Baby killeuse
Baby killeuse - Sapiens - 400 Punti
Rispondi Cita Salva
se non è chiedere troppo avrei due brevi versioni da proporvi..

Un'insolita tecninca di pesca
Olim mitis ac stultus piscator, artis suae imperitus, cum retibus tibiisque ad mare perrexit. dein in scopulo apud
litus assedit, retia deposuit et tibiis cecinit. ita enim secum cogitabat: <<Quondam Orpheus veteresque poetae
vocibus suavibus montes, arbores, gravia saxa multaque animalium genera ducebant. Certe piscibus quoque
tibiarum numeri grati erunt: e maris undis sponte venient, in litore saltabunt et eos capiam>>. Sed pisces piscatoris
dulces blanditias neglexerunt.



I greci respingono l'invasione persiana:
Anno quingentesimo ante Christum natum Iones a Persis defecerunt et Athenienses viginti naves miserunt ut
Ionibus auxilium ferrent, Eretrensiens autem quinque. At Dareus, Parsarum rex, rursus Iones subegit, deinde, post
decem annos, ingentem classem paravit ut Athenienses et Eretrienses punirentur et Graeci omnes subigerentur.
Classi praeerant Datis atque Artaphernes: ad Euboeam insulam appulerunt et statim Eretriam oppugnare
coeperunt; Eretrienses acerrime se defenderunt, sed postea a Persis urbs capta est. Tum Hippias, exsul Atheniensis
qui in regio exercitu erat, suatis ut ad Atticae oram navigaverent: tum Persae omnes copias in campum
Marathonium deduxerunt, sed in pugna Athenienses superiores fuerunt hostesque pepulerunt.



vi ringrazio in anticipoooo!!
Cronih
Cronih - Genius - 23969 Punti
Rispondi Cita Salva


Olim mitis ac stultus piscator, artis suae imperitus, cum retibus tibiisque ad mare perrexit. dein in scopulo apud
litus assedit, retia deposuit et tibiis cecinit. ita enim secum cogitabat: <<Quondam Orpheus veteresque poetae
vocibus suavibus montes, arbores, gravia saxa multaque animalium genera ducebant. Certe piscibus quoque
tibiarum numeri grati erunt: e maris undis sponte venient, in litore saltabunt et eos capiam>>. Sed pisces piscatoris
dulces blanditias neglexerunt.

Traduzione:

Un tempo un pescatore tranquillo e sciocco, inesperto del suo mestiere, si diresse al mare con le reti e con il flauto. Quindi si sedette su uno scoglio presso la spiaggia, gettò le reti e suonò il flauto. Perciò pensava tra sè : " Una volta Orfeo e gli antichi poeti con le loro voci soavi conducevano ogni specie di animali lungo i monti, gli alberi e molte ardite rupi. Di sicuro anche ai pesci sarà gradito il ritmo del flauto: dalle onde del amre giungereanno alla riva, salteranno sulla spiaggia ed io li catturerò. Ma i pesci rifiutarono le dolci blandizie del pescatore . Il pescatore allora abbandonò il flauto, ritirò tutte le reti dal mare e subito prese una grande abbondanza di pesci. I pesci salivano nella rete e verso la spiaggia, allora il pescatore esclamò: "O stolti animali, prima non sentiste il ritmo del flauto ed ora senza canto saltate sulla spiaggia!"

Questa e fino a "Saltabunt"



Anno quingentesimo ante Christum natum Iones a Persis defecerunt et Athenienses viginti naves miserunt ut
Ionibus auxilium ferrent, Eretrensiens autem quinque. At Dareus, Parsarum rex, rursus Iones subegit, deinde, post
decem annos, ingentem classem paravit ut Athenienses et Eretrienses punirentur et Graeci omnes subigerentur.
Classi praeerant Datis atque Artaphernes: ad Euboeam insulam appulerunt et statim Eretriam oppugnare
coeperunt; Eretrienses acerrime se defenderunt, sed postea a Persis urbs capta est. Tum Hippias, exsul Atheniensis
qui in regio exercitu erat, suatis ut ad Atticae oram navigaverent: tum Persae omnes copias in campum
Marathonium deduxerunt, sed in pugna Athenienses superiores fuerunt hostesque pepulerunt.

Traduzione:

Nell'anno cinquecentesimo prima della nascita di Cristo gli Ionici si ribellarono ai Persiani e gli Ateniesi mandarono 20 navi affinchè portassero aiuto agli Ionici, gli (cerca Erentrienses) invece 5. Ma Dario, re dei Persiani, di nuovo sottomise gli Ionici, infine, dopo 10 anni, allestì una ingente flotta per punire gli Ateniesi e gli (cerca) e per sottomettere tutti i Greci.Date e Artaferne presiedevano alla flotta : giunsero all'isola Eubea e iniziarono a (cerca verbo) la (cerca i sostantivi), gli (cerca il popolo) si difesero strenuiamente, ma dopo la città fu catturata dai Persiani. Allora Ippia, esule Ateniese che era vicino all'esercito, li convise a navigare verso l'isola dell'Attica: allora i Persiani condussero tutte le truppe in campo di Maratona, ma in combattimento gli Ateniesi furono superiori e scacciarono i nemici.

Le ho trovate su internet! Ciao :hi
Scoppio
Scoppio - Mito - 26022 Punti
Rispondi Cita Salva
Bravo Cronih! Continua così!
Chiudo :hi
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email