• Latino
  • versione latina su pisistrato molto importante!!!!

    closed post
miticoranda
miticoranda - Sapiens - 346 Punti
Rispondi Cita Salva
Pisistrato...

Tradunt Solonem, cum leges Atheniensibus scripsisset, patriam reliquisse. Hoc interim spatio Pisistratus, adulescens nobilis generis populo carus propter res clare gestas, tyrannidem per dolum occupavit. Namque cum vulnera sibi ipse inflixisset, in publicum processit: deinde, cum populi contionem convocavisset, vulnera ostentavit dixitque sibi illa adversarios inflixisse, cum plebi faveret. Verbis lacrimas addidit. Credula multitudo corporis custodes ei attribuit, quorum auxilio Pisistratus tyrannidem occupavit, quam septendecim annos servavit. Non fuit tamen crudelis: nam ingeniis atque artibus favit, Homerique libros, antea confusos, collegit atque sic disposuit ut nunc habemus. Post eius mortem successerunt Hipparchus et Hippias, eius filii, qui et ipsi litterarum studia vehementer adamaverunt.
paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74901 Punti
Rispondi Cita Salva
L'ho tradotta io

Tradunt Solonem, cum leges Atheniensibus scripsisset, patriam reliquisse. Hoc interim spatio Pisistratus, adulescens nobilis generis populo carus propter res clare gestas, tyrannidem per dolum occupavit. Namque cum vulnera sibi ipse inflixisset, in publicum processit: deinde, cum populi contionem convocavisset, vulnera ostentavit dixitque sibi illa adversarios inflixisse, cum plebi faveret. Verbis lacrimas addidit. Credula multitudo corporis custodes ei attribuit, quorum auxilio Pisistratus tyrannidem occupavit, quam septendecim annos servavit. Non fuit tamen crudelis: nam ingeniis atque artibus favit, Homerique libros, antea confusos, collegit atque sic disposuit ut nunc habemus. Post eius mortem successerunt Hipparchus et Hippias, eius filii, qui et ipsi litterarum studia vehementer adamaverunt.
Dicono che Solone, dopo aver scritto le leggi degli Ateniesi aveva lasciato la patria. Nel frattempo Pisistrato, giovane, di stirpe nobile, caro al popolo per le imprese famose, instaurò con l'inganno la tirannide. Infatti dopo essersi inflitto delle ferite si presentò in pubblico: quindi avendo convocato il popolo in assemblea, mostrò le ferite e disse che gliele avevano inflitte gli avversari, poichè appogiava il popolo. Alle parole aggiunse anche le lacrime. La folla ingenua gli mise delle guardie del corpo, con l'aiuto delle quali Pisistrato instaurò la tirannide, che mantenne per diciassette anni. Non fu tanto crudele: infatti incentivò le arti e la cultura, raccolse i libri di Omero, prima disordinati e li dispose così come li abbiamo ora. Dopo la sua morte gli successero Ipparco e Ippia, i suoi figli, i quali avevano amato molto gli studi letterari.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

ciampax

ciampax Tutor 29109 Punti

VIP
Registrati via email