• Latino
  • Versione Greco - L'esilio di Aristide

mijolino
mijolino - Ominide - 36 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao a tutti mi servirebbe per stasera la versione intitolata Le Leggi di Dracone.

Vi faccio uno screen della versione almeno non sbaglio a scrivere...




Aggiunto 1 ore 48 minuti più tardi:

up
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Rispondi Cita Salva
Solone, il legislatore degli Ateniesi, per prima cosa soppresse tutte le leggi di Dracone a causa della loro durezza, tranne quelle riguardanti gli omicidi. Poco mancava ( ολιγου δειν ) che fosse stata fissata, per quelli che avessero commesso colpe, come sola punizione la morte, al punto che erano messi a morte anche coloro che fossero stati dichiarati colpevoli di oziosità , e quelli che avessero rubato ortaggi o frutta di stagione venivano puniti allo stesso modo dei saccheggiatori di templi o degli assassini. Per questo, in seguito, Demade godette di grande fama, dicendo che Dracone aveva scritto le sue leggi col sangue, non con l'inchiostro. E sempre quel Dracone, come raccontano, essendogli chiesto per quale motivo avesse imposto la morte come punizione per la maggior parte delle colpe, rispose che riteneva degne di questa quelle piccole, mentre per quelle grandi non ne aveva una più grande.

ciao mijolino :hi
mijolino
mijolino - Ominide - 36 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie 1000! :D
Massimo17
Massimo17 - Bannato - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Solone, il legislatore degli Ateniesi, per prima cosa soppresse tutte le leggi di Dracone a causa della loro durezza, tranne quelle riguardanti gli omicidi. Poco mancava ( ολιγου δειν ) che fosse stata fissata, per quelli che avessero commesso colpe, come sola punizione la morte, al punto che erano messi a morte anche coloro che fossero stati dichiarati colpevoli di oziosità , e quelli che avessero rubato ortaggi o frutta di stagione venivano puniti allo stesso modo dei saccheggiatori di templi o degli assassini. Per questo, in seguito, Demade godette di grande fama, dicendo che Dracone aveva scritto le sue leggi col sangue, non con l'inchiostro. E sempre quel Dracone, come raccontano, essendogli chiesto per quale motivo avesse imposto la morte come punizione per la maggior parte delle colpe, rispose che riteneva degne di questa quelle piccole, mentre per quelle grandi non ne aveva una più grande.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email