• Latino
  • Versione: "Vittoria del tribuno Camillo contro i Falisci (I)"

    closed post best answer
**_strawberry_**
**_strawberry_** - Eliminato - 42 Punti
Salva
Ciao, sareste così gentili da tradurmi questa versione e scrivermi i paradigmi dei verbi con i seguenti significarti? :)

Ccomitiis tribunus militum a patribus magna ope M. Furius Camillo creatus est, quem ad bella ducem patres simulabant sed vero adversarium largitioni tribuniciae quaerabant. Principio anni tribuni plebis patres non increpuerunt, donec M. Furius Camillus, cui bellum in Faliscos mandatum erant. ad Urbe discessit; stultum autem consilium fuit, quia bello Camilli gloria crevit ac vittoria subsidio Camillo in patria quoque venit. Nam Falisci intra moenia propter Romanorum timoren manserunt atque Camillus, postquam in tuto absconditoque loco castra locaverat, populatione agrorum atque incendiis villarum hostes provocavit. Falisci tandem ex urbe ad propinquum flumen processerunt ac castra locaverunt in loco aspero ac hosti ignoto. Camillus autem a transfuga, qui mercedis causa Falicos tradiderant, per agros ductus est ac nocte ad campum milites movit primasque luce Romana arma hostilibus ex colle ostendit ac sic suis militibus dixit: << Cum Falisci circumdati erint ac fugam temptaverint, eos invademus fundemusque>>. Itaque magna clades fuit: multi caesi vulneratisque, hostium pars ante urbis moenia cecidit, dum portas petit, pars in ipsis castris.

Grazie mille in anticipo! :)
selene82
selene82 - Genius - 11664 Punti
Salva
Nei comizi con grande fatica M. Furio Camillo dai senatori fu nominato tribuno militare, che i senatori simulavano condottiero per le guerre, ma invece cercavano un avversario alla prodigalità tribunizia. In principio d'annno i tribuni della plebe non rimproverarono i senatori, finché Furio Camillo, cui era stata affidata la guerra contro i tribuni, se ne andò dalla città. Ma la decisione fu stolta perché la gloria di Camillo in guerra crebbe e la vittoria arrivò anche in patria con l'aiuto di Camillo. Infatti i Falisci per paura dei Romani rimasero dentro le mura e Camillo, dopo che aveva posto l'accampamento in un luogo sicuro e nascosto, provocò i nemici con la devastazione dei campi e gli incendi delle case. Infine i Falisci dalla città si avvicinarono al fiume vicino e e collocarono l'accampamento in un luogo aspro e ignoto ai nemici. Ma Camillo da un traditore che tradì i Falisci per denaro fu condotto per i campi e di notte condusse i soldati al campo e all'alba mostrò dal colle ai nemici le armi romane e così disse ai suoi soldati: "Quando i Falisci saranno circondati e cercheranno la fuga, li assaliremo e li sbaraglieremo". Pertanto la disfatta fu grande: molti furono uccisi e feriti, parte dei nemici cadde davanti alle mura della città, mentre assaliva le porte, parte nell'accampamento stesso.

ciao :hi
sele
**_strawberry_**
**_strawberry_** - Eliminato - 42 Punti
Salva
Molte grazie Selene :)
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

eleo

eleo Moderatore 18208 Punti

VIP
Registrati via email