• Off-topic
  • mafia in italia (& resto del mondo)

    closed post popular post
trau8
trau8 - Genius - 16733 Punti
Rispondi Cita Salva
scusate ragazzi ma dovevo aprire questo thread... vi invito prima a leggere quello riportato nel link qua sotto

http://www.skuola.net/forum/amore-co/e-se-tua-figlia-sposasse-un-musulmano-3-15477.html

sembra ke nn c'entri nulla eh??? e invece sono stati sollevati numerosi para-argomenti di contorno a quello principale... dopodiché il moderatore che più stava partecipando al dibattito ha pensato bene di kiudere il thread stesso per non farsi linciare, vero sciuzzino?????

colgo l'occasione per comunicare varia roba:
- sono molto contrariata dalla chiusura del thread per la dimostrazione di duplice inciviltà di un moderatore navigato quale sciuz
- sono dispiaciuta per la chiusura stessa perché così molti utenti nn hanno possibilità di dire la propria opinione e continuare a dibattere
- AVVISO IMPORTANTE AI NAVIGANTI (nonché punto d'inzio di qsta nuova discussione): APRITE GLI OCCHI (soprattutto sciuz) E MAGARI LEGGETEVI "GOMORRA" DI ROBERTO SAVIANO, O LEGGETENE LA RECENSIONE, O GUARDATE I PROGRAMMI TV CHE PARLANO DI "GOMORRA" E DI MAFIA...

IL MIO MESSAGGIO è: LA MAFIA ESISTE + AL NORD ITALIA CHE AL CENTRO-SUD ITALIA!! SVEGLIA SVEGLIA, I BOSS MAFIOSI SE LA GODONO TRA MILANO-TORINO-BERGAMO PER POI BUTTARE LA PROPRIA PATTUMIERA SUI LORO SCAGNOZZI E SULLE LORO SUCCURSALI NAPOLETANE, CALABRE, SICULE, PUGLIESI....

piccola comunicazione di servizio a sciuz (se vuoi salvare la faccia, dopo cancellerò questa frase): sei anti-patriottico o professi amore solo per la tua patria Lega Nord??? perché vedo che combatti strenuamente in difesa dle nord... non sarà che rinneghi ciò che c'è al di sotto del Po e covi rabbia per poter unificare sotto la corona della famiglia Bossi (SPOSATO CON UNA SICILIANA, APRITE GLI OCCHI, CHIUSO L'OFF-TOPIC) il solo settentrione italico??? neh??

detto questo, la pianto di essere polemica...
questo era solo lo spunto per iniziare una nuova discussione civile e panitalica sulla mafia, che a mio parere è il problema più grave di tutto il Paese, posto che inzozza le alte sfere, che dovrebbero rappresentarci...

VOI CHE NE PENSATE? dite qui la vostra opinione!
apona88
apona88 - Genius - 37906 Punti
Rispondi Cita Salva
bhè trau questa discussione è ancora più complessa della precedente...soprattutto è un tema molto delicato dove non tutti sono disposti a esprimere la loro opinione...
Temo che si possano alzare polemiche ben peggiori di altre discussioni...quindi vorrei consigliare a chiunque voglia esprimere la sua idea in questo thread di farlo con la massima delicatezza e intelligenza...non facciamoci prendere troppo la mano!!
Detto questo, che è sempliemente un consiglio spassionato, credo che apparentemente l'Italia può sembrare (soprattutto agli occhi di chi non è italiano) un paese piuttosto tranquillo e pacifico, ma esso nasconde tanto sporco, tanto traffico che sono in pochi a vederlo o a rendersene conto...Anche gli stessi italiani spesso non sanno, o fanno finta o non se ne rendono conto...Credo comunque che l'italia vive "grazie" al sostegno della mafia ed è prigioniera della mafia...non è come si dice uno stato nello stato, ma è lo stato stesso ad essere mafia...
Tutto ciò che può essere corrotto si corrompe...nei posti di lavoro, nelle istituzioni...ovunque. (Queste da noi vengono chiamate "le zampate"!!) Se vogliamo parlare dei traffici illegali di denaro e stupefacienti staremmo qui a parlarne fino all'anno prossimo e se poi volessimo aprire la parentesi del pizzo ancor peggio...
Vorrei concludere esprimendo una mia chiara opinine ma non credo di averne una tanto chiara...posso comunque dire che mi piacerebbe che il nostro paese fosse un paese senza corruzione, un paese in cui chiunque ha delle possibilità, un paese in cui non ci sia la paura di aprirsi un'attività per essere vittime di minacce, un paese in cui non ci sia qualcuno che "dietro le quinte" gestisce le nostre vite senza che ce ne accorgiamo...Vorrei che il nostro paese fosse onesto con se stesso e con il popolo...
Qualer
Qualer - Mito - 65039 Punti
Rispondi Cita Salva
Quello che dico io è proprio il fatto che la mafia ha le mani ovunque. E non parlo di mafia siciliana, ma mafia intesa come tutta la malavita.
Ed è verissimo che i mafiosi di certo non se ne stanno al sud italia. Ma d'altronde il sud Italia è demonizzato da tutti.

