Music_lover!
Music_lover! - Sapiens - 651 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao a tutti, sto facendo una tesina sui mass media e un utente mi aveva detto che Camus critica la società di massa. Siccome sono in condizioni disperate con la tesina, potreste indicarmi l'opera in cui critica la massificazione??
Aleksej
Aleksej - Mito - 20002 Punti
Rispondi Cita Salva
Il primo capolavoro di Camus si chiamò Lo straniero,si era nel ’42 e si trattò della più radicale dichiarazione di non-appartenenza che la letteratura potesse dare. Al gioco sociale delle accettazioni, adesioni, sottomissioni il protagonista
dello Straniero oppone la sua renitente nudità: ogni costruzione sociale, ogni morale codificata è di per sé falsa, falsificante.

Ne L’uomo in rivolta( altro romanzo di Camus) si sostiene che solo ribellandosi si dà un senso alla propria esistenza. All’assurdo si può reagire, e l’assurdo, nel ’51, è anche la società totalitaria sovietica a incarnarlo.

A giudizio di molti studiosi la società di massa porta quasi inevitabilmente al predominio di ristrette elite e può altresì favorire l'avvento di regimi totalitari
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

kunvasquero

kunvasquero Geek 347 Punti

VIP
Registrati via email