Antonio_Esposito95
Antonio_Esposito95 - Erectus - 148 Punti
Salva
Scipio Nasica, domum Ennii poetae quondam venit quaesivitque ab ostio num (se) ille domi esset. Paulo post ancilla ipsius Ennii iussu dixit dominum domi non esse. Sed ille intus erat et eius vocem audiverat Scipio Nasica. Nihis (niente) tamen hic dixit et discessit. Eodem die, sub vesperum, cum Ennius domum Scipionis Nasicae venisset, eum ab ostio vocavit. Tum Nasica ipse sine mora dixit se domi non esse. At Ennius poeta ei: "Quid? (e che?) Ego non cognosco vocem tuam?". Ei Nasica respondit:"Homo es imprudens! Ego ancillae tuae credidi, tu mihi (a me dat. sing) ipsi non credis?
stragazer.94
stragazer.94 - Sapiens Sapiens - 872 Punti
Salva
Una volta Scipione Nasica si recò alla dimora del poeta Ennio e dalla porta chiese se egli fosse in casa. Poco dopo un'ancella, per ordine dello stesso Ennio, disse che il padrone non era in casa.
Ma quello era in casa e Scipione Nasica aveva udito la sua voce. Tuttavia questo non disse niente e se ne andò. Nello stesso giorno, poco prima del tramonto, Ennio si recò a casa di Scipione Nasica e lo chiamò dalla porta.
Ma Ennio a lui: «E che? Io non riconosco la tua voce?»
Nasica gli rispose:« Sei un uomo imprudente! Io ho creduto alla tua serva, e non credi a me in persona?»
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email