• Latino
  • Versione di latino (40816)

    closed post
LoryP93
LoryP93 - Ominide - 16 Punti
Salva
Qualcuno può tradurmi questa versione compreso il titolo per favore?
Devo consegnarla domani.

De P. Sulpicii rogatione
C. Amelio Italia provincia tributa est. Alteri consulum P. Sulpicio, provincia Macedonia evenit, isque rogationem promulgavit, ut Philippo regi Macedonibusque, ob iniurias armaque illata sociis populi Romani bellum indiceretur. Haec Sulpicii rogatio ab omnibus ferme centuriis antiquata est. Immo Q. Baebius tribunus plebis patres incursare coepit, quod bella ex bellis sererent, ne plebi, umquam pax esset. Aegre eam rem passi patres, tribunum plebis in senatu laceraverunt et consuli imperaverunt ut de integro comitia ediceret castigaretque segnitiam populi.

Grazie mille in anticipo!

Aggiunto 1 ore 36 minuti più tardi:

Per favore qualcuno mi può aiutare con questa versione? sono davvero in difficoltà :(
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Salva
De P. Sulpicii rogatione
C. Amelio Italia provincia tributa est. Alteri consulum P. Sulpicio, provincia Macedonia evenit, isque rogationem promulgavit, ut Philippo regi Macedonibusque, ob iniurias armaque illata sociis populi Romani bellum indiceretur. Haec Sulpicii rogatio ab omnibus ferme centuriis antiquata est. Immo Q. Baebius tribunus plebis patres incursare coepit, quod bella ex bellis sererent, ne plebi umquam pax esset. Aegre eam rem passi patres, tribunum plebis in senatu laceraverunt et consuli imperaverunt ut de integro comitia ediceret castigaretque segnitiam populi.

la proposta di legge di P. Sulpicio
A C. amelio fu assegnata la provincia dell'Italia. All'altro console Sulpicio toccò la provincia di Macedonia, ed egli presentò una proposta di legge, cioè che fosse dichiarata guerra al re Filippo e ai Macedoni a causa degli oltraggi e delle guerre fatte contro gli alleati del popolo romano. Questa proposta di Sulpicio fu respinta da quasi tutte le centurie. Anzi il tribuno della plebe Bebio cominciò a scagliarsi contro i sentatori, perchè (secondo lui) facevano succedere una guerra dopo l'altra, affinché per la plebe non ci fosse mai la pace. I senatori, tollerato a stento questo fatto, oltraggiarono con vilipendio il tribuno della plebe in senato e ordinarono al console di convocare di nuovo i comizi e di punire l'indolenza del popolo.

ciao loryp93 :hi
LoryP93
LoryP93 - Ominide - 16 Punti
Salva
grazie infinite, grazie grazie grazie!!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email