• Latino
  • Versione x domani (12866)

darkdario
darkdario - Sapiens - 300 Punti
Rispondi Cita Salva
Anco Marzio e Tarquinio Prisco

Post Tullum Hostilium Ancus Marcius, Numae ex filia nepos suscepit imperium.Contra Latinos dimicavit,Aventinum montem civitati adiecit et Ianiculum, quod (=che) urbi coniunxit ponte Sublicio,tum primum in Tiberi facto (=costruito); ad terrorem hominum scelestorum etiam carcerem aedificavit; apud ostium Tiberis supra mare novam urbem condidit, quae (=che) nomen Ostiae accepit.Deinde regnum Tarquinius Priscus suscepit.Hic (=Egli) numerum senatorum duplicavit,circum Romae inchoavit, quem postea L.Tarquinius Superbus perfecit, ludos Romanos instituit, qui (=che) ad nostram memoriam permanent. Praeterea Sabinos vicit et non parum agrorum urbis Romae territorio iunxit, primisque triumphans (=trionfando) urbem intravit.
cinci
cinci - Mito - 35782 Punti
Rispondi Cita Salva
Dopo Tullo Ostilio prese il comando dello stato Anco Marzio, nipote da parte della figlia di Numa. Combatté contro i latini, aggiunse alla città il colle Aventino ed il Gianicolo, aggiunse il ponte Sublicio alla città, già costruito in precedenza sotto Tiberio; per fare paura ai disonesti costruì anche le carceri; fondò alla foce del Tevere, vicino al mare, una nuova città, che prese il nome di Ostia. Quindi prese il potere Tarquinio Prisco. Egli duplicò il numero dei senatorì, fornì Roma di un circo, che sarà perfezionato da L. Tarquinio il Superbo, creò i giochi romani, che rimangono ancora nei nostri ricordi. Prima di tutto però vinse i Sabini ed aggiunse a Roma non pochi territori circostanti, entrò trionfando in città.

:hi
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

ellis.ant.1

ellis.ant.1 Geek 121 Punti

VIP
Registrati via email