Qualer
Qualer - Mito - 65039 Punti
Rispondi Cita Salva
Ed eccomi tornare da questo lungo mese di vacanze...

In questi giorni mi vedrete pochissimo poichè sto col pc di mio fratello, in quanto il mio è passato a miglior vita dopo uno sbalzo di corrente. Poi il 3 partirò per ischia 1 settimana e ci rivedremo il 10-11.


Comunque, non era di questo che volevo parlare. Volevo raccontarvi un fatto diciamo "insolito" che mi è capitato qualche giorno fa. Mi ha fatto capire molte cose. Se riuscite a cogliere il messaggio dietro questo racconto, anche a voi verrà la scintilla che è venuta a me. Credo che non vi pentirete di leggerlo:

era la sera del 28 luglio, la stessa sera in cui avremmo dovuto fare dance-dance-all-nite (slang americano di night), la stessa sera in cui capitava il compleanno dell'amica che ha organizzato la serata a casa sua, la stessa sera dove ogni sera lo stesso mare bagnava la stessa sabbia, senza mai fermarsi.
Beh, ormai si sa che io e il ballo siamo su 2 mondi opposti. Detto fra noi, ho anche trovato finalmente una ragazza che balla house\techno\latinoamericani non per vedere quanti ragazzi le vanno appresso o per uscire con tutto il paese, ma solo per passione. Perchè lei si diverte proprio a ballare. Infatti anche nella vita reale è una persona unica. Non sapete quanto la apprezzi.
Tornando al discorso, la serata inizia. Balla, balla balla balla balla balla.....
Per la miseria, io rimango in disparte come un povero idiota, anzi no: mi metto a fare il "barman" e chiacchiero con gli amici che prendevano una pausa fra una canzone e l' altra.

Festa ormai conclusa, tutti se ne vanno e rimaniamo in pochi. Ma non finisce: tutti ballano anche utilizzando le casse esterne collegate ad un ipod pieno di techno\house.
Io sto per spararmi...

Ormai è notte e decidiamo di concludere con una bella passeggiata sulla spiaggia tutti insieme. Tutti a lamentarsi..."quando avremo 18 anni faremo questo questo e quest'altro!" "voglio ballare ancora!" "quello che stiamo facendo è da piccoli... voglio il motorino!" "mi sta bene questo vestito?" "tu ballavi male prima!" "Vorrei diventare magra\o come quella\o lì!" e via dicendo.
Cammina cammina, al lido vicino al nostro, c'è una festa... ALTRA HOUSE.
Io stavo solo cercando dove seppellirmi, quando improvvisamente esco dal lido:

mi avvicino a passi lenti al mare: il solito, stesso mare, interminabile, unico, ma eterno mare.
Lo guardo, gli sto vicino, sento il suo rumore, nonostante ci fosse un buio unico e quel dannato tum tum nell' aria. Mentre sto immobile a fissarlo ( iniziando a lamentarmi anche io sul perchè mi trovo spesso in difficoltà in queste situazioni) il mare mi fa partecipare alla sua eternità: una sensazione complessissima da spiegare, ma vi dico solo che non mi sono mai sentito meglio. Uno dei momenti più belli che abbia mai vissuto.

Il mare mi ha fatto vedere che è nelle cose semplici la vera felicità. Mi ha fatto capire che per quanto noi possiamo sbatterci per avere tutto, in realtà quel tutto è nulla.
Ho visto con i miei occhi che noi ragazzi viviamo tutti in un sogno: il vestito, la moto, il gadget, i comportamenti, le sofferenze, le gioie, gli stili, le persone... abbiamo perso di vista la realtà, nella quale tutti crediamo di sguazzare. Ditemi voi: è più vero il truzzo, l' emo, il punk e tutti gli altri oppure l' acqua che ci fa vivere e che tutti ignoriamo?
Non ci rendiamo conto, ma sono molto più perversamente complessi i pensieri di uno "superficiale" che di una persona "pensante" in modo semplice e pulito.

Se il mare è apprezzato, anche noi lo siamo. Perchè è a qualcosa di molto più grande di noi a cui dobbiamo rispondere, non ad una delle tante perversioni mentali del cervello umano.
Non parlo di religione, parlo della nostra vita.
Ci sono tantissime cose da dire, ma non romperò con altre decine e decine di righe, non vi preoccupate :D!

Credetemi: il mare ha molto da dire. Moltissimo.

Parlate anche voi col mare: se siete persone con un animo profondo, avrete un amico in più.

