• Latino
  • x favore aiutatemi!!! (4977)

    closed post
marotti
marotti - Erectus - 60 Punti
Rispondi Cita Salva
:hiciao a tutti... sono nuova...e ho un grandissimo problema...devo assolutamente fare questa versione di latino per domani ma non ho veramente il tempo... la prof ha detto che dom mi interroga!!! però adesso devo ripassare matematica perchè domani ho un compito... x favore qualcuno mi aiuti!!!:thx
la versione è questa:
porsenna, rex Etruscorum, cum tarquinios in urbem restituere temptaret et primo impetu ianiculum cepisset, horatius Cocles - illo cognomine, quod in alio proelio oculum amiserat-pro ponte Sublicio stetit et aciem hostium solus sustinuit, donec pons a tergo interrumperetur, cum quo in Tiberim decidit et armatus ad suos transnavit.
Ob hoc ei tantum agri publice datum, quantum uno die ambire <vomere> potuisset. Statua quoque ei in Vulcanali posita.
Cum Porsenna rex urbem obsideret, Mucius Cordus, vir Romanae constantiae, senatum adiit et veniam transfugiendi petiit necem regis repromittens. Accepta potestate in castra Porsemiae venit ibique purpuratum pro rege deceptus occidit. Apprehensus et ad regem pertractus dextram aris imposuit, hoc supplicii a rea exigens, quod in caede peccasset. Unde cum misericordia regis abstraheretur, quasi beneficium referens ait trecentos adversus eum similes coniurasse. Qua re ille territus bellum acceptis obsidibus deposuit
... [de viris illustribus]
grazie 100000000... farò del mio meglio x ringraziarvi....:hi
paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74898 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao e benvenuta :hi chi è l'autore della versione?
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Fa parte del De Viris Illustribus, ma nn lo so l'autore... :dontgetit
paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74898 Punti
Rispondi Cita Salva
Dunque, per un pezzo ho trovato la traduzione in francese, mò cerco l'altro...


1 Cum Porsenna rex urbem obsideret, Mucius Cordus, uir Romanae constantiae, senatum adiit et ueniam transfugiendi petiit necem regis repromittens. 2 Accepta potestate in castra Porsemiae uenit ibique purpuratum pro rege deceptus occidit. 3 Apprehensus et ad regem pertractus dextram aris imposuit, hoc supplicii a rea exigens, quod in caede peccasset. 4 Unde cum misericordia regis abstraheretur, quasi beneficium referens ait trecentos aduersus eum similes coniurasse. 5 Qua re ille territus bellum acceptis obsidibus deposuit. 6 Mucio prata trans Tiberim data, ab eo Mucia appellata. 7 Statua quoque ei honoris gratia constituta est.
Le roi Porsena assiégeait Rome; Mutins Cordus, homme d'une fermeté vraiment remarquable, se rend au sénat, et demande la faculté de passer à l'ennemi; il promet de tuer le roi. La Permission donnée, il arrive au camp de Porsena où, par surprise, il tue, au lieu du prince, un officier vêtu de pourpre. Saisi et traîné devant le roi, Mutius met sa main droite sur le brasier d'un autel, pour la punir, par ce genre de supplice, de son erreur dans le choix de la victime. Touché de compassion, Porsena le fait arracher de l'autel; alors, comme par reconnaissance, Mutius lui déclare que trois cents Romains comme lui ont juré sa mort. Effrayé de ces paroles, Porsena reçoit des otages, et dépose les armes.
marotti
marotti - Erectus - 60 Punti
Rispondi Cita Salva
non lo so neanche io mi dispiace... x favore qualcuno mi aiuti... !!!
paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74898 Punti
Rispondi Cita Salva
Ok ecco anke il secondo pezzo! lo sai il francese o vuoi ke traduco io??


