• Latino
  • versione semplice Attico è risparmiato da Antonio

    closed post best answer
alexander97
alexander97 - Erectus - 67 Punti
Salva
Lebenter pag 88 n 7
Ut antonius rediit in italiam omnes in magno periculo atticum putaverunt propter intimam familiaritatem ciceronis et bruti. Itaque ad adventum imperatorum (triumviri) de foro decesserat, timens proscriptioem, latebatque apud P. Volumnium, cui ( al quale) paulo ante opem tulerat: tanta enim varietas iis (quei, abl.) temporibus fuit fortunae, ut omnes in summo essent aut fastigio aut pericolo; habebat tunc secum Q. Gellium Canum, aequalem similemque sui. Hoc (questo, nom.) quoque sit attici bonitatis exemplum: cum Cano, quem (che, acc.) puerum in ludo cognoverat, adeo coniuncte vixit, ut ad extremam aetatem amicitia eorum creverit. Antonius autem tanto odio ferebatur in ciceronem ut non solum magno oratori sed etiam omnibus eius amicis esset inimicus. Tamen attici officii memor fuit et sua manu scripsit ne timeret statimque ad se (da lui) veniret; atque Canum quoque de proscriptorum numero exemit. Sic Atticus in summo timore non solum sibi (a se), sed etiam amico admodum caro auxilium tulit. Nam suae amicique saluti fuit, sic ut appareret omnem fortunam suam Cano coniunctam.
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 99865 Punti
Salva
Quando Antonio tornò in Italia tutti ritennero Attico in grande pericolo per l'intima amicizia (o familiarità) con Cicerone e Bruto. Perciò all'arrivo dei triumviri si era allontanato dal foro, temendo la proscrizione, e si nascondeva presso P. Volumnio, al quale poco tempo prima aveva portato aiuto: a quei tempi era così grande la variabilità della sorte, che tutti erano in grandissimo onore o pericolo; allora aveva con sé Q. Gellio Cano, suo simile e coetaneo. Sia anche questo un esempio della bontà di Attico: visse a tal punto intimamente con Cano, che aveva conosciuto bambino a scuola, che la loro amicizia crebbe fino alla vecchiaia. Ma Antonio era spinto da così tanto odio verso Cicerone da essere nemico non solo al grande oratore, ma anche a tutti i suoi amici. Tuttavia fu memore del servizio di Attico e scrisse di sua mano di non temere e di recarsi subito da lui; e rimosse anche Cano dall'elenco dei proscritti. Così Attico in grandissimo timore portò aiuto non solo a sé, ma anche ad un amico molto caro.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 281 Punti

Comm. Leader
eleo

eleo Moderatore 18296 Punti

VIP
Registrati via email