MarkEvans98
MarkEvans98 - Erectus - 51 Punti
Salva
1)Per i Greci la cultura era un elemento indispensabile di promozione umana,sia in senso sociale che politico.Ritieni che un'affermazione di questo tipo possa essere riferita anche ai nostri giorni?
2)Indica per quale motivo nell'antica Grecia la religione svolgeva un importante ruolo sociale e politico.Una situazione di questo tipo trova riscontro nelle società moderne?
tiscali
tiscali - Tutor - 22866 Punti
Salva
1)Secondo me sì, può essere inserita nel nostro contesto. La mancanza di cultura, soprattutto nell'attuale società, si sta rivelando un vero e proprio male che inevitabilmente causa risvolti sociali e, soprattutto, politici. Chi possiede cultura, a mio avviso, è più avanti degli altri, perché conosce (meglio) la realtà e sa come muoversi in essa. Chi possiede cultura è avantaggiato nel successo sociale: coloro che desiderano emergere nella società devono possedere determinate qualità (es. personalità/carattere, carisma, determinazione), molte delle quali derivano anche da quello che chiamiamo "bagaglio culturale".

2)Probabilmente perché l'antica Grecia, essendo un "mondo" frammentato in diverse unità politiche, poteva contare sul fatto che la religione poteva colmare questa notevole diversità all'interno della società. Era difatto ciò che accomunava i greci. Questi erano legati da pratiche culto nei confronti di diverse divinità, che, per i Greci, rappresentavano sostanzialmente virtù umane.

Spero di averti dato degli spunti. Se sfogli il tuo libro di storia puoi sicuramente approfondire.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di luglio
Vincitori di luglio

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

nRT

nRT Moderatore 3244 Punti

VIP
Registrati via email