Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

stegi
stegi - Erectus - 71 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
. Codro

Inter Dores et Athenienses veteres discordiae erant et Dores bellum contra Athenienses paraverant, sed antea oraculum Delphicum de belli exitu interrogaverant. Legatis a Doribus missis Pythia haec verba responderat: «Victoria vestra erit, nisi hostium regem necaveritis». Dorum duces igitur militibus imperaverant ne Atheniensium regem necarent. Atheniensium rex Codrus erat qui, cum oraculi responsum cognovit, statim optavit mortem occumbere ut morte sua patriam liberaret. Quod ut impetraret («per ottenere ciò»), Codrus vestem mutavit, ligna in humeros imposuit et, quasi servus esset, in hostium castra intravit. Ibi ultro verbis contumeliosis militis cuiusdam iram excitavit: tum ille Codrum gladio acriter interfecit. Hoc modo Dores, etiamsi inviti («pur contro voglia»), hostium regem necaverunt, qui rem publicam magno periculo liberavit.


. Rodopi

Rhodopis filia erat mercatoris Graeci qui Naucrati, in urbe Aegypti, habitabat. Ea omnes puellas aetatis suae pulchritudine superabat. Olim cum ancillis ad Nilum flumen lavatum («a lavarsi») venit interea vestimenta et sandalia ancillis commisit. Subito vultur devolavit, unum sandalium arripuit. Ancillae metu aufugerunt. Rhodopis cum altero sandalio domum revertit. Illo tempore Psammetichus, Aegyptiorum rex, sedebat in foro. Subito vultur sandalium quod rapuerat in gremium regis ipsius demisit et avolavit. Statim rex, cui sandalii venustas valde placuerat, vates consuluit. Quorum unus: «Rex,» inquit, «hoc est deum omen. Quaere eam virginem ut nostra regina sit». Rex vatis consilio paruit: puellam invenit quae alterum sandalium possidebat. Eius venustatem magnopere laudavit eamque uxorem et reginam fecit.

. Aracne

Arachne puella Lydia fuit, non genere aut gentis origine clara, sed arte: nam telas summo artificio texebat et acu filisque pingebat. Sed puella etiam superbissima erat: «Pallas», saepe dicebat, «mecum certet: facile vincam». Ut haec audivit, Pallas anus figuram vestemque sumpsit et ad Arachnem venit: primum illam monuit ut maxima laude quam inter mortales obtinuerat contenta esset. At illa superbe: «Haud dubie ob senectutem mentis non compos es; si qua tibi filia aut nurus est, ea ista verba audiat: nam mea arte etiam Palladem superare constitui». Tum Pallas anus faciem reliquit et divinam naturam potentiamque detexit: colu puellae frontem percussit. Statim Arachne araneae speciem assumit.

. Socrate

Socrates, quem omnes maximum philosophorum putaverunt, vir fuit summae fidei et animi benevolentissimi. Omnibus enim profuit, nemini umquam nocuit. Socratem igitur non solum hominum consensus, sed etiam Apollinis oraculum sapientissimum omnium salutavit. Fuit praeterea integerrimus optimus civis; nam, ut patriam defenderet, multis proeliis interfuit. Uxorem autem duxerat Xanthippen, mulierem morosam et iurgiosam, cuius malam indolem philosophus incredibili patientia tolerabat domi, ut ceterorum quoque foris petulantiam et iniurias tolerare disceret. Inimici eum iniuste accusaverunt sed Socrates, ne legum sanctitatem violaret, mortem fugae anteponere non dubitavit. Athenienses postea animos mutaverunt et eius nomen probitatemque summis laudibus celebraverunt.

queste versioni ho già provato io a farle.
sono quelle di compito se riuscite a tradurmele così le controllo...mi farste un grande favore!
grazie a chi risponde.
se me le fate avere per domani è meglio ma anche dopo va bene.
Mario
Mario - Genius - 37169 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
autore?
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120305 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
Per quando ti servono?
stegi
stegi - Erectus - 71 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
mi servono per domani...
Non c'è scritto l'autore...è una skeda kon un sakko di versioni ke devo tradurre :blush
x-free
x-free - Sapiens - 310 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
.Codro

Poiche tra i dori e gli ateniesi c'erano antiche inimicizie, i dori avevano preparato la guerra contro gli ateniesi; ma prima avevano interrogato l'oracolo di delfi sull'esito della guerra. la sacerdotessa pizia avava risposto ai legati con queste parole: "la vittoria sarà vostra se non ucciderete il re dei nemici."
così i com anti avevano ordinato ai soldati di non uccidere il re degli ateniesi
Codro, re degli Ateniesi, il quale aveva subito conosciuto il responso dell'oracolo scelse di liberare la patria con la sua morte e di preparare la vittoria per il popolo. Infatti Codro cambiò abito, si mise dei legni sulle spalle e, e come se fosse un servo, entrò nell'accampamento dei nemici. In quel luogo un soldato provocò manifestò l'ira con parole offensive e lo ferì con una falce, allora quello uccise barbaramente Codro con la spada. In questo modo i non sconfitti Dori uccisero il re dei nemici, il quale liberò lo stato degli ateniesi da un grande pericolo con la morte volontaria.

mi spiace ma per ora ti ho trovato solo la prima...
lifeisashow
lifeisashow - Eliminato - 334 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
Mi sa che è troppo tardi, comunque:

Aracne.
In Lidia viveva Aracne una fanciulla famosa non per nobiltà di stirpe, ma per arte: infatti tesseva e dipingeva con somma perizia le tele. Per vedere le sue opere, le Ninfe stesse spesso lasciavano le fonti e i boschi e le si avvicinavano. Ma la fanciulla era anche molto superba: "La stessa Pallade, spesso diceva, gareggerà con me e io la vincerò!". Poichè ascoltò queste cose, Pallade assunse la veste e le sembianze di una vecchia e andò da Aracne: per prima cosa la rimproverò di tenere a bada il suo grande pregio tra i mortali e di arrendersi alla dea. Ma quella superbamente:" Senza dubbio tu non sei paragonabile per la vecchiaia della mente, se quella è tua figlia o tua nuora, questa stessa ascolti queste parole:infatti con la mia arte io so di vincere Pallade!" Allora Pallade lasciò l'aspetto da vecchia e riassunse la natura potente e divina: percosse con una conocchia la fanciulla, cosparse il corpo con un medicamento funesto. Così subito Aracne assunse le sembianze di un ragno.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Classifica Mensile
Vincitori di settembre
Vincitori di settembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

carletta a.

carletta a. Tutor 18850 Punti

VIP
Registrati via email