Dal mio momento di contemplazione, mi giro (è passata quasi 1 ora!!) e vedo tutti che mi guardano in modo strano: vedere una persona immobile, silenziosa, pietrificata per quasi 1 ora è preoccupante :asd.
Rimango silenzioso per un po', mi chiedono che mi è successo, perchè non sono andato da loro a fare il "barman" o comunque stare con loro. Da allegro e scherzoso che sono, ho mostrato nella real il mio volto serio per la prima volta.
Io li liquido con un "stavo vicino al mare. è bello". Si fanno una risata pensando ad uno scherzo.
La serata finisce e finalmente le vacanze riprendono il loro solito tono, con le solite mattine, le solite risate e il solito scorrere del tempo. Ed il solito mare che ogni solito giorno bagna la solita sabbia. Mi sento cambiato: ora so che il mare non è solo acqua.




(adesso non prendetemi per pazzo: tutto questo è successo, ma nel più profondo silenzio da parte mia. Tum tum nelle orecchie e basta. Il mare aiuta tantissimo a pensare. Stare solo con il mare e guardarlo mi fa rilassare in un modo unico)
PrInCeSs Of MuSiC
PrInCeSs Of MuSiC - Genius - 76233 Punti
Rispondi Cita Salva
qualer ma come te ne và di scrivere tutta sta roba??? io ho perso la pazienza dopo le prime 3 righe!!! xD
Aghi90
Rispondi Cita Salva
Wow...a chi lo dici Qualer...il mare è l'unica cosa "non vivente" che mi fa stare bene, che mi fa rilassare...spesso è successo anche a me di restare sulla spiaggia a guardarlo e a pensare, cercando anche di ricordarmi ogni minimo dettaglio...il profumo, il rumore, il colore...perchè so che comunque non ho spesso la fortuna come molti altri di vederlo quando voglio...e questo mi manca...pensa un po' che a volte mi capita che quando nuoto in piscina chiudo gli occhi e mi immagino di nuotare a mare (pazza eh..:dozingoff)...mi fa piacere pensare che non solo io credo che il mare ci possa dare tanto...che bello è stare fino al tramonto a guardarlo?...oppure passare l'intera notte con un fuocherello a chiacchierare con gli amici di sempre?...e mi rendo conto che le persone che vivono a stretto contatto con lui o che comunque ce l'hanno a 2 passi sottovalutano tutto ciò, perchè ormai per loro è normale vederlo...

Adesso la smetto che sennò non mi passa più tutta questa gran voglia di mare...Buone vacanze qualer, e fatti un bagno anche per me!!:hi
norve
norve - Genius - 40681 Punti
Rispondi Cita Salva
io amo il mare.....xchè veramente mi trasmette emozioni uniche..d inverno ci avbdo spesso...nn c'è nessuno e mi siedo lì davanti e sto x ore ad osservarlo..mi fa riflettere...il mare mi piace xchè mi mette tristezza e al tempo stesso felicità...il tramonto poi è meraviglioso...
è romantico...insomma il mare è perfetto...ed è bello xchè so ke il mare c'è sempre è laggiù e nn se ne va..
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Bah Qualer, devo dire che mi sconvolgi...
:con

Bella riflessione però!!!
Qualer
Qualer - Mito - 65039 Punti
Rispondi Cita Salva
IPPLALA: Bah Qualer, devo dire che mi sconvolgi...
:asd e quandomai non l'ho fatto :asd

Sono proprio felice che esiste tanta gente che ancora vuole bene al mare! Anche il mare ve ne sarà riconoscente, credetemi!
mitraglietta
mitraglietta - Mito - 62599 Punti
Rispondi Cita Salva
IPPLALA: Bah Qualer, devo dire che mi sconvolgi...
:con

Bella riflessione però!!!

quoto! :yes
*Sybil*
*Sybil* - Genius - 8090 Punti
Rispondi Cita Salva
mitraglietta: [quote]IPPLALA:
Bah Qualer, devo dire che mi sconvolgi...
:con

Bella riflessione però!!!

quoto! :yes
[/quote]
:O_o quoto anch'io....sarà che non ci conosciamo bene ma certe cose da te non me le sarei mai aspettate...;:yes
Qualer
Qualer - Mito - 65039 Punti
Rispondi Cita Salva
?

