dieghito
dieghito - Sapiens Sapiens - 945 Punti
Rispondi Cita Salva
scusa se vi riesco a postare delle img dove ci sn delle equazioni riuscireste a farmele xke nn le ho capite.......grazie
PuLcInA^^
PuLcInA^^ - Mito - 14351 Punti
Rispondi Cita Salva
si postale... ma poi perchè delle immagini? bah vabbè comunque mettile :) ciao:hi
pukketta
pukketta - Mito - 72506 Punti
Rispondi Cita Salva
le puoi anke scrivere....dai postale....t aiuto io!
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120307 Punti
Rispondi Cita Salva
Fotocopia la pagine dell'esercizio e poi caricala utilizzando questo spazio
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Postale che ti aiuto! Sono semplicissime, faremo subitissimo!
dieghito
dieghito - Sapiens Sapiens - 945 Punti
Rispondi Cita Salva
spero ke kapite qualcosa





IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Te le faccio dopo io... Ora non ho tempo

Non riesco a capire il testo della seconda
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120307 Punti
Rispondi Cita Salva
La prima equazione:

[math]x^2-\frac{1}{3}x-\frac{2}{3}=0[/math]

Prima di tutto si esegue il minimo comune denominatore tra gli elementi dell'equazione. Il primo elemento ha come denominatore 1, il secondo e il terzo elemento hanno al denominatore il numero 3. Tra 1, 3 e 3, il minimo comune denominatore è ovviamente 3.
Si scrive un'unica frazione che al denominatore ha il minimo comune denominatore trovato (il 3) e al numeratore si procede dividendo il minimo comune denominatore prima per il denominatore del primo elemento e poi si moltiplica il risultato per il numeratore del primo elemento, successivamente si ripete questa procedura con gli altri elementi presenti. Si ottiene:

[math]\frac{3x^2-x-2}{3}=0[/math]

A questo punto si può togliere il denominatore 3 della frazione. In un'equazione, infatti, se si moltiplica o divide entrambi i membri per uno stesso numero diverso da zero, si ottiene un'equazione equivalente. Dividiamo entrambi i membri per 3 e otteniamo:

[math]3x^2-x-2=0[/math]

Si applica ora la formula risolutiva dell'equazione di secondo grado per ottenere le due soluzioni:

[math]x_{1,2} = \frac{-b\pm\sqrt{b^2-4ac}}{2a}[/math]

dove a corrisponde al coefficiente del termine di secondo grado, b al coefficiente del termine di primo grado e c al termine noto.

[math]x_{1,2} = \frac{1\pm\sqrt{1+24}}{6}\\x_{1,2} = \frac{1\pm\sqrt{25}}{6}\\x_{1,2} = \frac{1\pm5}{6}\\x_1=\frac{1+5}{6}=\frac{6}{6}=1\\x_2=\frac{1-5}{6}=-\frac{4}{6}=-\frac{2}{3}[/math]

Le soluzioni sono:
[math]x_1=1\;e\;x_2=-\frac{2}{3}[/math]
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Ma stavo facendo io... uff :(
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120307 Punti
Rispondi Cita Salva
Fai le altre
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Allora, la terza, perchè la seconda non capisco il testo...

1/2x +3/2x+1+1/2x=0

Innanzitutto puoi, secondo il principio di equivalenza, moltiplicare tutta l'espressione per 2x, ambo i membri dell equazione

Alla fine viene....

x^2+3+2x+1=0

Sommi tt i termini noti

x^2+2x+4=0

Ora devi ragionare su questa equazione....

Per stabilire se un'equazione ha soluzioni o meno, devi trovare il delta...

delta=b^2-4ac

Notà pero che quest'espressione non è altro che il radicando della formula risolutiva postata da supergaara

Se tutto il delta è minore di 0, vuol dire che la radice non puo essere calcolata perchè non esiste, nel campo reale la radice di un numero negativo

Calcoliamo:
delta=b^2-4ac=4-4(4)=4-16=-12

Il delta è negativo, perciò l'equazione o per meglio dire il polinomio x^2+2x+4 non ha zeri, cioè nessun valore, sostituiti alla x rende tt il polinomio nullo

quindi la soluzione è impossibile e si scrive

S=(tre linee non due, questo vuol dire uguale, mentre tre coincide)

Vuol dire insieme vuoto

Geometricamente parlando pero, come dovresti sapere, l'espressione x^2+2x+4=0 rappresenta una parabola che non incontra MAI l'asse x e essendo sempre positiva si trova tt sull'asse x
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120307 Punti
Rispondi Cita Salva
E le condizioni di esistenza??? Quando moltiplichi per 2x devi mettere x diverso da 0 anche se poi non la usi!
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Che condizioni di esistenza? :con Non esiste nessuna soluzione, punto.... no?? Boh, non capisco cosa intendi
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120307 Punti
Rispondi Cita Salva
Quando tu moltiplichi per 2x entrambi i membri devi porre la condizione
[math]x\not=0[/math]
. Infatti nel testo dell'esercizio la x è presente anche al denominatore. Dopo che tu moltiplichi, invece, sparisce e rimane solo al numeratore. Se vi fossere delle soluzioni dell'equazione e una di queste fosse 0, sarebbe da scartare!
pukketta
pukketta - Mito - 72506 Punti
Rispondi Cita Salva
Sn finite?:con

Pagine: 123

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

ellis.ant.1

ellis.ant.1 Geek 121 Punti

VIP
Registrati via email