• Latino
  • Vi prego aiuto, è urgentissimo, non ci riesco!

    closed post best answer
HolaAmicos
HolaAmicos - Eliminato - 66 Punti
Salva

Vercingetorix, Celtilli filius, Arvernus, summae potentiae adulescens, relinquas civitates adiungebat, atque earum principes donis pollicitationibusque alliciebat. Huic rei idoneos homines deligebat.

Praeclarum est te summo cum imperio fuisse in Asia per triennium. At nullum te signum, nulla pictura, nullum vas, nulla vestis, nullum mancipium, nulla condicio pecuniae- multis rebus abundat ista provincia- ab summa integritate continentiaque deduxerunt.

Alexander, Macedonum rex, phalangem in fronte costituit. Dextrum cornu Nicator, Parmenionis filius, defendebat. In laevo Craterus et Parmenio erant. Equites Macedones, laevum Peloponnesii defendebat. Ante hac aciem Alexander posuerat funditorum manum.

ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 100027 Punti
Salva
- Vercingetorige, figlio di Celtillo, giovane di grandissima potenza, annetteva le restanti città, e attirava i capi di quelle con doni e promesse. Per questa cosa sceglieva uomini adatti.

- E' glorioso che tu sia stato in Asia con somma autorità per tre anni. Ma nessuna statua, nessun dipinto, nessun vaso, nessuna veste, nessun diritto di proprietà, nessuna pretesa di denaro - codesta provincia abbonda di molte risorse - ti hanno distolto dalla somma onestà e moderazione.

- Alessandro, re dei Macedoni, schierò la falange in prima linea. Nicatore, figlio di Parmenione, difendeva l'ala destra. Nella (ala) sinistra c'erano Cratero e Parmenione. [controlla se hai scritto bene da Equites a defendebat]. Davanti a questa schiera Alessandro aveva posto un manipolo di frombolieri.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di giugno
Vincitori di giugno

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email