• Off-topic
  • alcol VS droga.. alla nostra età cosa fa piu' male?

    popular post
(...vale...)
(...vale...) - Genius - 69100 Punti
Rispondi Cita Salva
Salve ragazzi.. è da tanto che non ci si sente.
Secondo voi è piu' grave che un ragazzo della nostra età si faccia uno spinello , oppure che si beva un chupito o qualcosa di simile?
w!ngs
w!ngs - Sapiens Sapiens - 1423 Punti
Rispondi Cita Salva
se ci si limita allo spinello secondo me la cosa non diventa così grave.. se vuoi sballarti ogni tanto nn fa male al cervello, ti diverti quella sera e via.. quando la cosa supera una volta al mese invece penso k incomincia a diventare un vizio e quindi un pericolo..
per l'alcol è la stessa cosa.. se uno è responsabile (e nn guida) può ank bersi un coctail, basta nonn farlo sempre..
ank se personalalmente resto dell'idea k UNO spinello provochi meno danni di un'ubriacatura.. e li metto a apragone xk si fuma uno e si beve per l'altro, ma il motivo per cui lo si fa è lo stesso!
Moon96
Moon96 - Genius - 18754 Punti
Rispondi Cita Salva
non so...meglio evitare sia l'alcool che la droga nel dubbio xD
Angeee =)
Angeee =) - Eliminato - 9695 Punti
Rispondi Cita Salva
Se non si esagera non credo ci sia nulla di male, capita che una sera con gli amici si fa i cretini ed un pò per gioco si provano queste cose...
L'importante è che non diventi MAI un'abitudine, ed essere consapevoli di propri limiti!
Bella94
Bella94 - Genius - 50666 Punti
Rispondi Cita Salva
Quoto angee..
Anche se secondo me forse lo spinello sta su un gradino più alto rispetto all'alcool.
PrInCeSs Of MuSiC
PrInCeSs Of MuSiC - Genius - 76233 Punti
Rispondi Cita Salva
# (...vale...) : Salve ragazzi.. è da tanto che non ci si sente.
Secondo voi è piu' grave che un ragazzo della nostra età si faccia uno spinello , oppure che si beva un chupito o qualcosa di simile?

Nessuna delle due.
La nostra, è una età in cui il corpo si forma, per cui, bere tutto quell'alcol o drogarsi, ne ferma lo sviluppo e si rischia di morire addirittura a 18 anni.
Il cervello non connette più e rimani solo.
La mente umana non riesce ad accettare il fatto di sentirsi a disagio, e avvolte fa delle stupidate.
Comunque c'era già un topic aperto sull'argomento.
ary94
ary94 - Sapiens Sapiens - 1174 Punti
Rispondi Cita Salva
# Bella94 : Quoto angee..
Anche se secondo me forse lo spinello sta su un gradino più alto rispetto all'alcool.

fa molto meno male la cannetta che l'alcool credimi
Diogens
Diogens - Genius - 66517 Punti
Rispondi Cita Salva
allora, la canna ogni tanto, non fa male, se si esagera fa male, e ti si fotte il cervello(credetemi è troppo bello vedere una persona spinellata, ho visto ieri 8 persone spinellate e puoi solamente ridere, ridono da sole, gli dici a e loro ridono!), come persone (che anche conosco) si fanno 10 spinelli circa al giorno, a 30 anni il cervello non c'è l'hanno più. L'alcol pure, ogni tanto nn fa male, anchio bevo ogni tanto qualche cocktail. Ma sto bene.
Funghetta
Funghetta - Genius - 6414 Punti
Rispondi Cita Salva
# w!ngs : se ci si limita allo spinello secondo me la cosa non diventa così grave.. se vuoi sballarti ogni tanto nn fa male al cervello, ti diverti quella sera e via.. quando la cosa supera una volta al mese invece penso k incomincia a diventare un vizio e quindi un pericolo..
per l'alcol è la stessa cosa.. se uno è responsabile (e nn guida) può ank bersi un coctail, basta nonn farlo sempre..
ank se personalalmente resto dell'idea k UNO spinello provochi meno danni di un'ubriacatura.. e li metto a apragone xk si fuma uno e si beve per l'altro, ma il motivo per cui lo si fa è lo stesso!

Pienamente daccordo!
neon97
neon97 - Eliminato - 2505 Punti
Rispondi Cita Salva
Quoto w!ngs però credo che sia peggio lo spinello ed è meglio evitare sempre, invece una sbronza una tantum si può fare.
ary94
ary94 - Sapiens Sapiens - 1174 Punti
Rispondi Cita Salva
# neon97 : Quoto w!ngs però credo che sia peggio lo spinello ed è meglio evitare sempre, invece una sbronza una tantum si può fare.
-.-''
Bella94
Bella94 - Genius - 50666 Punti
Rispondi Cita Salva
Un mio amico dopo essersi fumato uno spinello ha risposto male ad una professoressa e si è preso un 2 e lui ovviamente non si era accorto di niente.
Immaginate cosa è successo dopo..

