• Musica
  • Gaetano Donizetti ricerca

Matteus91
Matteus91 - Habilis - 232 Punti
Rispondi Cita Salva
mi serve per domani una ricerca su Gaetano Donizetti vi prego aiutatemi non so come fare ciaooooo
sid_vicious
sid_vicious - Genius - 35489 Punti
Rispondi Cita Salva
cerca in internet... :asd
Jello Biafra
Jello Biafra - Genius - 8205 Punti
Rispondi Cita Salva
La vita di Gaetano Donizetti


Di famiglia povera, a 9 anni trovò un insegnante generoso in Simone Mayr, il quale curò la sua educazione fino al 1815.

Perfezionatosi in seguito al Liceo musicale di Bologna con padre Stanislao Mattei, la sua prima opera fu rappresentata in teatro nel 1818 e nel '22 ottenne il primo successo di una certa consistenza, decisivo per la carriera.

Soggiornò poi a Napoli, a Palermo e di nuovo a Napoli, come direttore teatrale e insegnante del Reale Collegio di musica.

Nel frattempo cresceva la sua popolarità come autore di melodrammi.

Dal '38 in poi lo troviamo più volte a Parigi, quindi a Vienna, con un'intensificazione straordinaria del lavoro.

Ottenute a Vienna le nomine di Maestro di Cappella e di Camera e di Compositore di Corte, fu però colpito nel '45, a Parigi, da grave malattia.

Dopo più di un anno di isolamento fu trasferito a Bergamo, dove morì.

Compose oltre 70 Opere, numerose cantate, musica religiosa, sinfonica, vocale da camera.

Il catalogo di musica strumentale da camera comprende 19 Quartetti per archi, Sonate e Variazioni per uno strumento e pianoforte, Quintetti, diversi pezzi per pianoforte a 4 mani.

La musica da camera di Gaetano Donizetti

Quartetto in mi minore n. 5 per archi

Sono 19 i Quartetti per archi che compaiono nel catalogo di Donizetti, quasi tutti scritti attorno al 1820.
Solo gli ultimi 2 sono isolati e datano rispettivamente 1825 e 1836.
Con queste opere, sconosciute al pubblico e pressoché ignorate dagli interpreti, il maestro bergamasco sta a ricordarci che la tradizione strumentale in Italia, in uno dei momenti d'oro del melodramma, non era del tutto abbandonata.

Certo, i Quartetti di Donizetti non possiedono qualità rivelatrici assolute e impallidiscono al confronto con la scuola tedesca di fine '700, alla quale peraltro si ispirano.
I pregi di queste composizioni sono tuttavia da ricercare là dove i modelli sono meno evidenti, dove cioè la vena lirico-sentimentale di vocazione teatrale si allarga senza complessi, senza preoccuparsi di svolgimenti serrati o di rivelazioni interiori.

A questo proposito il Quartetto n. 5 costituisce una partitura significativa e trova un gradevole compromesso tra disinvoltura espressiva e rispettabilità formale, tra elaborazione contrappuntistica e comunicazione briosa.
Risalente alla fine del 1818, il Quartetto in mi minore consta di 4 movimenti: "Allegro", "Larghetto", "Minuetto", "Allegro agitato".

(durata 20 minuti)

Trio in mi bemolle maggiore per violino, violoncello, pianoforte

Pubblicato postumo abbastanza recentemente, questo Trio risale al novembre del 1817.
Si tratta di una composizione giovanile.
Donizetti aveva da pochi mesi concluso gli studi al Liceo Musicale di Bologna con padre Mattei, e gli echi di una formazione classica, occhieggiante ai grandi viennesi, sono presenti in questa partitura breve e leggera, specialmente nel primo movimento "Allegro".

Il secondo tempo, che si offre con lirismo disteso e un poco generico, è un "Largo"; di tono salottiero, discorsivo, dilettevole è il conclusivo "Andantino, quasi Allegretto".

(durata 12 minuti)

Sonata in do maggiore per flauto e pianoforte

Questa Sonata, spessissimo presente nei programmi per flauto e pianoforte, risale al 1819, dunque agli esordi di Donizetti, che solo 2 anni prima aveva completato gli studi con Pilotti e Mattei.

Questo lavoro, assai breve, consta di 2 soli movimenti: un "Largo" introduttivo in do minore ed un "Allegro" in "forma sonata" in maggiore.
I temi sono cristallini, improntati alla massima semplicità, ed estremamente vivace è il trattamento dei due strumenti chiamati a realizzare una scrittura sobria ma agile e gioiosa, dove la teatralità dell'atteggiamento fa capolino.

(durata 8 minuti)

Sonata in fa maggiore per oboe e pianoforte

Come la Sonata per flauto, anche questa per oboe, probabilmente scritta entro il secondo decennio dell'800, si svolge in 2 soli movimenti.
L'iniziale Andante, però, è di dimensioni più ampie e non ha un ruolo di semplice introduzione.

La Sonata per oboe, edita solo nel 1966, presenta un primo tempo essenzialmente lirico ed un secondo, "Allegro", dal carattere scanzonato.
La scrittura dello strumento a fiato esibisce un'evidente analogia con caratteristici stilemi ottocenteschi di natura vocale.
I temi son ben definiti e si prestano a un accompagnamento leggero, raramente dialettico.

(durata 6 minuti)

Sonata in re maggiore per pianoforte a 4 mani

La produzione cameristica di Donizetti, amplissima, comprende anche diverse Sonate per pianoforte a 4 mani, quasi tutte dimenticate, composte verso il 1820.

Questa in re maggiore è l'unica in 3 movimenti ("Allegro", "Largo", "Allegro";) e rispetta le convenzioni formali del tempo senza tentare alcun esperimento, non aggiungendo perciò nulla di nuovo alle conquiste degli autori tedeschi e austriaci, i quali, al confronto, appaiono straordinariamente progrediti.

L'originalità di Donizetti risiede esclusivamente nel carattere dei temi (anche se nel primo Allegro risuona l'incipit della Sonata K. 309 di Mozart, nella liricità dei cantabili, nell'eccitata vivacità dei ritmi.
Tutti aspetti che si vedranno applicati con maggiore efficacia nella scrittura per il teatro.

(durata 15 minuti)

Valzer in sol maggiore per pianoforte a 4 mani

Questo Valzer del 1844, per il suo tono aristocratico, è una perfetta pagina da salotto.
E' un breve valzer di gusto viennese, elegante anche se non particolarmente originale, che trova qualche spunto felice nel finale un poco retorico, dove la brillantezza mondana, di puro intrattenimento, pare trovare una sussiegosa dimensione teatrale.

(durata 4 minuti)

:hi:hi
sid_vicious
sid_vicious - Genius - 35489 Punti
Rispondi Cita Salva
°___________________°
non ci credo.....................
sei così acculturatoooo????????
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
Selisa

Selisa Blogger 31 Punti

VIP
Registrati via email