• Latino
  • versione d Fedro,da ciabattino a medico

    closed post
Agra92
Agra92 - Genius - 6704 Punti
Rispondi Cita Salva
scusate,so ke scoccio ma c'è 1 vers d fedro ke proprio nn riesco a capire....s kiama da ciabattino a medico e inizia csi:

malus sutor, inopia deperditus, aedes suas relinquere statuit atque sedem operamque mutavit:medicinam igitur in ignoto loco facere constituit.

e finisce csi
<<stulti cives, vobis est sane magna dementia:capita vestra enim credere nin dubitatis cui nemo commisit pedes calceandos>>

spero nn c siano errori ke m sn sfuggiti....se v serve il libro è libenter........
Mario
Mario - Genius - 37169 Punti
Rispondi Cita Salva
Malus cum sutor inopia deperditus medicinam ignoto facere coepisset loco et venditaret falso antidotum nomine, verbosis adquisivit sibi famam strophis. Hic cum iaceret morbo confectus gravi rex urbis, eius experiendi gratia scyphum poposcit: fusa dein simulans aqua illius se miscere antidoto toxicum, combibere iussit ipsum, posito praemio. Timore mortis ille tum confessus est, non artis ulla medicum se prudentia, verum stupore vulgi, factum nobilem. Rex advocata contione haec edidit: 'Quantae putatis esse vos dementiae, qui capita vestra non dubitatis credere, cui calceandos nemo commisit pedes?' Hoc pertinere vere ad illos dixerim, quorum stultitia quaestus impudentiae est.

Un cattivo ciabattino rovinato dalla miseria avendo cominciato ad esercitare la medicina in una località sconosciuta e spacciando con falso nome un contravveleno, si acquistò fama con verbosi raggiri. Allora poiché il re della città giaceva colpito da grave malattia, per sperimentarlo (ne) chiese un bicchiere: poi, versata acqua, fingendo di mescolare veleno al suo contravveleno, promesso un premio, ordinò che lo bevesse. Per timore della morte egli allora confessò, che era diventato un medico famoso, non per qualche conoscenza dell’arte, ma per lo stupore del volgo. Il re convocata una assemblea dichiarò queste cose: ”Di quale grave stoltezza pensate voi di essere, che non dubitare di affidare le vostre teste, a chi nessuno affidò i piedi da calzare?” Direi che questo veramente si addice a coloro, la cui stoltezza è un affare per la spudoratezza.
Agra92
Agra92 - Genius - 6704 Punti
Rispondi Cita Salva
ma cm fate a trovarle???:thx:thx:thx:thx:thx grazie!!!!
Mario
Mario - Genius - 37169 Punti
Rispondi Cita Salva
Prego ;)!
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Chiudo
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

pizzibutti

pizzibutti Blogger 284 Punti

VIP
Registrati via email