Ho vissuto a Milano per un po di tempo. Milano CENTRALE, non quella in periferia. E vi dico che la notte è il momento della paura: furti nelle case in quantità incredibili, paura della gente che gira la notte perchè c'è sempre un maniaco in giro che vuole stuprare... e allora anche chiedere "che ora è?" diventa motivo di dubbio.
Qua sono 15 anni che vivo, e nonostante si dica che ci sia il far-west, con sparatorie, morti ovunque, gente che va a suicidarsi con i motorini ed i cavalli e via dicendo, io sono ancora vivo. E c'è gente che ha 100 anni e vive ancora.
E dopotutto, scendo la sera senza la paura di acchiappare il malato di mente di turno oppure senza la paura che mi entra qualcuno in casa quando non ci sono.
Questo per chiudere un discorso lungo dove dicono sempre "a Napoli la camorra rende impossibile la vita" e tante cose simili. Pare che ci sia la guerra civile qua, a giudicare dai giornali e dalla tv. Parlo della Napoli intesa come "Napoli", poichè molti per Napoli intendono anche i paesini sperduti in albania.
In periferia non so come sia la situazione. Ma ai giornali non ci credo, poichè bisogna prendere le notizie con le pinze.

Quindi, per quanto sia vero il fatto che la mafia ha mani ovunque (e le porcate con i soldi e con la droga le fa più al nord che qua), nel sud Italia gli uomini "normali ed onesti" vivono tranquillamente. Poi si mette la pressione economica e la malapolitica in mezzo, ma lasciamo perdere.

La mafia ha mani sulle imprese, sulle amministrazioni, sulla gestione. Non sulle persone singole.

Ed è vero quello che dice apona: l' Italia con tutte le sue debolezze economiche ed amministrative ha aiutato la mafia.
In pratica la mafia si inserisce dove lo stato non arriva, come l' acqua si inserisce in ogni fessura.
Anche in america successe questo, ma lì la mafia è stata combattuta con una guerra senza quartiere. Quindi anche se esistono ancora moltissimi clan malavitosi, le loro attività sono molto ostacolate. Qua invece la mafia è addirittura aiutata dalla politica, tanto che si è integrata con lo stato italiano!

Il nord italia è fortemente influenzato dalla mafia. Gli imprenditori del nord italia ne hanno le mani piene, poichè la mafia porta soldi e benefici al nord.
Lo sapevate che le scorie delle industrie del nord vengono buttate al sud?
I camionisti seppellivano I CAMION INTERI con le scorie delle industrie. E nessuno mai ne ha parlato.

Per la Lega, meglio che non parlo nemmeno, poichè io sono uno che ama l' Italia. Ma ormai ho perso ogni speranza. L' italia è stata sempre madre di grandi persone, ma è sempre stata madre di politici inutili.

E come disse un inglese "when in Rome, plan to go home".
La_Padrina_89
La_Padrina_89 - Genius - 5347 Punti
Rispondi Cita Salva
Purtroppo la mafia è una realtà che esiste, e sono d'accordo con apona88 quando dice che l'Italia vive grazie al suo sostegno ed è sua prigioniera. In questo periodo si sente alla tv di persone pentite, boss-latitanti arrestati, i vertici dello Stato che sono contenti di tutto ciò...ma contenti di cosa??? Possono riuscire ad arrestare boss o quanta più gente possibile, tanto il problema non si risolverà MAI. Ormai la mafia ha piantato le sue radici, più salde e forti che mai.
E sinceramente non credo che per prendere atto di tutto questo si debba guardare la tv o leggere "Gomorra" e recensioni varie,anzi,io mi chiedo...possibile che l'Italia sia un Paese di (finti) tontoloni che si sono resi conto dell'esistenza e della gravità del problema solo in seguito alla pubblicazione del libro di Saviano?? Possibile che la televisione inizi a parlarne "seriamente" solo ora??
Ma dai, con questa cosa conviviamo da sempre, solo che la gente preferisce chiudere gli occhi e far finta di nulla.
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Io non riesco ad accettare che un utente dica certe cose SOLO PERCHE' OTTUSAMENTE L'HA ACCETTATE PER ESSERE UGUALE A CHI GLI STA ACCANTO e per di più non posso accettare che una persona parli parli di cose che non conosce.
Non posso accettare che un moderatore si esprima in questa maniera e con queste parole e abbia un firma politicizzante.
Perciò concordo pienamente con trau nel dire che la mafia non esiste solo al sud. Non inculchiamoci ottusamente idee che non ci appartengono, ma cerchiamo di discutere in maniera prima di tutto CIVILE (cosa che spesso non accade e per la quale noi dello staff chiudiamo discussioni definite per così dire "rischiose";) e SAPENDO QUELLO CHE DICIAMO.
pukketta
pukketta - Mito - 72506 Punti
Rispondi Cita Salva
Ormai siamo alle solite, non si può piu sostenere sta cosa!
apona88
apona88 - Genius - 37906 Punti
Rispondi Cita Salva
no dai...basta esprimere il proprio pensiero senza offendere nessuno...e se non sono d'accordo io dico sempre:
"ACCETTO LA TUA OPINIONE MA NON LA CONDIVIDO"...:hi
trau8
trau8 - Genius - 16733 Punti
Rispondi Cita Salva
ragazzi vi ringrazio moltissimo! :)
concordo pienamente con quello che dite... con chi esprime il proprio disgusto per le mancanze di rispetto, con chi esplicita la propria incredulità pensando ke l'italia abbia scoperto l'esistenza della mfia solo adesso, con chi ha desideri di pace e "purezza" in questo Paese

