Bender
Bender - Erectus - 110 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao a tutti mi servirebbe queste 2 versioni, prese dal libro Nova Officina. La prima è a pag. 59 n° 14 (Le Amazzoni in aiuto dei Troiani) e la seconda è a pag. 64 n° 17 (Il regno di Tarquino Prisco) :O_o.

Le Amazzoni in aiuto dei Troiani
Non muliebrem sed virilem animum habebant amazones, audaces puellae: in Ponto euxino apud flumen thermodontem habitabant. Ex suo regno pentesilea, amazonum regina, cum duodecim comitibus in auxilium priami post hectoris mortem venit, et troiani amazonum auxilio bellum renovaverunt. Primum grandis amazonum virtus graecos gravi terrore perterruit, sed cito achilles et aiax minaci ore in proelium processerunt et troiani intra urbis moenia recedere debuerunt. Tum achille reginam et singulare certamen provocavit, quod acre et diutinum fuit. Mirabilem pentesilea audaciam ostendit, sed achilles vehementi vi feminae virtutem vicit et pectus virginis letali vulnere transfondit.

Il regno di Tarquinio Prisco
Tarquinius Priscus, vir insignis et dives, ex etruria romam venit, regem ancum martium occidit et regnum vi occupavit. In urbe numerum senatorum duplicavit, circum maximum apud tiberim aedificavit, ludos romanos sollemnes in circo celebravit. Bellum atrox cum latinis et aliis finitimis populis gessit: anceps victoria fuit, quia nec romani nec latini omnino victores fuerunt. Superavit ferocem gentem sabinorum acri pugna primusque insigni triumpho in urbem romam intravit. Moenia ingentia circa urbem aedificavit et per cloacas aquam paludum inter colles et tiberim in flumen deduxit. Forum inter capitolium et palatinum collem inchoavit, romam ex etruria, sua patria, fasces lictorum introduxit. Fasces, imperii signum, lictores generabant cum ante regem procedebant. Postremo anci regis filii, indignati ob atrocem necem patris, insidias tarquinio paraverunt et regem occiderunt.
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Non trovo nulla, speriamo che qualcuno ti aiuti in altro modo!
Bender
Bender - Erectus - 110 Punti
Rispondi Cita Salva
eh, speriamo :yes
Mario
Mario - Genius - 37169 Punti
Rispondi Cita Salva
eh, mi dispiace ma sono versioni adattate e nel web nn c'è la traduzione
Bender
Bender - Erectus - 110 Punti
Rispondi Cita Salva
Che sfortuna :(
candelina
candelina - Erectus - 52 Punti
Rispondi Cita Salva
Le Amazzoni, audaci fanciulle, non avevano un animo femminile ma maschile: abitavano nel Ponto Eussino presso il fiume Termodonte. Dal suo regno Pentesilea, regina delle Amazzoni, con dodici compagne venne in aiuto di Priamo dopo la morte di Ettore, e i Troiani con l’aiuto delle Amazzoni ripresero la guerra. Inizialmente il grande valore delle Amazzoni spaventò i Greci con grande terrore, ma presto Achille e Aiace avanzarono in battaglia con aspetto (=fare) minaccioso e i Troiani dovettero ritirarsi tra le mura della città. Allora Achille provocò la regina ed una singolare battaglia, che fu aspra e lunga. Pentesilea mostrò una straordinaria audacia, ma Achille vinse il valore della femmina con una forza impetuosa e trafisse il petto della vergine con una ferita letale.
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 99861 Punti
Rispondi Cita Salva
Tarquinius Priscus, vir insignis et dives, ex etruria romam venit, regem ancum martium occidit et regnum vi occupavit. In urbe numerum senatorum duplicavit, circum maximum apud tiberim aedificavit, ludos romanos sollemnes in circo celebravit. Bellum atrox cum latinis et aliis finitimis populis gessit: anceps victoria fuit, quia nec romani nec latini omnino victores fuerunt. Superavit ferocem gentem sabinorum acri pugna primusque insigni triumpho in urbem romam intravit. Moenia ingentia circa urbem aedificavit et per cloacas aquam paludum inter colles et tiberim in flumen deduxit. Forum inter capitolium et palatinum collem inchoavit, romam ex etruria, sua patria, fasces lictorum introduxit. Fasces, imperii signum, lictores generabant cum ante regem procedebant. Postremo anci regis filii, indignati ob atrocem necem patris, insidias tarquinio paraverunt et regem occiderunt.

Tarquinio Prisco,uomo ricco e noto,giunse dall'Etruria a Roma,uccise re Anco Marzio e prese il potere con la forza.A Roma raddoppiò il numero dei senatori,costruì il Circo Massimo presso il Tevere,celebrò nel circo i solenni giochi romani.Combattè una terribile guerra con i Latini e con altri popoli confinanti:fu una vittoria incerta,poiché né i Romani né i Latini furono del tutto vincitori.Sconfisse il feroce popolo dei Sabini in una cruenta battaglia e per primo entrò nella città di Roma con uno straordinario trionfo.Costruì grandi mura intorno alla città e condusse attraverso le fogne l'acqua delle paludi tra i colli e il Tevere nel fiume.Cominciò il Foro tra il Campidoglio e il colle Palatino,introdusse a Roma dall'Etruria,la sua patria,i fasci littori (=dei littori).I littori portavano i fasci,segni del potere,quando avanzavano davanti al re.Alla fine i figli del re Anco,indignati per l'atroce uccisione del padre,tesero degli agguati a Tarquinio e uccisero il re.

:hi
ale995
ale995 - Erectus - 64 Punti
Rispondi Cita Salva
IL REGNO DI TARQUINIO PRISCO:
http://www.****.it/versione-latino/il-regno-di-tarquinio-prisco.html

LE AMAZZONI IN AIUTO DEI TROIANI:
http://www.****/versione/3177

SPERO DI ESSERTI STATO D'AIUTO... CIAO :)
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Suzy90

Suzy90 Moderatore 8653 Punti

VIP
Registrati via email