1 Porsenna rex Etruscorum cum Tarquinios in urbem restituere temptaret et primo impetu Ianiculum cepisset, Horatius Cocles (illo cognomine, quod in alio proelio oculum amiserat) pro ponte sublicio stetit et aciem hostium solus sustinuit, donec pons a tergo interrumperetur, cum quo in Tiberim decidit et armatus ad suos transnauit. 2 Ob hoc ei tantum agri publice datum, quantum uno die ambire potuisset. Statua quoque ei in Vulcanali posita.
Porsena, roi des Étrusques, essaya de rétablir les Tarquins dans Rome; déjà, au premier choc, il avait pris le Janicule; alors Horatius Coclès (surnommé ainsi, parce qu'il avait perdu un oeil dans un autre combat) se tient à la tête du pont de bois, où seul il arrête les efforts de toute l'armée ennemie, jusqu'à ce que le pont soit coupé derrière lui; il tombe avec ce pont dans le Tibre, et, tout armé, il rejoint les siens à la nage. En récompense de cette action, la république lui donna tout le terrain enfermé dans le cercle que le soc d'une charrue pouvait tracer en un jour. De plus, on lui érigea une statue dans le Vulcanal.
marotti
marotti - Erectus - 60 Punti
Rispondi Cita Salva
mi spiace ma so a mala pena l'inglese... lo so che chiedo tanto... ma potresti dirmela in italiano??? grazie 100000000 e scusa x il disturbo....
paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74898 Punti
Rispondi Cita Salva
Ok tradotta! :D

Cum Porsenna rex urbem obsideret, Mucius Cordus, uir Romanae constantiae, senatum adiit et ueniam transfugiendi petiit necem regis repromittens. 2 Accepta potestate in castra Porsemiae uenit ibique purpuratum pro rege deceptus occidit. 3 Apprehensus et ad regem pertractus dextram aris imposuit, hoc supplicii a rea exigens, quod in caede peccasset. 4 Unde cum misericordia regis abstraheretur, quasi beneficium referens ait trecentos aduersus eum similes coniurasse. 5 Qua re ille territus bellum acceptis obsidibus deposuit. 6 Mucio prata trans Tiberim data, ab eo Mucia appellata. 7 Statua quoque ei honoris gratia constituta est.
Porsenna rex Etruscorum cum Tarquinios in urbem restituere temptaret et primo impetu Ianiculum cepisset, Horatius Cocles (illo cognomine, quod in alio proelio oculum amiserat) pro ponte sublicio stetit et aciem hostium solus sustinuit, donec pons a tergo interrumperetur, cum quo in Tiberim decidit et armatus ad suos transnauit. 2 Ob hoc ei tantum agri publice datum, quantum uno die ambire potuisset. Statua quoque ei in Vulcanali posita.

Il re Porsenna assediò Roma; Muzio Cordo, uomo di una fermezza veramente notevole, si reca al senato, e chiede la facoltà di passare al nemico; promette infatti di uccidere il re. Il permesso concesso, arriva al campo di Porsenna dove, di sorpresa, uccide, al posto del principe, un funzionario vestito di porpora. afferrato e trascinato davanti al re, Muzio mette la sua mano destra sul braciere di un altare, per punirlo, con questo genere di supplizio, del suo errore nella scelta della vittima. Toccato dalla compassione, Porsenna lo fa staccare dall’ altare; allora, come per riconoscenza, Muzio gli dice che tre cento Romani come lui hanno giurato la sua morte. Spaventato da queste parole, Porsenna riceve degli ostaggi, e depone le armi
Porsenna, re degli Etruschi, cerca di ristabilire i Tarquini a Roma; già, al primo colpo, aveva preso il Gianicolo; allora Orazio Cocle (soprannominato così, perché aveva perso un occhio in un altro combattimento) se tiene al capo del ponte di legno, dove da solo ferma gli sforzi di tutta l'armata nemica, fino a che il ponte non è tagliato dietro a lui ; cade quindi con il ponte nel Tevere, e tutto armato, raggiunge i suoi a nuoto. In ricompensa di questa azione, la repubblica gli donò tutto il terreno rinchiuso nel cerchio che il vomere di un aratro poteva tracciare in un giorno. In più, gli fu eretta una statua nel Vulcanale.

Questa risposta è stata cambiata da Mario (26-09-07 13:51, 9 anni 6 giorni )
marotti
marotti - Erectus - 60 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie 1000000000... veramente... se mai ti servirà un favore fammelo sapere... io vado a studiare!!! ciao ciao.... e grazie ancora
paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74898 Punti
Rispondi Cita Salva
ahha prego :D ciao ciao, quà chiudo :hi
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email