alcuni di voi hanno detto "il governo ha aiutato la mafia".... io correggerei con "la mafia ha aiutato il governo, ormai non si distingue più tra governo e mafia"... a scuola una volta fu invitato un magistrato che a Milano si occupa di casi di mafia... questo spiegò tutte le differenze tra tutte le mafie italiane, fece un discorso dettagliatissimo su quella macchina economica efficientissima ke è qualunque macro-organizzazione malavitosa... e disse la cosa + importante di tutte, e che tutti dobbiamo ficcarci nel cervellino:

"la mafia (intesa in senso lato, cioè nn necessariamente qlla siciliana) non è mai stata all'opposizione"

nn importa di ke skieramento tu sia, se sei di destra o di sinistra, se sei "comunista" o "fascista" e da ke parte ti siedi in parlamento: tranquillo perché se sarai alla maggioranza, molti tuoi seggi importanti saranno occupati da culi mafiosi
TH3 CH3M1ST
TH3 CH3M1ST - Mito - 36503 Punti
Rispondi Cita Salva
concordo
x quanto mi riguarda voglio solo che sciuz la smetta di metterci
a merda e dire che il nord è superiore perchè è non si va a fazioni (nord,centro,sud)
si deve andare a nucleo (Italia) e quindi siamo tutti uguali...
smettila Sciuz...

TI ASPETTO

Th3 Ch3m1st
Qualer
Qualer - Mito - 65039 Punti
Rispondi Cita Salva
Embè, io di solito leggo quotidiani inglesi (e gli inglesi ce l'hanno a morte con gli italiani, tanto che almeno una volta a settimana esce qualche rubrichetta dove sfottono gli italiani, proprio per come si odiano, per come si discriminano come se fossero di due razze diverse e via dicendo..)
In pratica, lessi in questo articolo che fra le "industrie" italiane, la Mafia è la più efficiente. Tantevvero che il giornalista disse "se i boss mafiosi si mettessero a capo delle aziende, l' italia adesso sarebbe potenza mondiale :asd :asd"
trau8
trau8 - Genius - 16733 Punti
Rispondi Cita Salva
adesso non pensate ke io sia matta..... dico la seguente cosa in modo del tutto ingenuo, sappiatelo...

ogni tanto ho pensato: "bisognerebbe convincere la mafia a gestire in quella sua maniera efficientissima affari con scopi 'buoni'... le aziende in mano alla mafia funzionano meglio, obiettivamente..." solo ke poi ho pensato "se anche le aziende e lo Stato ecc ecc fossero gestite in modalità 'mafia' non andremmo da nessunissiam parte! xke lo scopo sarebbe lodevole, ok... però i mezzi usati dalla mafia sono cattivi! cioè insomma: se devo impormi sul mercato di un certo settore, nn ho problemi a tagliare qlk testa.... insomma nn è un metodo molto ortodosso... e nemmeno in questo caso il fine giustifikerebbe i mezzi".....

ecco insomma ne penso di scememnze... però ammetterete ke se tutte le oprganizzazioni fossero gestite senza sprechi (contrariamente invece a ciò ke "va di moda" fare adesso, purtroppo... sopratt nel nostro beneamato Paese...), staremmo tutti meglio
blood
blood - Genius - 24239 Punti
Rispondi Cita Salva
TH3 CH3M1ST: concordo
x quanto mi riguarda voglio solo che sciuz la smetta di metterci
a merda e dire che il nord è superiore perchè è non si va a fazioni (nord,centro,sud)
si deve andare a nucleo (Italia) e quindi siamo tutti uguali...
smettila Sciuz...

