Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

interma9
interma9 - Erectus - 51 Punti Segnala un abuso
Salva in preferiti
Che cosa si intende per sistema curtense?
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119084 Punti Segnala un abuso
Salva in preferiti
http://209.85.129.132/search?q=cache:FEzPYn-RbwIJ:www.shvoong.it/law-and-politics/law/history-law/73689-il-sistema-curtense/+sistema+curtense&cd=2&hl=it&ct=clnk&gl=it&client=firefox-a
coltina
coltina - Moderatore - 11691 Punti Segnala un abuso
Salva in preferiti
Il sistema curtense fu una forma di gestone agricola e politica in viga nell'Alto Medioevo, in particolare attorno all'epoca carolingia. Era una forma di gestione che permetteva al sovrano di tenere controllate vaste porzioni di territorio affidate ai più fidati collaboratori (quelli che in seguito verranno chiamati vassalli maggiori)e ai nobili che collaboravano con la corona di divenire gestori (ma molto spesso sentirsi come padroni) di terre da cui ricavare un guadagno personale.
Queste terre non erano beni ereditari in origine, lo doventeranno solo in seguito, con il capitolare di Quierzy (877) firmato da Carlo il Calvo.
La struttura base del sistema curtense era appunto la curtis: una porzione più o meno vasta di terriotiro, sotto il controllo di un signore che gestiva direttamente una parte (la pars dominica) e dava in concessione il resto (pars massaricia) dividendola in poderi o mansi che venivano affittati ai massari (quelli che risiedevano nel terreno che coltivavano) o ai servi casati.
Nel pars dominica risiedevano le strutture per la vita quotidiana come mulino, frantoio, granaio, chiesa e il loro uso era soggetto al pagamento di una tassa. Nella parte massaricia i contadini lavoravano le terre con i prodotti che richiedeva il signore, ma avevano una piccola parte per sè e potevano far pascolare le proprie bestie nei pascoli comuni.
La storiografia tende a tratteggiare la curtis come un'unità economica autosufficiente, in cui gli scambi fra realtà vicine erano ridotti al monimo. Questo però non tien conto della grande vitalità delle fiere e dei mercati che non smetteranno mai di essere poli di attrazione e di confronto anche nei secoli più bui del Medioevo e dai quali partirà la rinascita della città nel Basso medioevo.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Classifica Mensile
Vincitori di luglio
Vincitori di luglio

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email