• Latino
  • versione x dmn (13728)

costa8
costa8 - Sapiens - 490 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao raga......avrei bisogno di aiuto su questa versione...è per lunedi e la prof controlla i quaderni...vorrei fare bella figura ma sn una schiappa in latino e chiedo il vostro aiuto...
Oraculi responsum Alexandrum Magnum monuerat,ut illum,qui primus in porta oppidi occurreret necaret.Mane ad portam venit et exspectavit donec asinarium procedere vidit.statim servis suis Alexander imperavit ut asinarium necarent.hic autem tremebundus omnibus dis et deabus preces effundebat;postea,ad Alexandrum conversus(voltosi):"Cur me- inquit (disse)- ad mortem destinas?".Alexander caelicolum voluntatem renuntiavit.Respondit tum asinarius:Non me,magne Alexander,capite (a morte) damnare debes;alterum enim deum voluntas ad letum destinavit;non ego,sed asinus ,quem ante me agebam,prior tibi obviam venit"."Vafer senex,respondit rex,promptum responsum te servavit". Alexander enim statim asinarium dimisit et servis imperavit ut asinum necarent
dj142
dj142 - Genius - 12048 Punti
Rispondi Cita Salva
ti ricordo ke nn puoi aprire 2 3ad uguali...devi aspettare ke qualcuno ti risponda...leggi bene il regolamento
costa8
costa8 - Sapiens - 490 Punti
Rispondi Cita Salva
ok...scusa..è vero....pensavo che nessuno avesse notato il mio mesaagio...grz dell'avvertimento...potersti darmi una amno cn questa versione??..è importante x domnai..mi faresti un enorme favore
paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74901 Punti
Rispondi Cita Salva
Tradotta:

Il responso di un oracolo aveva avvisato Alessandro Magno di uccidere quello che per primo fosse accorso alla porta dell'accampamento. Il mattino dopo, giunse alla porta ed aspettò finchè non vide avvicinarsi un asinaio. Immediatamente Alessandro ordinò ai suoi servi di uccidere l'asinaio. Quello allora tremante cominciò ad abbandonarsi a preghiere a tutti gli dei e le dee; quindi, voltosi ad Alessandro disse: "perchè mi destini alla morte?". Alessandro rinunciò alla volontà celeste. Rispose allora l'asinaio: Non devi condannare a morte me, grande Alssandro; il Dio destinò infatti un altro alla morte; non io, ma l'asino, che davanti a me passava, per primo ti veniva incontro". "astuto vecchietto, rispose il re, un responso evidente ti ha salvato". Alessandro infatti subito lasciò andare l'asinaio e ordino ai servi di uccidere l'asino.

Attenzione al regolamento, un altro sgarro e i tuoi thread a quel punto verranno davvero ignorati...
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email