Mentre una sbronza, in casi sporadici, ci può stare.
ary94
ary94 - Sapiens Sapiens - 1174 Punti
Rispondi Cita Salva
# Bella94 : Un mio amico dopo essersi fumato uno spinello ha risposto male ad una professoressa e si è preso un 2 e lui ovviamente non si era accorto di niente.
Immaginate cosa è successo dopo..

Mentre una sbronza, in casi sporadici, ci può stare.
ma dai.. ma aprite gli occhi!! è peggio una canna di una sbronza???
se non conoscete la marijuana e le altre droghe e i loro effetti non mettetevi a parlare senza sapere e seguendo dei pregiudizi
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
secondo me è grave che un ragazzo giovane, anzi giovanissimo, fumi, si droghi e beva, è inutile stare a sindacare se è peggio l'alcool o la cannabis o la sigaretta, non spetta a questo forum deciderlo, ma personalmente posso osservare che l'uso di tutte queste sostanze è "sbagliato" specie se precoce....

Ognuno poi è libero di fare quello che vuole, ma questa è la mia opinione!!!
ary94
ary94 - Sapiens Sapiens - 1174 Punti
Rispondi Cita Salva
# Francy1982 : secondo me è grave che un ragazzo giovane, anzi giovanissimo, fumi, si droghi e beva, è inutile stare a sindacare se è peggio l'alcool o la cannabis o la sigaretta, non spetta a questo forum deciderlo, ma personalmente posso osservare che l'uso di tutte queste sostanze è "sbagliato" specie se precoce....

Ognuno poi è libero di fare quello che vuole, ma questa è la mia opinione!!!

La Cannabis contiene centinaia di sostanze chimiche, delle quali circa sessanta appartengono alla classe dei cannabinoidi (i componenti psico-attivi). Chimicamente i cannabinoidi sono terpenoidi, cioè molecole non polari e quindi hanno bassa solubilità in acqua (è per questo motivo che il The di marijuana è leggero, n.d.r.). La concentrazione dei cannabinoidi psicoattivi varia dall'1% al 10% nelle piante e può arrivare fino al 60% nelle resine e negli olii e, tra le varie specie esistenti, il delta9-Tetraidrocannabinolo è il più abbondante.
Come agisce:Molti degli effetti dei cannabinoidi sono dovuti alla sua azione nel sistema nervoso centrale: il THC provoca un aumento della liberazione di dopamina.
Effetti: la Cannabis sativa, se usata come droga, viene generalmente fumata. Gli effetti sono rapidi e durano fino a quattro ore. Tra questi i più comuni sono: benessere, felicità o euforia, dissociazione di idee, cambiamenti della percezione (vista, udito, tatto), rallentamento del tempo e perdita di attenzione; mentre raramente si verificano casi di allucinazioni o illusioni. Di solito c'è anche un aumento dell'appetito e possono esserci anche effetti negativi come ansia, panico o paranoia.
Utilizzo in medicina (come farmaco):
La biochimica della Canapa ci insegna che delle 300/400 sostanze isolate almeno 61 le sono proprie: i cannabinoidi, tra questi i maggiori sono il THC ed il CBD.
Il THC (Tetraidrocannabinolo, delta-9-Tetraidrocannabinolo, delta-9-THC): psicostimolante, produce i cosiddetti "effetti"; antinausea, anticinetosico, stimolante l’appetito, antitremore, abbassa la pressione endooculare, antidolorifico ed euforizzante. Se si ossida diventa CBN che in dosi massicce produce disorientamento temporo-spaziale e vertigini. E’ presente in tutte le piante di Cannabis, in misura minore sopra il 30° Parallelo (0,1%) e maggiore sotto (oltre il 25%).
Il CBD (Cannabidiolo): miorilassante, sedativo, ansiolitico, antiinfiammatorio, antidiscinetico,antiepilettico, antiasmatico. Agisce sul tipo e sulla durata degli "effetti" con funzioni attenuanti o dilatanti nel tempo. E’ presente in ragione inversa al THC e di per sé non è psicoattivo. E' comunque necessario per avere "effetti" (0,3%) ma se è troppo produce la cosiddetta "cassa di testa".
I cannabinoidi sono stati utilizzati con successo come farmaci antiemetici (contro il vomito o la nausea) durante la chemioterapia, come analgesici, contro le convulsioni, per rilassare i muscoli e come vasodilatatori nell' asma bronchiale e per il trattamento dei casi di anoressia derivanti dall’AIDS. In Canada ne è consentita la coltivazione ad uso personale da parte dei malati di epilessia, metre in 8 stati degli USA il THC viene somministrato, dietro speciale prescrizione medica per varie malattie.

fa più male di alcool e fumo??? dai mo

Pagine: 12

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

valevarc

valevarc Tutor 4 Punti

VIP
Registrati via email