• Latino
  • versione da tradurre ...

    closed post best answer
elnino98
elnino98 - Ominide - 33 Punti
Salva
Versione: La nascita dei gemelli

Postquam Numitorem fratrem regno pepulerat sceleri scelus Amulius addidit non solum interemit virilem

fratris stirperm , sed etiam Ream siviam Numitons filiam, vestalem legit per speciem honoris, ut perpetua

virginitate sperm partus admeret sed originem Romae et principium imperi Fata maturabant. Cum Silvia

vestalis geminum edidisset partum, Martem incertae stirpis patrem nuncupavit nihilominus (nondimeno)

a crudelitate regia nec di nec homines Numitons progeniem vindicaverunt: nam Amulius, cum partum

comperisset, in custodiam vestalem dedit ac fidos misit servos, utpueros in profluentem aquam mitterent.
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 99862 Punti
Salva

La nascita dei gemelli

Dopo aver cacciato il fratello Numitore dal regno, Amulio aggiunse alla scelleratezza una scelleratezza: non solo uccise la discendenza maschile del fratello, ma nominò anche vestale la figlia di Numitore, Rea Silvia, sotto il pretesto di onorificenza, affinché, per la perpetua verginità (le Vestali facevano voto di castità), togliesse la speranza di una prole ma il Fato maturava l'origine di Roma e l'inizio dell'impero. Avendo la vestale Silvia partorito due gemelli, dichiarò Marte come padre dell'oscura prole, tuttavia né gli dei né gli uomini protessero dalla crudeltà del re (si intende Amulio) la progenie di Numitore: infatti Amulio, avendo scoperto il parto, mise in prigione la vestale e mandò servi fedeli a porre i bambini nell'acqua corrente.

:hi

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email