempre nei nostri cuori. Come se per noi il tempo non fosse mai passato, come se tu fossi ancora qui con noi.
CIAO GAB!
salvo.



ps. una volta in mensa cn GAB c'era una ragazza... una sua collega cn la quale aveva stretto amicizia... nelle ore buche andavano in palestra, purtroppo non ricordo il nome,,, ma se la conoscete, o ora mi stai leggendo scrivimi... mail_placeholder
g.m.n.s.-votailprof
g.m.n.s.-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
io avevo sentito la notizia al tg ma non avevo ancora visto le foto....sono senza parole...Gabriela era una mia collega...mi ricordo come se fosse oggi quando seguiva le lezioni...una volta le avevo chiesto pure un'informazione, ancora lo ricordo stavamo seguendo informatica e le chiesi quando iniziavano le vacanze di natale...è assurdo...non ci posso ancora credere....riposa in pace...
*pupa*-votailprof
*pupa*-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Purtroppo anke queste nostre colleghe hanno dovuto vivere quest'orrore...milioni di incidenti l'anno uccidono adolescenti e neopatentati!mi dispiace enormemente x quello ke è successo...ank'io ricordo Gabriela,e anke se nn ci siamo mai presentate ormai era entrata nella cerchia di persone ke ero abituata a vedere ogni giorno a lezione...
attraverso questo messaggio xò nn voglio solo dare 1 saluto a lei,ma anke cercare di riflettere 1 attimo...DOBBIAMO APRIRE GLI OCCHI...noi ragazzi siamo euforici quando usciamo,quando con gli amici andiamo a ballare,a bere qualcosa,a fare 1 giro x la città...è normale!ma nn è giusto ke tragedie del genere segnino 1 fine nelle nostre vite e in quelle dei nostri genitori(ke soffrono + di chiunque altro x noi)!proprio x questo abbiamo il dovere di pensare a noi stessi e ai passeggeri ke trasportiamo nelle nostre macchine...
se beviamo...anke poco...se abbiamo sonno...se nn ce la sentiamo di guidare x 1 sera...FERMIAMOCI!
arrivare la sera 1 ora dopo l'orario stabilito con i nostri genitori nn è 1 reato,soprattutto se lo facciamo x farci passare la sbronza o x riposarci 1 attimino prima di metterci in marcia...i nostri cari capiranno!!!
chiedere ad 1 amico sobrio di guidare la nostra macchina non è 1 umiliazione xkè "non reggiamo l'alcool",è solo 1 gesto d'amore ke facciamo x noi e anke x lui!
Alcuni,sono sicura,pensano ke queste cose nn potranno mai accadergli...ank'io lo pensavo...e sbagliavo enormemente...
il mio gruppo d'amici ha 2 persone in meno adesso:1 angelo in cielo e 1 ragazzo ke lotta x "vivere in maniera dignitosa".
non voglio ke queste righe ke ho scritto prendano la forma di 1 raccomandazione o di 1 insegnamento...io sono solo una 19enne ke deve imparare tantissimo della vita...ma sentivo di voler dare questo consiglio: pensate prima di mettervi in macchina...fatelo x i vostri amici,i vostri genitori e soprattutto x voi!!!
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 281 Punti

Comm. Leader
Marcello G.

Marcello G. Blogger 2221 Punti

VIP
Registrati via email