giu92d
giu92d - Genius - 7167 Punti
Rispondi Cita Salva
CIAO, AVREI BISOGNO DI TRADUZIONE E ANALISI DI QUESTA VERSIONE, POTRESTE GENTILMENTE AIUTARMI? NON LA TROVO NEL FORUM..

Agamemnon amnium Graecorum copiarum dux summus a cunctis alegitur ducibus: cum copiis ipse in Aulidis portu consistit, atque hunc naves undique ex finitimis regionibus iubet convenire. His constitutis rebus hic expectant, sed frustra, idoneam ad navigandum tempestatem. Tum Calchas, clarissimum vates: <<Visne, inquit, Agamemnon, secundo vento cursum tenere? Visne Superos tibi cunctisque auxiliari in hac re longe difficillima? Filia tibi necanda est! Huius sanguinem Superi petunt!>> Erat Agamemnoni pulcherrima virgo, cui nomen Iphigenia erat, quam Clytaemnestra mater maxime adamabat. Pater virginem ad se vocans, iubet eam Dianae necari. Flet puella vocibus magnis; flet mater; flet ipse pater: tamen ad altaria ducta, inter gemitus ac lacrimas, crudeliter necatur. Caput pulcherrimae virginis, pulvere ac sanguine foedum, ruit. Tum qui adsunt ploratus ad sidera tollunt, Iphigeniam vocant, patremque amentem dicunt, qui talia iusserat.

Grazie 1000
:thx
cichinella
cichinella - Genius - 5407 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao...

Agamemnon omnium Graecorum copiarum dux summus a cunctis elegitur ducibus:cum omnibus copiis ipse in Aulidis portu consistit,atque huc naves undique ex finitimis regionibus iubet convenire.His constitutis rebus hic expectant,sed frusta,idoneam ad navigandum tempestatem.Tum Calchas ,clarissimus vates:Visne,inquit,Agamemnon,secundo vento cursum tenere?Visne Superos tibi cunctisque auxiliari in hac re longe difficillima?Filia tibi necanda est!Huius sanguinem Superi petunt!

traduzione:

Nel porto Aulide le navi dei greci erano pronte alla partenza ma la flotta era fortemente trattenuta dai venti avversi per l'ira di Diana, poichè Agamennone nel cacciare violò la sua cerva e superbo si rivolse a Diana. Allora Calcate, vate e sacerdote, disse che doveva essere immolata la figlia di Agamennone Ifigenia per placare l'ira di Diana. Agamennone inizialmente rifiutò il nefando delitto, ma tuttavia, mosso dalle preghiere degli altri principi greci, si prestò alla volontà della dea. Sotto finte nozze con Achille, l'innocente fanciulla dalla città di Micene, sua patria, venne condotta all'accampamento Aulide perchè fosse immolata con il crudele rito. Già, tutti piangendo, il sacerdote stava per immolarla, quando la stessa dea la tolse dalla sua mano, portandola con sè, e pose sull'altare una cerca e liberò la vergine dalla nefanda morte. Tuttavia la nava potè lasciare il porto e dare le vele ai venti per dirigersi in Asia.

:)
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 341 Punti

Comm. Leader
Registrati via email