TI ASPETTO

Th3 Ch3m1st
be se sciuz la pensa cosi xckè dovete sempre prendervela con lui???.. xckè cancellate sempre i post dove LUI parla del nord e del sud.....solo xckè siete tutti del sud e siete di parte nn vuol dire ke dobbiate sempre litigare con chi la pensa diversamente da voi!!....fate sempre i democrratici poi alla fine non fate altro ch valorizzare il sud...visto ke appena uno parla del nord avete subito da discutere!
sciuz92
sciuz92 - Genius - 48927 Punti
Rispondi Cita Salva
be poi non capisco il TI ASPETTO cosa significhi...se è una provocazione o cosa...
lucontheweb
lucontheweb - Genius - 8653 Punti
Rispondi Cita Salva
cmq sciuz nn per andare contro ai tuoi ideali dico che in terza media conosco gente che si droga e che fuma canne adenn nn mi ve nite a dire che tutta sta roba se la coltivano in casa!!!!
ci deve pur essere qualcuno che la distribuisce.
la malavita secondo me però al nord nn esce fuori dato che è meno sviluppata perchè c'è più lavoro al sud (purtroppo dal 1800 epoca di giolitti) molte persone non hanno un lavoro da operaio epr portare a casa i soldi per la famiglia anche se penso comunque poche persone non ci riescono, semplicemente il sud viene più sfruttato dalla malavita per poi essere fruttato nel nord.
cmq in italia ognuno è libero di esprimere le proprie idee
freddytvb
freddytvb - Genius - 10322 Punti
Rispondi Cita Salva
Proprio una settimana fa è venuto un'esperto a parlarci di mafia a scuola nel progetto x la legalità. Nella lezione precedente ci aveva illustrato la storia della mafia, ke sì, effettivamente nasce al sud, ma per questioni politiche. Infatti si deve partire dal lontano 1800, precisamente nel 1812, quando in Sicilia, che si trovava sotto il regno dei Borboni, venne abolito il feudalesimo perchè i baroni stavano acquistando troppo potere. Ciò però fece sì che i gabelloti, che erano i fittuari borghesi delle terre dei Borboni e che si erano molto arrichhiti da questa attività, acquistassero i loro terreni. Venne così a mancare il dovere di protezione nei confronti dei contadini che prima c'era con l'organizzazione feudale cui facevano capo i baroni. Vioene così a formarsi un "mercato di protezione" in cui c'è il gabelloto che minaccia il contadino prima dicendogli: se vieni da me ti offro protezione, maggior guadagno, ecc.. passando poi per le minacce: o vieni a coltivare le mie terre, o mi vendi il tuo appezzamento, o ti ammazzo! Dunque costoro diventano una sorta di protettori. Questa oraganizzazione sociale al sud rimase per lungo tempo in quanto la maggiore attività praticata era l'agricoltura e la mafia pian piano diventò quindi un'istituzione; i contadini infatti non avevano contatto diretto con lo Stato, ma la mafia costituiva l'intermediario. Dunque questo modello di sviluppo ha fatto sì che la mafia fosse fino a pochi decenni fa la normalità, e che solo recentemente ci sia stata una ribellione, perchè la mafia resiste solo se è appoggiata dalla popolazione. E per lungo tempo il mafioso è stato colui a cui la popolazione si rivolgeva per risolvere i problemi in cui non si sentiva assaistita dallo stato. Oggi, anche se permangono persone per cui la mafia non andrebbe condannata, (questo che è venuto in classe nostra e che fa parte dell'associazione libera ci ha portato degli articoli in cui infatti alcune persone elogiavano anzi ciò che faceva la mafia), sono solo casi isolati, derivanti proprio dalla mentalità che è rimasta nel tempo.
Oggi la mafia è diversa anche se l'arma di fondo rimane la stessa, ovvero la minaccia. Sicuramente nel tempo si è organizzata sempre meglio, tant'è che oggi non si può parlare di mafia solo al sud, ma le sue "succursali" sono un po' dappertutto, è riuscita ad infiltrarsi nelle cariche più alte della politica. Questo signore però ci ha detto che oggi è costretta a nascondersi per agire, non può più permettersi di compiere atti come le stragi di Capaci e di via d'Amelio, e dunque che è questo il momento per combatterla con tutte le forze.
Ho illustrato un po' la storia della mafia perchè è molto interessante capire come si è instaurata questa organizzazione e che non è nata così senza un motivo.

Pagine: 1234

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
Suzy90

Suzy90 Moderatore 8656 Punti

VIP
Registrati via email