• Latino
  • Versione : marito ingannato dalla moglie e dalla suocera astuta

davidominus
davidominus - Sapiens Sapiens - 844 Punti
Rispondi Cita Salva
Titolo: Un marito ingannato dalla moglie e dalla suocera astuta
Autore: Pietro Alfonsi

Homo iter suscipiens uxorem socrui suae commisit. Uxor autem invenem adamaverat et matri amorem suum indicavit. Mater filiae favit et paulo tempore post domum ad cenam invitavit amantem. Dum conviviis noctem conterunt, maritus ostium pulsavit. Mulier consurgens amantem in armario abscondit et quamquam improviso adventu territa ostium domino aperuit.Postquam domum suam intravit, vir uxori imperavit: <<Lectum para, uxor mea! Quiescere mox desidero quia lassus sum>>. Tum mater visu hilari dixit filiae pertimescenti: <<Ne festines (= non affrettarti a), filia, lectum parare! Monstra marito tuo linteum (= lenzuolo) quod fecisti. Et extrahens linteum, quantum potuit unum cornu sustulit et alterum filiae dedit. Ut feminae linteum explicaverunt, amicus qui latuerat per occultum domo discessit sine ulla mariti suspicione. Tunc mater filiae suae: <<Extende super lectum mariti tui linteum quod manibus nostris contexuimus>>. Et vir socrui: <<Et tu, domina, scis talia facere?>> <<O fili – anus respondit – in vita mea multa huiusmodi (= di tal genere) feci!>>

Questa risposta è stata cambiata da paraskeuazo (21-03-08 13:08, 8 anni 8 mesi 20 giorni )
cinci
cinci - Mito - 35782 Punti
Rispondi Cita Salva
Un uomo ingannato dalla moglie e dalla suocera astuta


Un uomo camminava insieme alla moglie ed a sua suocera. La moglie si era anche invaghita di uno privo di grazia, che presentò alla madre come il suo amore. La madre acconsentì con la figlia, e dopo poco (LA FIGLIA) invitò a cena l'amante. mentre i convitati facevano notte, il marito bussò alla porta. La donna, tutta agitata, nascose l'amante nell'armadio, e quasi spaventata dall'improvviso arrivo, aprì la porta al signore. L'uomo entrò quindi in casa sua, ordinò alla moglie: <<Prepara il letto, moglie mia! Voglio subito dormire perché sono stanco>>. Allora la madre, con il viso sereno, disse alla figlia tutta spaventata: <<Non affrettarti a preparare il letto, o figlia! Fai vedere a tuo marito cosa ne hai fatto del lenzuolo>>. E mostrandoglielo, diede un capo alla figlia, e per quanto poté, lei tenne l'altro. Come le donne ebbero piegato il lenzuolo, l'amichetto che si era nascosto già da molto nell'armadio, se ne andò dalla casa senza essere visto (senza nessun sospetto da parte del marito). Allora la madre (disse) a sua figlia: <<Stendi sul letto di tuo marito il lenzuolo che abbiamo piegato>>. Ed il marito alla suocera: << E tu, signora, fai cose di questo genere?>> - <<Figliolo, -rispose lei- in vita mia ne ho ben fatte di cose di questo genere!>>.

Ecco qui, ciao!!!:hi
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email