• Latino
  • vi pergo vi scongiuro mi servono entro domani mattina!

    closed post
°Stellina93°
°Stellina93° - Erectus - 120 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao a ki mi risponde a questo topic e ringrazio di cuore chi mi aiuterà!sono nei guai e mi servono degli aiuti nelle versioni!
mi servirebbero il cavallo e il cervo di orazio, da cervus, melior pugna, a quia nesciet parvo uti
l'oratore Craso di cicerone, da Crassus peritus omnis fere a Praeterea Crassus iuris civilis peritissimus fuit.
Atene contro siracusa di giustino da Olim Syracusani bellum paraverunt fino a Atque Syracusae obsidione liberatae sunt.
La guerra fra romani e volsci di eutropio da Septimo decimo anno postquam fino a deprecatione victus, removit exercitum.
se serve vi scrivo tutto il testo delle versioni! grazie mille a tutti quelli ke m aiuteranno!
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Rispondi Cita Salva
mi dispiace...stellina93... le puoi scrivere ?
kilia
kilia - Sapiens - 320 Punti
Rispondi Cita Salva
IL CAVALLO E IL CERVO:
Un cervo, dopo aver vinto in battaglia un cavallo, lo teneva lontano dal pascolo comune, finché il perdente in quell’estenuante contesa implorò l’aiuto dell’uomo e ne accettò il morso; ma dopo che finalmente riuscì a venirsene via dal nemico, superbo vincitore, non poté più rimuovere dal dorso il cavaliere né dalla bocca il morso. Così chi temendo la povertà rinuncia alla libertà che vale più dell’oro, da stolto si porterà addosso un padrone e lo servirà per sempre, poiché non saprà accontentarsi di poco.

L'ORATORE CRASSO:
Crasso fu esperto di ogni genere di cause e il più eloquente tra i suoi coetanei, venne maturamente nel luogo dei migliori oratori. L'orazione di Crasso o era irata e piena di giusto dolore, o (expolita) di ironia. Crasso, cosa che è assai difficile, fu assai breve e ornato. Oltremodo giovane accusò Carbone, ricchissimo uomo, e non solo ottenne massima lode ma anche ammirazione. Crasso veniva alle cause sempre estremamente preparato con grande diligenza: nei discorsi di Crasso vi erano grande severità, urbano (lepos), antichissima eleganza di discorso, meravigliosa era l'abbondanza di argomenti e similitudini. Inoltre Crasso fu anche assai esperto di diritto.

ATENE CONTRO SIRACUSA:
Gli abitanti di Catania, poiché i Siracusani non rispettavano il patto di pace, mandano ambasciatori ad Atene. Da questi ambasciatori il popolo viene tanto mosso alla compassione, che il senato stabilisce di mandare aiuti ai Catanesi. Perciò si allestisce una flotta, si eleggono (come) comandanti Nicia, Alcibiade e Lamaco, e la Sicilia viene invasa da così numerose forze, da essere motivo di terrore per gli stessi in aiuto dei quali erano mandate. Dopo breve tempo, sia da Nicia che da Lamaco sono condotte due battaglie con esito favorevole, e i nemici nella città sono esclusi anche dai rifornimenti per via di mare. Allora i Siracusani chiesero aiuto agli Spartani. Da questi viene mandato Gilippo, il quale, avendo raccolto soldati, parte in Grecia, parte in Sicilia, occupa le località adatte alla guerra. Poi, in due battaglie, egli è vinto, ma nella terza è ucciso Lamaco, i nemici sono messi in fuga e gli alleati sono liberati dall'assedio.

LA GUERRA FRA ROMANI E VOLSCI:
Nel diciassettesimo anno dopo che i re erano stati cacciati da Roma, la guerra stava per essere annunciata dai Volsci ai Romani: poi loro,sebbene fossero stati sconfitti con una schiera,mandarono via ancora una volta i Corioli,una cittadinanza(città) molto famosa. Nell'anno seguente,essendo stato scacciato da Roma,Marzio Quinto, il re dei Romani dal quale i Corioli erano stati invasi( per questo motivo il nome Coriolano era stato proclamato(annunciato) a lui),lo sdegno confrontò presso i Volsci essendo stati irritati;essendo stata ricevuta da lui la truppa ausiliare di là e i Romani essendo stati sconfitti spesso,Coriolano arrivò fino al quinto miglio di Roma e di nuovo si accingeva a essere assalita la sua patria:infatti aveva repudiato gli ambasciotori, dai quali la pace era reclamata.Ma la madre Veturia e la moglie Volumnia vennero da Roma presso lui e Coriolano, con il pianto e con il perdono di loro essendo stato sconfitto,rimosse l'esercito.

:hi;)
se hai ancora bisogno...
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
A questo punto penso proprio si possa chiudere...:satisfied

Alla prossima :hi
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email