• Latino
  • Versione 76 pag 445 maiorum lingua

lilletta4ever
lilletta4ever - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
Vi prego aitutatemi con questa versione........in internet è completamente sbagliataMiltiades Atheniensis, ex imperatoribus aetatis suae clarissimus, non solum antiquitate familiae et gloria maiorum, sed etiam morum suorum suavitate et modestia floruit. Nam semper se praebuit studiosissimum comunis utilitatis atque tam benevolus et comis erga omnes fuit ut etiam humillis civilibus, auxilium postulantibus, facilem aditum daret. Cum Persae, qui Graecis bellum intulerant, extrema aestate in Atticam irruperunt Athenas deleturi, Athenienses, Miltiade duce, copias ex urbe eduxerunt et proelium apud Marathonem commiserunt. Persis plures milites quam Atheniensibus erant, sed in pugna Athenienses magis strenui fuerunt et, acriter pugnantes, hostes profligaverunt. Pugna Marathonia nullum proelium nobilis fuit: perexiguus Atheniensium exercitus enim militum fortudine ac ducis peritia maximas Persarum copias prostravit. Miltiadis laus militaris suuma fuit, sed non minor (fuit) eius auctoritas apud populum. Itaque is non effugit adversiorum suorum invidiam: nam proditionis accusatus, in vincula coniectus est ibique diem supremum obiit.
Ila
Ila - Genius - 14442 Punti
Rispondi Cita Salva
L'Ateniese Milziade non solo per antichità di famiglia e gloria degli antenati ma anche per la sua modestia fiorì grandemente. Infatti si offrì sempre più desideroso della comune utilità che più avido di potere, e fu così benevolo e gentile verso tutti al punto da dare anche una facile via uscita anche ai più umili cittadini che chiedevano aiuto. Quando i persiani, che avevano portato guerra ai greci, in estrema estate irruppero in Attica per distruggere Atene, gli Ateniesi, spinti dall'autorità di Milziade, condussero fuori dalla città le truppe e iniziarono il combattimento presso Maratona. Ai persiani erano molti più soldati che agli Ateniesi, ma gli Ateniesi erano molto più forti e combattendo molto più forte che i nemici, li sconfissero. Non vi fu alcun combattimento più nobile della battaglia di Maratona: l'esercito molto scarso degli ateniesi infatti, per la forza dei soldati e l'esperienza del comandante, sconfisse molte truppe dei persiani. Grande fu la lode militare di Milziade, ma non minore fu la sua autorità presso il popolo. E così quello, accusato ingiustamente di tradimento, fu legato in catene dagli ateniesi e lì morì.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email