Aleez
Aleez - Ominide - 30 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao a tutti!

Un po' di tempo fa avevo chiesto qualche delucidazione per la tesina ma poi sono stata sommersa da compiti, simulazioni di terza prova e interrogazioni; senza contare che comunque sono rimasta senza computer per un mese.

Ebbene sì, come potete intuire, non ho ancora preparato nulla e sono indecisa per quanto riguarda il tema, perciò gradirei che mi aiutaste a fare la scelta migliore.
Sono orientata verso un percorso sull' educazione/insegnamento o su qualcosa legato a Battisti visto che sono una sua grande estimatrice (premetto che mi piace soprattutto il periodo con Panella)

In alternativa avevo pensato di fare qualcosa collegato a uno di questi argomenti:

a)Viaggio
b)Ruolo dell'intellettuale
c)Tempo
d)Simbolo
d)Apparenza
e)Magia e superstizione

Ecco, per prima cosa devo riuscire a decidermi su quale tema sviluppare per poi pensare ai vari collegamenti.
Le materie sono Matematica,Fisica,Italiano,Latino, Filosofia,Storia, Geografia Astronomica, Geologia, Storia dell'Arte e Inglese; io prediligo quelle umanistiche.

Poi ho un altro problema, ovvero i pareri contrastanti dei professori che oltrettutto sono poco disponibili ad aiutarci, infatti NESSUNO ha ancora iniziato la tesina.

La professoressa di Lettere sostiene che le tesine siano destinate ad estinguersi e che ormai siano solo copie di materiale preso da internet e che pertanto o si propone qualcosa di molto originale o è meglio fare uno schema ad albero.
La professoressa di Storia e Filosofia invece suggerisce di fare la tesina non necessariamente scritta e di collegare non più di quattro discipline per evitare forzature e perché c'è poco tempo per esporla.

Ci ha detto di fare comunque una mappa concettuale e di darne una ad ogni commissario e che è contraria a temi dispersivi come "Il sogno" e che anche chi eventualmente volesse fare un tema molto diffuso come, ad esempio, "Il superuomo" deve dargli un taglio specifico e una lettura critica precisa.

Il professore di Arte è a favore delle tesine ma consiglia di evitare di perdersi in argomenti troppo complessi che non ci appassionano veramente e di non scrivere troppo perché secondo lui "bisogna dare il minor numero di informazioni al nemico".


Tenendo conto dei suggerimenti dei vari docenti qual è il vostro parere?

Inoltre vorrei sapere se con le tesine bisogna portare la commissione verso una direzione ben precisa e dimostrare una tesi come suggerisce il nome o se ci si limita a un lavoro compilativo discorrerendo su un argomento passando da una materia all'altra.

Scusate se ho scritto troppo ma sono in alto mare!Grazie! :angel
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
Quella della tesina è l'esposizione di un pensiero altrui, quindi non devi portare la commissione in una direzione (= se ci pensi questa strada potrebbe essere pericolosa), ma semplicemente spiegare chi e perchè ha seguito quella strada.
Leggendo i pareri dei tuo prof (il tuo prof di arte è un grande) ti consiglierei di scegliere un argomento e di analizzarlo in un unico aspetto, poi di collegarlo a tutte le materie e di esporre i collegamenti in una mappa concettuale, poi parallelamente a questo lavoro potresti fare una sorta di "mini-tesina" in cui in cartelle diverse scrivi la materia e tratti l'argomento scelto in maniera molto sintetica, che ne pensi? Mi sembra il giusto connubio tra le opinioni contrastanti dei tuoi Professori!
Aleez
Aleez - Ominide - 30 Punti
Rispondi Cita Salva
Mi sembra più che valida come idea, il problema è proprio la scelta del tema :faint ...alla fine penso che porterò la tematica dell' educazione però devo ancora decidere sotto qualche prospettiva, in fondo la prof di storia pretende un "taglio preciso".Poi se ho anche un piano B è meglio... però credo che opterò proprio per questo tema.
Hai qualche suggerimento per i collegamenti?

Le materie che mi piacerebbe portare sono Lettere, Storia e/o Filosofia, Inglese e Arte (hai ragione il prof è davvero un grande 8) )


CIao grazie mille e buona Pasqua a tutti

Aggiunto 6 ore 24 minuti più tardi:

Questi sono i collegamenti a cui avevo pensato:

Latino --> L'educazione del fanciullo in Quintiliano o Seneca e il discorso dell' assimilazione dei contenuti (ora non mi sovviene con precisione, ricordo che l' abbiamo trovato classe in una sua lettera e che c'erano delle analogie con gli Essays di Montaigne)

Arte --> Gli scopi, la didattica e l'organizzazione della scuola di arti e mestieri del Bauhaus.

Inglese --> Coketown di Dickens con la figura di Mr. Gradgring e l' educazione nell' età vittoriana

Storia --> La (dis)educazione durante il Ventennio Fascista parlando di come venivano inquadrati i ragazzi nelle varie organizzazioni giovanili o altrimenti il fenomeno analogo nella Germania Nazista (in questo caso potrei riallacciarmi ad Arte perché il Bauhaus fu chiuso durante il Nazismo)

Per Italiano avevo pensato alla figura della Maestrina nel libro Cuore di De Amicis, però ho paura che siano troppe materie, al massimo lo aggiungo come approfondimento o in contrapposizione a qualche altro elemento analizzato
Per Filosofia non ho idee e vale lo stesso discorso di Italiano, potrei parlare dell' Utilitarismo di Bentham come pensiero dominante nell'educazione vittoriana, però non l'abbiamo fatto in Filosofia ma solo citato in Inglese...quindi è meglio lasciarlo nell' ambito della lingua straniera solo come cenno e basta.


Allora cosa mi consigliate di portare? Avete altre idee, suggerimenti, collegamenti migliori?
E per il titolo del percorso/tesina cosa potrei mettere? Perché appunto i termini "educazione" e "formazione" sono molto abrangenti e devo dare quel benedetto taglio...
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
Latino --> L'educazione del fanciullo in Quintiliano o Seneca e il discorso dell' assimilazione dei contenuti (ora non mi sovviene con precisione, ricordo che l' abbiamo trovato classe in una sua lettera e che c'erano delle analogie con gli Essays di Montaigne)

Arte --> Gli scopi, la didattica e l'organizzazione della scuola di arti e mestieri del Bauhaus.

Inglese --> Coketown di Dickens con la figura di Mr. Gradgring e l' educazione nell' età vittoriana

Storia --> La (dis)educazione durante il Ventennio Fascista parlando di come venivano inquadrati i ragazzi nelle varie organizzazioni giovanili o altrimenti il fenomeno analogo nella Germania Nazista (in questo caso potrei riallacciarmi ad Arte perché il Bauhaus fu chiuso durante il Nazismo) puoi parlare anche dei piccoli Balilla ecc cc...

Filosofia --> l'educazione nelle scuole filosofiche? o un fil che è stato pure prof universitario?
Aleez
Aleez - Ominide - 30 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie dell' aiuto... ho iniziato a parlarne con alcuni prof e il tema è piaciuto.
Avete qualche dritta per il titolo e soprattutto per il filo rosso che leghi bene tutti gli argomenti?
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
il filo rosso è quello dell'educazione come titolo potresti usare un aforisma sull'educazione, che ne pensi?
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
Registrati via email