• Storia
  • Movimento Sociale Italiano

kiara93
kiara93 - Sapiens Sapiens - 1264 Punti
Rispondi Cita Salva
Salve qualcuno mi potrebbe dire le linee generali e i personaggi del movimento sociale italiano? Cosa volevano ottenere questi? E una breve storia.
Io ho solo la storia ma non è breve!
Grazie infinite
sarina94
sarina94 - Habilis - 228 Punti
Rispondi Cita Salva
Partito italiano fondato nel 1946 da un gruppo di reduci della Repubblica sociale italiana. Raccolse dapprima le ambizioni revansciste dei più nostalgici cultori del fascismo, conquistando nel 1948 sei deputati e un senatore. In seguito, dilaniato tra i duri seguaci di Giorgio Almirante e i più morbidi accoliti di Arturo Michelini, segretario dal 1954 alla morte (1969), dopo aver contribuito con un relativo successo alla sconfitta del centrismo nel 1953, offrì il proprio sostegno ai governi democristiani Pella (1953-1954), Zoli (1957-1958 ) e Segni (1959-1960). Quando però divenne determinante per il governo Tambroni (1960), il soprassalto antifascista del paese fu tale da costringere la Dc a prendere le distanze. Da allora fu sempre più relegato a una funzione di protesta, soprattutto nell'Italia meridionale, e, con la segreteria Almirante, fu sospettato di essere coinvolto nelle "trame nere" che costellarono di stragi gli anni settanta. Nel 1972 assorbì il Partito di unità monarchica ed ebbe ancora un successo elettorale in Sicilia e nel sud, in gran parte per reazione alla ventata "rossa" del 1968-1969, sviluppatasi soprattutto al nord; ma ormai il sistema di potere democristiano aveva riassorbito le esigenze di ordine e di stabilità dei ceti privilegiati, una volta incanalate verso metodi autoritari. Nella crisi dei primi anni novanta, (Tangentopoli), sotto la guida di Gianfranco Fini, il Msi, legittimato anche dalle iniziative del presidente della repubblica F. Cossiga, cercò di proporsi come moralizzatore attaccando i partiti che erano riusciti a isolarlo nella coscienza del paese. Nel 1994 al congresso di Fiuggi, in vista delle elezioni politiche, fu decisa la costituzione di una nuova formazione politica, Alleanza nazionale, che rinunciò alla rivendicazione di una continuità con la Repubblica sociale italiana e nella quale il movimento confluì nel 1995. Dopo la vittoria alle elezioni del marzo 1994, in cui Alleanza nazionale si presentò coalizzata con il movimento Forza Italia, suoi esponenti occuparono cariche importanti all'interno del governo guidato da Silvio Berlusconi.
kiara93
kiara93 - Sapiens Sapiens - 1264 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie ma non cercavo proprio questo

Aggiunto 5 minuti più tardi:

Grazie ma non cercavo proprio questo
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

ellis.ant.1

ellis.ant.1 Geek 121 Punti

VIP
Registrati via email