• Maturità
  • Ciao a tutti i ragazzi maturandi!!!!!!!!!!!Aiutino disperato...

sweety111
sweety111 - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
Buongiorno a tutti ragazzi/e!!!!!!!!!!!!!
E' la prima volta che scrivo su qst sito ma è tutto un anno che non faccio altro che navigarci e leggere quello che voi scrivete per prendere spunto!!
E' un sito molto utile per noi ragazzi che dovremmo affrontare tra poco la matura...AHIAAAAAAAAAAA!!!
hihihi
bhe ragazzi io ho un grande problema e speo voi mi possiate aiutare....
ho in mente la tesina da fare ma non ho uno spunto su nessuna materia e poi volevo sapere un parere vostro!!
avevo pensato di farla sull'arretratezza dell'800 nell'italia del sud:
-italiano:Verismo:emarginazione e solitudine nella sicilia di fine 800-Giovanni Verga
-storia:la condizione del sud italia di fine 800-inchiesta Franchetti Sonnino-dualismo tra nord e sud in quel periodo
-francese:emile zola- "les rougon macquart e in particolare germinal"
-scienze sociali: lo sfruttamento minorile
-diritto:norme giuridiche sul lavoro
mi mancherebbe filosofia e inglese...
sono nelle vostre mani...
aspetto vostre risposte!!
un bacio
veronica:satisfied:hi
adry105
adry105 - Genius - 3918 Punti
Rispondi Cita Salva
Allora di verga ti consiglierei Rosso Malpelo.. La sua prima opera verista.. Perchè poi nelle altre opere (il ciclo dei vinti) lui si parla ancora di arretratezza, ma vede nella vecchia società antica (contadini, pescatori ect) la sede dei vecchi e veri valori ormai distrutti dalla nuova società (quella industriale, che lui stesso riscontra a milano)..Infatti chiunque rifiuti le proprie origini contadine, o di pescatore per cercare fortuna nella nuova società industriale sarà sconfitto, e sarà un vinto dalla vita... Quindi Se il tuo tema è proprio quello dell'arretratezza senza ''doppi sensi'' ti consiglio di parlare di rosso malpelo, dove si racconta appunto dello sfruttamento minorile nelle miniere nella società arretrata... =)


In inglese Dickens parla anche della società...(anche perchè lui stesso (Dickens) essendogli morto il padre (se non ricordo male) da giovane ha subito le insidie della società).. Potresti portare Oliver Twist, un ragazzo che subisce le insidie di una società corrotta, costituita sia dagli orfanotrofi (dove sfruttano i ragazzi, gli danno poco da mangiare, li fanno lavorare) ma anche dai rapinatori (infatti lui farà parte, a causa della sua ingenuità, in una gang of pickpockets e che gli faranno fare della cattive azioni, tipo rubare).. Dickens invece vede la via di salvezza nella classe medio borghese dei Vittoriani, infatti alla fine Oliver sarà salvato e adottato da una famiglia borghese vittoriana.. Però va beh questa ha poco rilevanza tu devi parlare della società corrotta =)

In filosofia proprio su questo tema non saprei che dire.. Magari potresti inserire Marx, perchè Marx pensa ad una società dove tutti gli uomini sono uguali.. Potrebbe essere una tua risposta allo sfruttamento.. Cioè non dovrebbe esistere lo sfruttamento ma persone di pari diritti e tutti uguali realmente, non solo aventi gli stessi diritti nella costituzione ma anche sulla terra!.. Poi Marx vedi la risoluzione di questo suo pensiero nel Comunismo, infatti il comunismo prevede l'uguaglianza tra i cittadini =) Io presidente della repubblica, tu spazzino, siamo entrambi uomini e abbiamo gli stessi diritti e doveri e siamo uguali, compiamo nella società due ruoli differenti ma siamo uguali... Per marx non esiste la proprietà privata, ma tutto è di tutti.. Ci si dividono le cose.. Ovviamente è una società un pò ideale, ma c'è chi ci crede!!
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
Ti serve altro?
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
ciampax

ciampax Tutor 29109 Punti

VIP
Registrati via email