*Sybil*
*Sybil* - Genius - 8090 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao a tutti...:hi io frequento l'alberghiero e mi servirebbe una mano per la mia tesina!!!
Io parto dalla globalizzazione di storia,poi passo ad alimentazione con le cattive abitudini alimentari svillupatesi negli ultimi anni, poi a francese con il mangiare equilibrato ma mi manca il collegamento con italiano ed economia (...possibilmente non forzato!)
Vi prego aiutatemi perchè ormai siamo agli sgoccioli e io nn so k fare!!!
grazie in anticipo...:thx
mitraglietta
mitraglietta - Mito - 62599 Punti
Rispondi Cita Salva
Allora il tuo è un percorso nn un tesina però vabbeh dai ci provo ad aiutarti...anche io ho fatto l'alberghiero.... che titolo vorresti dare alla tua tesina?
*Sybil*
*Sybil* - Genius - 8090 Punti
Rispondi Cita Salva
quindi!?!?!
cosa intendi per percorso??? k gli argomenti si collegano male?? :con
kmq aspettavo di finirla per darle un titolo...sai..per vedere k piega avrebbero preso tt gli argomenti insieme...:lol...no,eh?
mitraglietta
mitraglietta - Mito - 62599 Punti
Rispondi Cita Salva
vabbeh dimmi il titolo e tt le materie che vorresti collegare e provo ad aiutarti.... anche io ho fatto l'alberghiero....
io__no
io__no - Erectus - 90 Punti
Rispondi Cita Salva
Montale ha detto qualcosa su questo,che c'entra sulla globalizzazione:

"Nella attuale civiltà consumistica che vede affacciarsi alla storia nuove nazioni e nuovi linguaggi, nella civiltà dell'uomo robot, quale può essere la sorte della poesia? Le risposte potrebbero essere molte. La poesia è l'arte tecnicamente alla portata di tutti: basta un foglio di carta e una matita e il gioco è fatto. Solo in un secondo momento sorgono i problemi della stampa e della diffusione. L'incendio della Biblioteca di Alessandria ha distrutto tre quarti della letteratura greca. Oggi nemmeno un incendio universale potrebbe far sparire la torrenziale produzione poetica dei nostri giorni. Ma si tratta appunto di produzione, cioè di manufatti soggetti alle leggi del gusto e della moda. Che l'orto delle Muse possa essere devastato da grandi tempeste è, più che probabile, certo. Ma mi pare altrettanto certo che molta carta stampata e molti libri di poesia debbano resistere al tempo.

Diversa è la questione se ci si riferisce alla reviviscenza spirituale di un vecchio testo poetico, il suo rifarsi attuale, il suo dischiudersi a nuove interpreta-zioni. E infine testa sempre dubbioso in quali limiti e confini ci si muove parlando di poesia. Molta poesia d'oggi si esprime in prosa. Molti versi d'oggi sono prosa e cattiva prosa. L'arte narrativa, il romanzo, da Murasaki a Proust ha prodotto grandi opere di poesia. El il teatro? Molte storie letterarie non se ne occupano nemmeno, sia pure estrapolando alcuni geni che formano un capitolo a parte. Inoltre: come si spiega il fatto che l'antica poesia cinese resiste a tutte le traduzioni mentre la poesia europea è incatenata al suo linguaggio originale? Forse il fenomeno si spiega col fatto che noi crediamo di leggere Po Chü-i e leggiamo invece il meraviglioso contraffattore Arthur Waley? Si potrebbero moltiplicare le domande con l'unico risultato che non solo la poesia, ma tutto il mondo dell'espressione artistica o sedicente tale è entrato in una crisi che è strettamente legata alla condizione umana, al nostro esistere di esseri umani, alla nostra certezza o illusione di crederci esseri privilegiati, i soli che si credono padroni della loro sorte e depositari di un destino che nessun'altra creatura vivente può vantare. Inutile dunque chiedersi quale sarà il destino delle arti. E' come chiedersi se l'uomo di domani, di un domani magari lon-tanissimo, potrà risolvere le tragiche contraddizioni in cui si dibatte fin dal primo giorno della Creazione (e se di un tale giorno, che può essere un'epoca sterminata, possa ancora parlarsi)."
*Sybil*
*Sybil* - Genius - 8090 Punti
Rispondi Cita Salva
...mmm...sai qual'è il problema?
che Montale lo portano già in molti e poi portare Montale vuol dire portare anche tutti gli altri autori perchè bene o male la poetica di Montale si raffronta a quella di D'Annunzio, Gozzano, Ungaretti etc etc o per lo meno noi l'abbiamo studiato così e non vorrei andarmele a cercare perchè ce l'ha già detto anche la prof che se portiamo Montale ci chiedono sicuramente anche tutti gli altri! kmq grazie lo stesso...:thx

