maghy2
maghy2 - Sapiens Sapiens - 800 Punti
Rispondi Cita Salva
In un esperimento in laboratorio , un elettrone viene lanciato da una grandissima distanza verso un protone con una velocità iniziale v0 = 8*
[math]10^6[/math]
m/s.
A che distanza d dal protone diventa v=2v0?Si supponga che il protone sia fermo nel sistema di rif del laboratorio.

Ciao ragazzi, mi sono imbattuta in questo problema... ma non trovo una soluzione. Inizialmente quella grande distanza mi aveva fatto pensare alla forza di Coulomb ma poi mi sono trovata in un labirinto ed ho cercato un'altra via d'uscita ! Ho pensato la seguente ( ma dubito fortemente che sia la retta via ). Avrei bisogno del vostro aiuto.

Ho pensato che ci troviamo in un campo conservativo , per cui la varizione di energia potenziale è = - la variazione di energia cinetica.

V(B)-V(A) = K (q1*q2)/rb essendo ra=0;
K (A) - K (B) = (1/2)*m
[math]v_a[/math]
-(1/2)*m
[math]v_b[/math]

uguagliando le due trovo che d = 0,026*
[math]10^-10[/math]

Credo di essermelo inventato un pò... potreste darmi una dritta?Grazie.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
Registrati via email