Sembra che abbia squartato una persona e poi bevuto il suo sangue


.... ODDIO.... spero proprio che non mi abbiate scambiato per il bimbominkia complessato che fa le scene da film, vero?
Se è così, questa me la lego al dito, eh!
*Sybil*
*Sybil* - Genius - 8090 Punti
Rispondi Cita Salva
:lol...no,no..boh..non so..
sarà che a volte penso che questi pensieri siano più da ragazze...(non k ti stia dando del gay) però le trovo stranamente riflessive per un ragazzo..sarà k non ci sono abituata! ;)
Qualer
Qualer - Mito - 65039 Punti
Rispondi Cita Salva
*Sybil*: :lol...no,no..boh..non so..
sarà che a volte penso che questi pensieri siano più da ragazze...(non k ti stia dando del gay) però le trovo stranamente riflessive per un ragazzo..sarà k non ci sono abituata! ;)
Beh, lo sai qual è il problema?
E' che secondo me, non ci sarebbero molte differenze tra ragazze e ragazzi, se non ce le fossimo imposte noi stessi.
Per un maschio, se non rispondi alle semplici regole del "playboy-testa piatta-con la macchina grossa-tifoso" e via dicendo, ti classificano come "diverso". Se poi ti permetti anche di pensare che le ragazze non sono un giocattolo sessuale, sei proprio gay a vita. Il vero uomo non pensa, scopa! (non ricordo chi me lo disse, ma fu dopo una discussione in merito a questo).

Quindi, se devo dirla tutta, io sono proprio felice di non essere nello standard. Mi sa che stanno peggio quelli che passano 2-3 ore da estetisti, a depilarsi, a farsi "belli" che io.
Purtroppo, come dicevo prima, il mondo dà ragione agli altri.
Per il resto, come vedi, gay è considerata una offesa: devi essere solo un gorilla per essere un "vero uomo".

E ti dirò di più: tra tutti quanti che pensano solo a vedere con quante ragazze uscire per vantarsi con gli altri, io sono visto malissimo!

Mah. Per concludere la parentesi, anche il fatto che considero le ragazze come delle persone con cui avere un bel discorso, con cui scambiare idee e comunque averle anche come amiche e non come mezzo di piacere, mi ha inguaiato agli occhi di "tutti".
Beh... per quello che posso dire io, è che sicuramente non sono gay, nè sono "strano". Sono una persona libera da tanti vincoli.

Quindi ti capisco benissimo. Non è la prima volta che si meravigliano che io faccia ragionamenti simili. E detto fra noi, mi sono proprio rotto le palle di sentirmi sfottere perchè non sono l' uomo-gorilla vestito bene, pieno di ragazze e senza fantasia.
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Qualer: [quote]*Sybil*:
:lol...no,no..boh..non so..
sarà che a volte penso che questi pensieri siano più da ragazze...(non k ti stia dando del gay) però le trovo stranamente riflessive per un ragazzo..sarà k non ci sono abituata! ;)
Beh, lo sai qual è il problema?
E' che secondo me, non ci sarebbero molte differenze tra ragazze e ragazzi, se non ce le fossimo imposte noi stessi.
Per un maschio, se non rispondi alle semplici regole del "playboy-testa piatta-con la macchina grossa-tifoso" e via dicendo, ti classificano come "diverso". Se poi ti permetti anche di pensare che le ragazze non sono un giocattolo sessuale, sei proprio gay a vita. Il vero uomo non pensa, scopa! (non ricordo chi me lo disse, ma fu dopo una discussione in merito a questo).

Quindi, se devo dirla tutta, io sono proprio felice di non essere nello standard. Mi sa che stanno peggio quelli che passano 2-3 ore da estetisti, a depilarsi, a farsi "belli" che io.
Purtroppo, come dicevo prima, il mondo dà ragione agli altri.
Per il resto, come vedi, gay è considerata una offesa: devi essere solo un gorilla per essere un "vero uomo".

E ti dirò di più: tra tutti quanti che pensano solo a vedere con quante ragazze uscire per vantarsi con gli altri, io sono visto malissimo!

Mah. Per concludere la parentesi, anche il fatto che considero le ragazze come delle persone con cui avere un bel discorso, con cui scambiare idee e comunque averle anche come amiche e non come mezzo di piacere, mi ha inguaiato agli occhi di "tutti".
Beh... per quello che posso dire io, è che sicuramente non sono gay, nè sono "strano". Sono una persona libera da tanti vincoli.

Quindi ti capisco benissimo. Non è la prima volta che si meravigliano che io faccia ragionamenti simili. E detto fra noi, mi sono proprio rotto le palle di sentirmi sfottere perchè non sono l' uomo-gorilla vestito bene, pieno di ragazze e senza fantasia.
[/quote]
Beh sai cos'è che mi sconvolge? Il fatto che tu non sei mai banale, mai ed ecco perchè amo leggere le tue riflessioni!

Continua cosi!!!
*Sybil*
*Sybil* - Genius - 8090 Punti
Rispondi Cita Salva
Qualer: [quote]*Sybil*:
:lol...no,no..boh..non so..
sarà che a volte penso che questi pensieri siano più da ragazze...(non k ti stia dando del gay) però le trovo stranamente riflessive per un ragazzo..sarà k non ci sono abituata! ;)
Beh, lo sai qual è il problema?
E' che secondo me, non ci sarebbero molte differenze tra ragazze e ragazzi, se non ce le fossimo imposte noi stessi.
Per un maschio, se non rispondi alle semplici regole del "playboy-testa piatta-con la macchina grossa-tifoso" e via dicendo, ti classificano come "diverso". Se poi ti permetti anche di pensare che le ragazze non sono un giocattolo sessuale, sei proprio gay a vita. Il vero uomo non pensa, scopa! (non ricordo chi me lo disse, ma fu dopo una discussione in merito a questo).

