lionhearth85-votailprof
lionhearth85-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Salve a tutti,

Sono uno studente di ingegneria meccanica italiano e sto svolgendo la tesi in Germania, presso l'università di Bochum. Partecipo alla progettazione di una macchina solare che parteciperà al World Solar Challenge.
Mi è stato chiesto di progettare un sistema in grado di bloccare insieme ruota e motore elettrico (in wheel), normalmente utilizzati per questo tipo di vetture, e che sia anche possibile cambiare la ruota in tempi relativamente brevi (qualche minuto).
Io ho pensato di utilizzare delle viti a colletto interposte in dei fori tra il motore e la ruota(come mostrato nelle figure 1,2 e 3 che allego).
Per motivi di spazio ho dovuto scegliere viti con un diametro del gambo pari a 10 mm.
Le sollecitazioni a cui è sottoposta la ruota sono mostrate nella figura 4(in allegato).
L'obiettivo è sapere di quante viti ho bisogno per rispondere a tutte le sollecitazioni presenti.
Il mio dubbio è se posso considerare tutto il meccanismo come un normale giunto bullonato soggetto a taglio, torsione e flessione o se devo considerare qualche altro aspetto.

Qualcuno mi aiuta?

Aspetto risposte.

Grazie.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di luglio
Vincitori di luglio

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

andrea1085

andrea1085 Blogger 1708 Punti

VIP
Registrati via email