djtatanka
djtatanka - Sapiens Sapiens - 1415 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao.. mi servirebbe una versione di Eutropio...
inizia con : Ergo Lucullus, repetens hostem fugatum....
Finisce con: Lucullo paranti, capta Nisibi, contra Persas expeditionem successor est missus...
se riuscite a tradurla siete grandi!
Mario
Mario - Genius - 37169 Punti
Rispondi Cita Salva
Ecco il brano, così qualcuno di buona volontà lo traduce!

Ergo Lucullus repetens hostem fugatum etiam regnum Tigranis qui Armeniis imperabat ingressus est. Tigranocertam, civitatem Arzanenae, nobilissimam regni Armeniaci, cepit, ipsum regem cum septem milibus quingentis clibanariis et centum milibus sagittariorum et armatorum venientem decem et octo milia militum habens ita vicit, ut magnam partem Armeniorum deleverit. Inde Nisibin profectus eam quoque civitatem cum regis fratre cepit. Sed hi, quos in Ponto Lucullus reliquerat cum exercitus parte, ut regiones victas et iam Romanorum tuerentur, neglegenter se et avare agentes occasionem iterum Mithridati in Pontum inrumpendi dederunt, atque ita bellum renovatum est. Lucullo paranti capta Nisibi contra Persas expeditionem successor est missus.
djtatanka
djtatanka - Sapiens Sapiens - 1415 Punti
Rispondi Cita Salva
Mi servirebbe entro sta sera.. vi prego raga!! senno la prof mi :weapon

Sono riuscito a trovarla in inglese... qualche buon'anima potrebbe tradurla?


Lucullus, therefore, still pursuing his routed enemy, entered even the kingdom of Tigranes, who ruled over both the Armenias. Tigranocerta, the most noble city of Armenia, he succeeded in taking; the king himself, who advanced against him with six hundred thousand cuirassiers, and a hundred thousand archers and other troops, he so completely defeated with a force of only eighteen thousand, that he annihilated a great part of the Armenians. Marching from thence to Nisibis, he took that city also, and made the king's brother prisoner. But as those whom Lucullus had left in Pontus with part of the army in order to defend the conquered countries belonging to the Romans, grew negligent and avaricious in their conduct, they gave Mithridates an opportunity of again making an irruption into Pontus, and thus the war was renewed. While Lucullus, after the reduction of Nisibis, was preparing for an expedition against the Persians, a successor was sent out to take his place.
Mario
Mario - Genius - 37169 Punti
Rispondi Cita Salva
Lucullus, quindi, tranquillo perseguendo il suo nemico diretto, inserito persino il regno di Tigranes, che ha regolato l'eccedenza entrambe il Armenias. Tigranocerta, la città più nobile dell'Armenia, è riuscito a prendere; il re egli stesso, che ha avanzato contro di lui con seicento mila cuirassiers e cento mila archers ed altre truppe, così completamente ha sconfitto con una forza di soltanto diciotto mila, che annihilated una parte grande dei Armenians. Marciando da di là a Nisibis, ha preso quella città inoltre ed ha fatto il prigioniero del fratello del re. Ma mentre quelli quale Lucullus aveva lasciato in Pontus con la parte dell'esercito per difendere i paesi conquistati che appartengono al Romans, si sono sviluppati negligenti ed avaricious nel loro comportamento, hanno dato a Mithridates un'occasione ancora di trasformare un irruption Pontus e la guerra è stata rinnovata così. Mentre Lucullus, dopo la riduzione di Nisibis, stava preparando per una spedizione contro i persiani, un successore è stato spedito per prendere il suo posto.

Ci sono parole latine che nn ho tradotto, ti conviene farlo!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Gioinuso

Gioinuso Geek 116 Punti

VIP
Registrati via email