Quindi, se devo dirla tutta, io sono proprio felice di non essere nello standard. Mi sa che stanno peggio quelli che passano 2-3 ore da estetisti, a depilarsi, a farsi "belli" che io.
Purtroppo, come dicevo prima, il mondo dà ragione agli altri.
Per il resto, come vedi, gay è considerata una offesa: devi essere solo un gorilla per essere un "vero uomo".

E ti dirò di più: tra tutti quanti che pensano solo a vedere con quante ragazze uscire per vantarsi con gli altri, io sono visto malissimo!

Mah. Per concludere la parentesi, anche il fatto che considero le ragazze come delle persone con cui avere un bel discorso, con cui scambiare idee e comunque averle anche come amiche e non come mezzo di piacere, mi ha inguaiato agli occhi di "tutti".
Beh... per quello che posso dire io, è che sicuramente non sono gay, nè sono "strano". Sono una persona libera da tanti vincoli.

Quindi ti capisco benissimo. Non è la prima volta che si meravigliano che io faccia ragionamenti simili. E detto fra noi, mi sono proprio rotto le palle di sentirmi sfottere perchè non sono l' uomo-gorilla vestito bene, pieno di ragazze e senza fantasia.
[/quote]
Qualer meglio così che come gli altri...e te lo dice una ragazza...conta più delle prese per il culo dei tuoi amici che ti dicono k gli uomini sono tali solo se trombano!!!
continua così e non cambiare mai...un bacione:blowkiss
Qualer
Qualer - Mito - 65039 Punti
Rispondi Cita Salva
:D:D grazie. Non ho alcuna intenzione di cambiare, potete starne sicure.
Però nulla toglie che la stragrande maggioranza della gente che ho conosciuto cerca solo la ragazza da farsi oppure il ragazzo che le viene appresso.
Insomma, pura attrazione fisica, nient'altro. Ed è questo che ha fatto il successo dei truzzi e delle truzze.

Ma in tutto questo casino, quello che si trova male sono io: non ho trovato persone realmente serie. E anche quelle che lo sono, si fingono dei playboy come gli altri.
Fatto sta che quando ho raccontato ad un mio amico "sono tornato dalle vacanze", mi ha detto "e con chi ci hai provato? con chi sei uscito? Erano bone?", manco fossi andato per un tour sessuale.
Poi con la mia deludente risposta, lui "ah vabbè ma allora non sei proprio buono".

Questo solo per dire una conversazione tipo che si ripeterà con la maggioranza dei miei amici. Però, posso dire che di contro ho conosciuto moltissimi amici seri. Perchè bisogna saper cercare per trovare le persone giuste. Peccato che spesso sono troppo lontane! (ho amici soprattutto in lombardia-piemonte e umbria. Poi qualche siciliano e pugliese, ma lo stesso troppo lontani!).


Con le ragazze discorsi come quello su sono più difficili: è vero che ne conosco pochissime rispetto agli amici, ma il discorso è fatto sul posto, su cosa ho fatto di bello, sui miei amici e via dicendo. Se poi si parla anche di "chi ti piace" e via dicendo, è un plus che piace sempre, ma non è il discorso intero. E poi, altro complimento che vi devo fare è che siete sempre fantasiose, riuscite sempre a vedere le situazioni sotto un altro punto di vista, riuscite ad avere quello che volete senza mai essere offensive o comunque dannose e avete anche la risata facile, rispetto a noi che ridiamo di meno.
E poi c'è la gente che dice che è un male avere per amica una ragazza. Non sanno che si perdono.
dj142
dj142 - Genius - 12048 Punti
Rispondi Cita Salva
secondo me nn è stato il mare a parlarti ma hai semplicememte guardato dentro te stesso...io abito in riva al lago in mezzo alle montagne un posto ke sembra veramente un paradiso...spesso mi fermo solo x guardare lo scintillio dell'acqua o la strana forma delle nuvole dietro le montagne pensando a tutte le cose belle ke capitano ogni giorno...e nn c'è niente di + bello al mondo nn c'è nessuno ke ti sta ascoltando ma sembra ke tutti capiscano ;)

Pagine: 12

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 281 Punti

Comm. Leader
ellis.ant.1

ellis.ant.1 Geek 121 Punti

VIP
Registrati via email