• Maturità
  • conclusione per l'introduzione sull'educazione del bambino! URGENTEEEEEE :(

luciad
luciad - Ominide - 38 Punti
Rispondi Cita Salva
per favore aiutatemii è urgente!!L'infanzia ,nelle diverse culture, è un arco di tempo variabile in cui il bambino sviluppa le caratteristiche fisiche e in particolare lo sviluppo mentale che comprende quello intellettivo. Durante il periodo dell'infanzia il bambino deve ricevere una giusta educazione affinchè poi si possa saper relazionare con il mondo esterno.
Per educazione si intende un percorso formativo dell'uomo a cui si devono trasmettere i valori della società. Secondo alcuni pedagogisti e letterati antichi e moderni, l'educazione serve a far perpetuare la società e l'uomo ha bisogno di ricevere contenuti, valori, dalla comunità in cui nasce. L'educazione dunque è fondamentale per la crescita dell'uomo, in particolare nella società moderna.
Ho scelto di trattare questo argomento perchè mi sono resa conto che alla base della vita occorre ricevere una adeguata educazione a partire dalla nascita, proprio per favorire la crescita fisica e mentale del bambino affichè sia capace di affrontare la vita con i suoi problemi.
Ho deciso di trattare questo argomento perchè ho trovato molta attinenza con il corso di studio di questo anno scolastico.

In Letteratura Italiana mi sono soffermata su Pascoli, sulla tematica del “Fanciullino” perchè in esso ho visto riemergere quel carattere di spontaneità, creatività, immediatezza , caratteristiche proprie del bambino.
In Letteratura Latina tratto Quintiliano perchè nella sua opera “ Istitutio Oratoria” si sofferma sulla giusta educazione che un fanciullo deve ricevere, e sul comportamento che deve avere un buon maestro.
Per quanto riguarda la Letteratura Greca ho deciso di trattare il genere dell'epigramma e in particolare la poetessa Anite che è stata la prima nell'età ellenistica ha focalizzare la sua attenzione sui bambini.
Nella materia di storia, ho deciso di soffermarmi sull'educazione come si è espressa durante il periodo del fascismo, perchè sono persuasa che la natura dell'uomo sia facilmente assoggettabile e plasmabile alla luce dei valori che, imposti con la violenza ed il terrore, possono essere assorbiti e assimilati , favorendo degenerazione e assurdità dei comportamenti dell'uomo.
In Filosofia mi sono soffermata sul pedagogista Dewey in quanto il suo pensiero filosofico e pedagogico si basa su una concezione dell'esperienza come rapporto tra uomo e ambiente, dove l'uomo non è uno spettatore passivo, ma interagisce con ciò che lo circonda. Il pensiero dell'individuo nasce dall'esperienza, intesa come esperienza sociale. L'educazione dunque deve aprire la via a nuove esperienze ed al potenziamento di tutte le opportunità per uno sviluppo ulteriore.
In Inglese tratto Oliver Twist , romanzo di Dickens poiché in questo romanzo i temi che affiorano sono quello dell'infanzia sofferente e dell'ingiustizia sociale.
Per la materia di Geografia Astronomica ho deciso di inserire la nascita delle stelle, collegandola così con la nascita del bambino.
Per la materia di Fisica invece tratto il calore, perchè per educare un bambino al meglio c'è bisogno di tanto affetto ed amore e quindi calore e facendo riferimento alla legge di Boltzman in matematica ho inserito il concetto di derivata.
Infine per Storia dell'Arte il primo acquerello astratto del pittore Kandiskij ricollegabile ad uno scarabocchio infantile.AIUTOOOOOOOOOOOO URGENTEEEEEEEEE
.anonimus.
.anonimus. - Tutor - 43867 Punti
Rispondi Cita Salva
Hai spagliato sezione quindi sposto in maturità :)
Ciao Laura!
luciad
luciad - Ominide - 38 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie :)
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Andyb3105

Andyb3105 Blogger 925 Punti

VIP
Registrati via email