Diogens
Diogens - Genius - 66517 Punti
Rispondi Cita Salva
Intanto mi dispiace molto per i morti che ci sono stati, e ancor di più per i dispersi. Volevo dire una cosa, vi sembra giusto che quando c'è stato il terremoto all'Aquila tutto lo stato stava vicino alle famiglie, sono stati raccolti fondi con sms ecc...ora volevo dire, noi, la Sicilia, cosa siamo?Siamo uno stato apparte?Silvio cos'è venuto a fare?A guardare cos'è successo e ora cosa sta facendo?Le famiglie non sono stae supportate tranne dai vigili del fuoco , ma ci sono persone senza casa, all'Aquila sono state aperte le cosi dette tendopoli, e qui?

Cosa ne pensate?
paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74901 Punti
Rispondi Cita Salva
Tranquillo Diogens, il caro Silvio non si lascerà sfuggire l'occasione di annoverare tra i suoi "successi" dopo l'Aquila anche la risoluzione dell'emergenza alluvione. I senzatetto già li hanno ospitati in strutture di ricovero e già stasera al tg sentivo come Berlusconi pontificava intereventi qua e là, per fare "come a l'Aquila". Anche se probabilmente il problema alla base, cioè il dissesto idrogeologico, l'abusivismo edilizio, quello non fa comodo sistemarlo, quindi non verrà mai davvero risolto....
richi93
richi93 - Sapiens Sapiens - 1666 Punti
Rispondi Cita Salva
paraskeauzo:
Anche se probabilmente il problema alla base, cioè il dissesto idrogeologico, l'abusivismo edilizio, quello non fa comodo sistemarlo, quindi non verrà mai davvero risolto....

ABUSIVISMO EDILIZIO: questo è il problema, si ok lo stato deve fare qualcosa ora di concreto per i senzatetto e i dispersi, ma andiamo dietro a ciò che è successo, perchè è accaduto? 2 anni fà era successa una cosa simile, non è bastata da lezione? si vede di no, ci hanno ricostruito le case negli stessi punti, e poi si lamentano?
Ma sicenramente non sò che dire, so solo che quà al nord prima di costruire ci vogliono diecimila concessi edilizi, giù basta avere il materiale e si fà.......
PicoDellaMirandola
PicoDellaMirandola - Genius - 6946 Punti
Rispondi Cita Salva
La vedo anche io la differenza di trattamento tra abruzzesi e siciliani che mi spiego in diversi modi: la popolazione è impegnata in altro e con tutti i problemi che ha, sia diretti sia per sentito dire(pandemia, crisi, Viareggio, L'Aquila, tsunami, caduti in Afghanistan), s'è rotta le balle e l'individuo si ritrova più egoista. Si interpeta l'alluvione e i conseguenti danni come il risultato di un'illegalità diffusa, che ha portato a edificare case in posti assurdi(come le fiumare). Quindi si afferma che gli aquilani sono stati vittime e basta, mentre dei messinesi che sono stati anche vittime di se stessi e dei loro comportamenti. Poi non dimentichiamo che quest'alluvione ha prodotto danni molto, molto minori rispetto al terremoto in Abruzzo.
Diogens, tu ti chiedi se la Sicilia è uno stato a parte. In parte lo siete in quanto avete uno statuto speciale. Spinte autonomiste laggiù ce ne sono sempre state e questo mi induce a riflettere su come potreste gestirvi i vostri guai senza un genitore(lo stato, genitore tra l'altro abbastanza lassista) che vi aiuta ogni volta che frignate. Non si può chiedere l'autonomia solo quando c'è convenienza. Dimostrate ogni tanto che sapete cavarvela da soli e non sapete solo aumentarvi dirigenti e stipendi per farvi contenti con soldi non vostri.
richi93: Ma sicenramente non sò che dire, so solo che quà al nord prima di costruire ci vogliono diecimila concessi edilizi, giù basta avere il materiale e si fà.......
Non esageriamo, anche nel grande Nord ci sono buoni metodi per fregarsene e andare spediti. Così come penso che anche al Sud ci sia qualcuno che le leggi quando costuisce una casa le rispetta. Forse ad essere differenti sono le proporzioni, cioè nel Meridione c'è molta più gente che se ne frega. Ma questo non giustifica nulla. Le morti hanno sempre pari dignità
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
La situazione aquilana non è paragonabile a quella messinese e si tratta comunque di diverse catastrofi naturali quindi non paragoniamo per piacere. Per la prima volta sono d'accordo con Pico.
paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74901 Punti
Rispondi Cita Salva
Si quoto pure io quanto detto da Pico :yes
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Io lo dico da abruzzese e sono vicino ai messinesi, ma vi prego... non fate polemiche stupide perchè non è il caso di fare polemiche ora.
La colpa, se c'è una colpa, verrà data dopo a chi se la merita ma non mettete a paragone le due cose TRISTISSIME, ma non paragonatele
Toxicity
Toxicity - Genius - 5243 Punti
Rispondi Cita Salva
erano abusivi...sapevano che fine avrebbero potuto fare
soccerboy
soccerboy - Genius - 7318 Punti
Rispondi Cita Salva
Perchè scusate in Abruzzo la tragedia non poteva essere arginata? E a Viareggio?
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
soccerboy cosa intendi dire quando usi "arginata"? Cosa diavolo stai dicendo??
mitraglietta
mitraglietta - Mito - 62599 Punti
Rispondi Cita Salva
IPPLALA: soccerboy cosa intendi dire quando usi "arginata"? Cosa diavolo stai dicendo??

arginata? non puoi prevenire una tragedia, di dimensione epica, prevedendo quando avverà un terremoto, fenomeno naturale al di fuori del controllo dell'Uomo.

la strage a viareggio si che poteva essere arginata, in quanto è stato per un errore del macchinista del treno merci, e di chi ha sbagliato binario di scambio. Li si poteva arignare la tragedia.

Ma non andiamo a dire "la tragedia abruzzese, andava arginata!"
paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74901 Punti
Rispondi Cita Salva
Forse intende il fatto che molte abitazioni (come del resto in tutta Italia) non erano a norma antisismica, pur essendo state costruite dopo che tali normi erano entrate in vigore (edifici antichi esclusi quindi). Questa è l'unica cosa che avrebbe potuto salvare delle vite in quel terremoto, altro no. Il terremoto è un evento imprevedibile, l'alluvione anche, ma i presupposti nell'ultimo caso erano ben più evidenti....
soccerboy
soccerboy - Genius - 7318 Punti
Rispondi Cita Salva
IPPLALA: soccerboy cosa intendi dire quando usi "arginata"? Cosa diavolo stai dicendo??
Chiedilo ai Giapponesi, vedrai per loro sarebbe stato un giorno come molti ;)
paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74901 Punti
Rispondi Cita Salva
Beh cmq il Giappone è tutto un altro conto, è un territorio molto più sismico, hanno un'altra mentalità e non hanno chiese quattrocentesche e centri storici medievali da preservare. D'accordo che si poteva fare più attenzione almeno alle nuove costruzioni, ma il mondo è pieno di se. E poi qui nn stiamo parlando del terremoto della provincia di l'Aquila...
soccerboy
soccerboy - Genius - 7318 Punti
Rispondi Cita Salva
Beh, se una zona è classificata come zona ad alto rischio mi aspetterei un po' di più. :dozingoff

Pagine: 123

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

.anonimus.

.anonimus. Tutor 43843 Punti

VIP
Registrati via email