Lunapazza95
Lunapazza95 - Erectus - 134 Punti
Salva
Horatus Cocles: Etruscis in urbem ponte Sublicio inrumpentibus, Horatus Cocles extremam eius partem occupavit totumque hostium agmen, donec post tergum abrumperetur, infatigabili pugna sustinuit atque ut patriam periculo inminenti liberatam, vidit, armatus se in Tiberim misit,atque tuto enatare potuit.
Mucius Scaevola:cum a Porsenna rege Etruscorum urbs nostram gravi ac diutino bello urgeretur,Marcius ,castra eius clam ferro cinctus intravit immolantenque ante altaria conatus occidere est. Deprehensus,nec causam adventus sui texit et tormenta quantopere contemneret,ostendit. Perosus enim,ut videtur,dexteram suam,quod eius ministerio in caede regis uti nequisset,iniectam foculo exuri passus est.
Cloelia:Eadem tempestate,adversus eundem hostem et in eodem Tiberi,Cloelia inclitum facinus ausa est. Nam inter ceteras virgines obses hosti Porsenae data,nocturno tempore custodiam egressa,equum conscendit,celerique traiectu fluminis,non solum obsidione,sed etiam metu patriam puella solvit,viris exemplum virtutis proferendo.
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 99865 Punti
Salva
Ecco a te:

Orazio Coclite: Mentre gli Etruschi irrompevano nella città (Roma) dal ponte Sublicio, Orazio Coclite ne occupò la parte estrema e sostenne con una battaglia instancabile tutta la schiera dei nemici, finché dietro di lui il ponte veniva interrotto, e, appena vide la patria liberata dall'imminente pericolo, si tuffò armato nel Tevere e poté mettersi in salvo nuotando.


Muzio Scevola: Poiché la nostra città era tormentata dal re degli Etruschi, Porsenna, con una opprimente e duratura guerra, Muzio, armatosi di spada, entrò di nascosto nell'accampamento di quello (di Porsenna) e tentò di ucciderlo mentre sacrificava davanti agli altari. Catturato, non nascose il motivo della sua venuta e mostrò fino a che punto disdegnasse le torture. Detestando infatti, come sembra, la sua mano destra, poiché non aveva potuto servirsi della sua funzione nell'uccisione del re, dopo averla posta su un braciere, sopportò che si bruciasse.


Clelia: Nella stessa circostanza, contro lo stesso nemico e nello stesso Tevere, Clelia osò una celebre impresa. Infatti consegnata come ostaggio tra le altre vergini al nemico Porsenna, superato di notte il posto di vigilanza, salì a cavallo e con un veloce attraversamento del fiume, la fanciulla liberò la patria non solo dall'assedio, ma anche dalla paura, offrendo agli uomini un esempio di valore.



:hi
sere2293
sere2293 - Habilis - 198 Punti
Salva
Le prime righe sono state già tradotte qui : http://www.skuola.net/forum/latino/versione-latino-103176.html
Lunapazza95
Lunapazza95 - Erectus - 134 Punti
Salva
Lo so ..pero a me appunto mi servirebbe l altra parte !! Grazie comunque :)
sere2293
sere2293 - Habilis - 198 Punti
Salva
Di niente ;) Se dovessi trovare altro o avessi il tempo per tradurlo, ti dirò!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 341 Punti

Comm. Leader
eleo

eleo Moderatore 18296 Punti

VIP
Registrati via email