PER MITRAGLIETTA: beh...non so...dici che come titolo: "la globalizzazione" non va bene? kmq vorrei collegare (oltre ad alimentazione e francese) italiano economia e diritto...
:dontgetit
io__no
io__no - Erectus - 90 Punti
Rispondi Cita Salva
Bè allora con la globalizzazione non so...magari c'entra in qualche modo Calvino,se l'hai fatto,che parla dell'alienazione nel mondo moderno...può essere?
*Sybil*
*Sybil* - Genius - 8090 Punti
Rispondi Cita Salva
....si però non l'abbiamo fatto...:(
....domattina lo chiedo alla mia prof di italiano...però mi sa tanto che alla fine dovrò collegarci Montale...kmq grazie dell'aiuto!!! :love
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
potresti portare Verga come autore anti-globalizzazione e l'alimentazine dei suoi personaggi di estrazione sociale molto bassa
*Sybil*
*Sybil* - Genius - 8090 Punti
Rispondi Cita Salva
Verga l'abbiamo studiato l'anno scorso...:dozingoff
dici k andrà bene uguale???
mmmm...comunque buona idea!!!:thx:thx grazie mille :love
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
prego, Altrimenti se lo hai fatto porta Italo Calvino ti cito una sua frasE:
I sogni dei partigiani sono rari e corti, sogni nati dalle notti di fame, legati alla storia del cibo sempre poco e da dividere in tanti: sogni di pezzi di pane morsicati e poi chiusi in un cassetto. I cani randagi devono fare sogni simili, d’ossa rosicchiate e nascoste sottoterra. (Italo Calvino) su questa poi puoi parlare più in generale dell'autore e sulla ocndizione di cattiva alimentazione determinata dalle guerra!
*Sybil*
*Sybil* - Genius - 8090 Punti
Rispondi Cita Salva
no...Calvino non l'abbiamo fatto...
adesso mi metto d'accordo con la prof su cos'è meglio secondo lei poi guarderò...
intanto vado a studiare economia per la simulazione della seconda prova di domani..
uffa!!! ciao ciao e ancora grazie...:hi
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao fammi sapere che ti dice la prof e in bocca al lupo per la simulazione!
*Sybil*
*Sybil* - Genius - 8090 Punti
Rispondi Cita Salva
Buongiorno! allora...la simulazione è andata abbastanza bene...
ho preso 12/15 :satisfied e ho appena saputo k ho 14 crediti per l'esame...addio punti bonus della commissione (che avrei potuto ottenere se avessi avuto almeno 15 crediti e avessi fatto 70 punti all'esame) :cry
tornando a noi domattina vedo la mia prof di italiano e le chiedo cosa posso collegarci... intanto ho bisogno di un titolo per la mia tesina...gli argomenti sono:
STORIA la globalizzazione
ALIMENTAZIONE l'alimentazione equilibrata
FRANCESE manger équlibré
ECONOMIA il marketing
DIRITTO il lavoro (...penso...argomento ancora in via di sviluppo)

grazie mille! :thx
mitraglietta
mitraglietta - Mito - 62599 Punti
Rispondi Cita Salva
Titolo: Nuove tendenze alimentari
Materie che puoi collegare... alimentazione: vecchi e nuovi regimi alimentari (fast e slow food); diritto (etichettatura prodotti e prodotti biologici); francese mangiare euqilibrato; inglese le diete; economia nn saprei; ristorazione i nuovi prodotti alimentari... storia la guerra fredda che lo colleghi alle abitudini alimentari anche in risto....spero di esserti stato d'aiuto ciau e fammi sapere....

Pagine: 123

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Ithaca

Ithaca Blogger 9208 Punti

VIP
Registrati via email