kiazzolla
kiazzolla - Ominide - 44 Punti
Salva
ragazzi sono nuovo del forum e non so se ho postato nella sezione giusta...mi scuso in anticipo se ho sbagliato sezione...
Vorrei sapere con spiegazione dettagliata, come si arriva a definire la velocità come derivata dello spazio rispetto al tempo
V=Ds(t)
grazie!
adry105
adry105 - Genius - 3918 Punti
Salva
La velocità media è definita come:

[math]V_m=\frac{x_f-x_i}{t_f-t_i}[/math]

In un grafico dello spazio in funzione del tempo puoi considerare due punti
[math] P_f(t_f ; x_f)[/math]
e
[math]P_i(t_i ; x_i)[/math]
.
La velocità istantanea nel punto
[math]P_i[/math]
si ha se:
[math]t_f --> t_i [/math]

e corrisponde alla retta tangente al grafico nel punto
[math]P_i[/math]
.
La retta tangente in un punto corrisponde alla derivata della funzione in un punto. In questo caso la funzione è lo spazio. Per questo la derivata dello spazio rispetto al tempo non è altro che la velocità istantanea. Se poi, dopo aver derivato la funzione, metti un valore di t, trovi la derivata in un punto, cioè il valore della velocità istantanea in un punto ben preciso.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email