DarkSephiroth
DarkSephiroth - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
Mi potete tradurre qst versione? Quella pazza di prof mia ci ha assegnato per dom un botto di letteratura + qst versione ke tra l'altro non riesco nemmeno a fare.Grazie.

inflessibilità di scipione

[46] Postquam haec centurio praesenti animo adversus opinionem eius est locutus, ira percitus Scipio atque animi dolore incensus annuit centurionibus quid fieri vellet, atque ante pedes centurionem interficit reliquosque veteranos a tironibus iubet secerni. 'ab ducite istos' inquit 'nefario scelere contaminatos et caede civium saginatos.' sic extra vallum deducti sunt et cruciabiliter interfecti. Tirones autem iubet inter legiones dispertiri et Cominium cum Ticida in conspectum suum prohibet adduci. Qua ex re Caesar commotus eos quos in stationibus cum longis navibus apud Thapsum custodiae causa in salo esse iusserat, ut suis onerariis longisque navibus praesidio essent, ob neglegentiam ignominiae causa dimittendos ab exercitu gravissimumque in eos edictum proponendum curavit.
cinci
cinci - Mito - 35782 Punti
Rispondi Cita Salva
Su internet niente, se dopo riesco te la traduco
DarkSephiroth
DarkSephiroth - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie mi aiuteresti moltissimo anke perché la prof dom quasi sicuramente mi interroga e oltre a letteratura mi kiede anke la versione.
cinci
cinci - Mito - 35782 Punti
Rispondi Cita Salva
Postquam haec centurio praesenti animo adversus opinionem eius est locutus, ira percitus Scipio atque animi dolore incensus annuit centurionibus quid fieri vellet, atque ante pedes centurionem interficit reliquosque veteranos a tironibus iubet secerni. 'ab ducite istos' inquit 'nefario scelere contaminatos et caede civium saginatos.' sic extra vallum deducti sunt et cruciabiliter interfecti. Tirones autem iubet inter legiones dispertiri et Cominium cum Ticida in conspectum suum prohibet adduci. Qua ex re Caesar commotus eos quos in stationibus cum longis navibus apud Thapsum custodiae causa in salo esse iusserat, ut suis onerariis longisque navibus praesidio essent, ob neglegentiam ignominiae causa dimittendos ab exercitu gravissimumque in eos edictum proponendum curavit.

Dopo che furono dette queste cose al centurione mentre era presente, non ben disposto, mosso dall'ira e dal dolore dell'Anima Scipione fece cenno ai centurioni che facessero quel che volesse, e lo uccise sul colpo, ordinò che i veterani fossero separati dai nuovi. E conducete via questi, disse, ormai sazi di quello spettacolo, e pasciuti della morte dei cittadini. Così furono portati fuori dalla trincea ed uccisi crudelmente. Tirone ordinò anche che fossero divisi fra le legioni e vietò che Cominio con Ticida si avvicinasse a lui. Cesare, commosso da questa cosa, aveva ordinato che quelli che erano in custodia presso Tapso delle grandi navi onerarie, fossero dimessi dall'esercito a causa di negligenza e curò se stesso di proporre quella grave decisione

ALLA FINE SULLA RETE HO TROVATO QUESTO, CERCA E RICERCA...
DarkSephiroth
DarkSephiroth - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie Mille!!!
cinci
cinci - Mito - 35782 Punti
Rispondi Cita Salva
Di nulla
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
Registrati via email